743 Shares 8022 views

Dipinti Bruegel il Vecchio. La vita e l'opera dell'artista

L'uomo è stato insoddisfatto della politica delle autorità e la permissività della Chiesa, ma tutta la vita rimase in silenzio. Perché ha parlato dei suoi dipinti. Dopo che lui non ha potuto scrivere documenti, ma rimase stabilito la sua scuola di pittura. Ha creato i suoi capolavori e forgiato le altre persone. Il nome di uno degli artisti più enigmatici del passato – Piter Breygel Elder.


Genius, di cui quasi nulla si sa

Sconosciuto, anche la data esatta della sua nascita. Per sono sopravvissuti solo informazioni frammentarie che nella provincia olandese di Breda nel 1525 nacque un bambino che era destinato a passare alla storia dell'arte mondiale sotto il nome di Piter Breygel Elder. Tuttavia, sembra sempre di soprannome – "Muzhitskii". Tutta la sua vita ha mantenuto entro i tre documenti esistenti. Questo record di accettazione da Brueghel nella gilda della città di Anversa, sui pittori matrimonio e sommando l'intero record della morte e della sepoltura.

Questo è tutto. Il più grande artista del suo tempo, egli non ha lasciato alcun autoritratti o ritratti della moglie e dei figli. Non v'è ragione di credere che alcuni dei suoi dipinti l'artista stesso raffigurato, dando ai personaggi le loro caratteristiche individuali. Tuttavia, il dipinto di Brueghel il Vecchio mantenere il loro segreto. Ci sono stati, però, i suoi ritratti, incisa da contemporanei, ma non hanno alcuna somiglianza con l'altro, e quindi non convincente.

Tutto è iniziato con i grafici

Ma non tutto è nascosto da noi da tempo. E 'noto che all'inizio della sua carriera Brueghel studiato grafica. Questa arte ha insegnato il suo pittore di corte, riconosciuto poi Maestro Piter Kuk van Aalst. Per un giovane è stato fortunato ad entrare in studio come il venerabile maestro. Il suo talento si sviluppò rapidamente, e ben presto ottenuto il miglior lavoro nelle stampe editore Hieronymus Kock.

Inoltre, infine, determinato dal suo modo di vivere – egli è un artista professionista. A poco a poco, il giovane artista diventa strettamente nel la grafica, e comincia a cimentarsi nella pittura.

Unire la Gilda degli Artisti

Dipinti Bruegel il Vecchio ha aperto la strada per lui alla Gilda degli Artisti. L'evento è molto importante, come lo era si aspettano di ricevere gli ordini redditizi non è possibile senza status ufficiale, e in futuro – un posto a corte.

Entrare a far parte della gilda, Piter Breygel Elder ha visto una foto del suo grande predecessore Ieronima Boskha. Sono scioccato la sua immaginazione. Basti possedere per il momento le competenze tecniche, ha creato una serie di dipinti, eseguiti nello stile del suo idolo. Per l'immagine occhio inesperto Brueghel il Vecchio differiva poco dai dipinti di Bosch.

Immagine con un'altra firma

E qui c'è stato un incidente spiacevole. Il fatto che la vanità è sempre stato uno dei vizi umani, e alcuni clienti hanno acquistato dai dipinti di Bruegel a condizione che avrebbe messo su di loro la sua firma, e la firma di alcuni maestri eminenti. I giovani artisti eseguono le loro richieste. Ma una volta che ci fu uno scandalo: l'incisione sulla storia di uno dei suoi dipinti è stata venduta con la firma Ieronima Boskha dello script per il grande denaro. Con incredibile difficoltà riuscito ad evitare guai seri.

Un viaggio in Italia e una scelta di modi creativi

Quando Bruegel all'età di 25 anni, ha viaggiato in Italia. Devo dire che questo paese è sempre stata una mecca per gli artisti. Trecento anni di Karl Bryullov scritto che l'aria stessa di Italia è piena di ispirazione. Qui il giovane pittore ha visto paesaggi, che poi prendono vita nei suoi dipinti. Al ritorno da un viaggio, ha vissuto ad Anversa e poi a Bruxelles.

A questo punto, l'artista Brueghel il Vecchio già essere stato deciso come personalità creativa. Il fatto è che a metà del XVI secolo in pittura dei Paesi Bassi ha dominato la direzione di "romanzieri", cioè gli artisti, basando il suo stile di lavoro del manierismo italiano. A differenza dei suoi compatrioti, è rimasto fedele alle tradizioni staroniderlandskoy scuola.

Simbolismo nelle opere dell'artista

La creatività Bruegel il Vecchio combina elementi di realtà e finzione. Come molte persone progressiste del suo tempo, non era soddisfatto regnante arbitrarietà del Paese delle autorità e la chiesa, ma non disse nulla, in quanto ogni osato alzare la voce per essere rischiato sul rogo. Le frasi sono state imposte immediatamente. I suoi contemporanei considerati "muto". Ma l'artista ha le sue armi – appello al popolo attraverso i simboli racchiusi nei suoi dipinti. Questi erano il tipo di messaggi in codice. Dipinti Bruegel il Vecchio – è "il linguaggio Esopo" in pittura. Non tutti capiscono il significato, ma per coloro ai quali erano destinati, questa lingua è più eloquente delle parole.

Piter Breygel Elder concluso la sua vita 15 settembre 1569, raggiungendo nuove vette di creatività e influenzato lo sviluppo di tutta la successiva pittura mondiale. Le sue ceneri ha trovato riposo eterno nella chiesa della Vergine a Bruxelles. E 'stato uno dei primi a mostrare nei loro dipinti della vita della gente comune e divenne noto come artista "contadina". L'articolo presenta 4 riproduzioni dei suoi dipinti: "L'artista e conoscitore" (forse che veicola le caratteristiche ritratto dell'autore), "Torre di Babele", "Matrimonio contadino" e "Il ritorno dei cacciatori."