397 Shares 7863 views

Gli abitanti di Tula: passato e presente

Quando si chiede ai visitatori circa associazioni con Tula, la gente spesso ricordano il samovar, torte si arma. Questa triade è conosciuta non solo russi, ma anche per i residenti al di fuori del paese. Questo è il più "torti" e dei marchi riconoscibili della città.


Ma Tula – è anche il luogo di nascita della metallurgia russa, perché i primi lavori di ferro sono apparsi qui. Molti più familiare è la prima moto sovietico "Tula".

città industriale, dove un sacco di fabbriche, aziende, studi di progettazione … Due delle più grandi gigante – "Tulachermet", che è apparso negli anni '30 del secolo scorso, e "Kosaya Gora Iron Works" – che lavora a pieno regime. Ecologia causa di questo, naturalmente, soffre.

Il nome degli abitanti di Tula i russi? Una volta … E non dire Tulce e tulyane e tulchaki, ma è sbagliato, e può anche far loro del male.

storia

La prima menzione di Tula si riferisce all'inizio del XII secolo, quando il principe Svyatoslav Chernigov Olegovich breezing in città in via di Ryazan. Nel corso dei secoli successivi, attraverso il territorio della provincia di Tula sono stati i principali rotte commerciali. Ciò è stato facilitato dalla sua posizione vantaggiosa nel centro della Russia, vicino alla capitale.

Tula Provincia stessa è apparso nel 1777 sotto lo zar Alessandro I e poi il governatorato, che dopo 19 anni è stato abolito. Provincia sopravvisse fino all'epoca di Stalin. Nel 1929 apparve il quartiere di Tula della regione di Mosca, e nel 1937 divenne la regione ed esiste ancora oggi.

zona

Le dimensioni della zona è relativamente piccolo e comprendono tre zone naturali. Nel nord e nel centro – boschi misti, e nel sud – foresta-steppa spazi aperti. Nel settore sud-est e territori Kulikova – zona di steppa.

Da Tula regione passa anche il confine del ghiaccio, che si è fermato nei suoi limiti.

popolazione

Come chiamare gli abitanti di Tula? Nonostante il fatto che la lingua russa non ha regole chiare per la formazione di ethnonyms, esiste ancora le leggi, così gli abitanti della città chiamata Tula. Nella città di Tula è sede di quasi 500.000 persone, e al campo – un milione in più. Le persone vivono principalmente nelle aree urbane. Urbanizzazione è l'area associata con sviluppo intensivo della metallurgia, ingegneria e meccanica.

turismo

Gli abitanti di Tula alcuni dei più ospitali. Aeroporti in Tula lì, i turisti arrivano qui per ferrovia. Stazione ferroviaria nella città unica, e la sua vicinanza alla capitale indica la stazione di "Mosca".

La piazza principale di Tula – Lenin, ci sono festival e celebrazioni si svolgono regolarmente dedicata all'arte della pasticceria.

residenti Tula e gli ospiti della città, a piedi attraverso la serie fiera, parlano di panpepato ripieno e la forma, bere il tè certamente un po 'di zucchero con l'eroe del momento.

Come chiamare gli abitanti della città di Tula, a seconda del genere? Ragazze chiamati tulyankami o tulyachkami, ma i ragazzi e gli uomini – Tula.

Cremlino

Il principale meraviglia architettonica della città è il Cremlino. Combattere Tula è passato alla storia come una fortezza sulla strada più pericolosa per la capitale dalle steppe dell'Orda d'Oro. Cremlino di Tula è situata in una valle e ha paesaggistico vantaggi, ma spesse mura e torri, così come una grande pianificazione della difesa e le buone armi rendono impossibile da catturare. I denti sulle pareti a forma di coda di rondine, che è tipico per i complessi cortile italiane.

Inizialmente, si era fatto di legno, ma i continui attacchi dei tartari della Crimea hanno spinto le persone a porre la città di pietra. E 'stata una città nella città, e la gente ha vissuto in pareti Cremlino di Tula.

Exotarium

Specialized rettilario è il più grande in Europa. Ha circa 420 specie – grandi e piccole. In terrari vivono rane, coccodrilli, serpenti e varie lucertole. A fauna selvatica sono diventati quasi addomesticato.

residenti Tula sono orgogliosi di attrazioni della loro città, in particolare i musei.

Museo delle armi

L'unico museo del paese, raccogliere campioni dal momento della battaglia di Kulikov. produzione Arma a Tula è apparso subito dopo la fondazione della città, ma ufficialmente Armeria Sloboda è stata fondata nel XVI secolo su ordine dello zar Fedor Ioanovicha, e nel 1712-m qui è stata la prima in russo Stato Fabbrica d'Armi. E 'stato per ordine di Pietro I e il museo è stato inaugurato nel 1724.

E qui al microscopio è il famoso quattro zoccoli calzati delle pulci.

museo del panforte

Trova Museo semplice. Carota può non solo mangiare, ma anche per organizzare in onore delle sue vacanze. Secondo delicatezza può studiare la storia della città. Questa tradizione e usanze associate con pan di zenzero, e tutto ciò che sta accadendo nella vita di una persona, viene visualizzato anche sui dolci. Un muro del museo è possibile acquistare dolci prodotti Tula artigiani.

museo samovar

Il museo ha aperto le sue porte ai residenti della città e gli ospiti di Tula nel 1990. E da allora è diventato una sorta di biglietto da visita della città.

Il museo espone la storia delle arti decorative in Russia. Una parte della mostra è occupato complessi commemorativi appartenenti a celebri dinastie Samovar: Shemarinym, Fomin, Batashev.

Prima samovar Tula realizzato nel 1778 dai fratelli per preparare Lisitsyn Zbitnev. Le più belle samovar scolpiti sono stati prodotti per mostre. Entro la fine del XIX secolo la città aveva circa 30 fabbriche, che produce più di 150 stili di ottone, rame e argento nickel bellezze.

Perché vale la pena di venire qui?

Si tratta di una città moderna, ma il club della capitale non può dire. La relativa vicinanza alla capitale rende una meta turistica interessante, dove i viaggiatori stranieri che cercano di arrivare. C'è qualcosa da vedere e qualcosa da mostrare. gente amichevole della città è sempre felice di accogliere nuovi ospiti.

La cosa principale – è quello di onorare le tradizioni della città e ricordare che un residente ha chiamato Tula Tula.