149 Shares 2069 views

approccio esistenziale alla psicoterapia. psicoterapia Esistenziale: tecniche, metodi, rappresentanti, concetti di base

In ogni momento le persone si trovano ad affrontare manifestazioni psicologiche come la frustrazione, stanchi della vita, insicurezza, trasformando in una depressione. I problemi in tempi diversi sono stati anche diversi, ma i sentimenti e le esperienze di persone come. Oggi sempre più persone che soffrono di perdita di senso della vita e di vuoto interiore causato da ottenere alcuni problemi di vita. Esso è destinato ad aiutare queste persone psicoterapia esistenziale.


La nozione di psicoterapia esistenziale

Esistenziale psicoterapia – un insieme di regole e approcci psicologici per tornare a una vita umana normale, pieno di preoccupazioni e senso. C'è l'accento sulla consapevolezza di sé, non come un oggetto separato, chiusi in se stessi e le loro esperienze, così come una parte della vita, la realtà intorno. La terapia costituisce la responsabilità per la vostra vita e ciò che sta accadendo in esso. Il termine deriva dal latino existentia – «la vita». psicologia Esistenziale e psicoterapia è strettamente legata alla filosofia. Nel XX secolo c'è stata una tendenza come "filosofia dell'esistenza", che è vicino in natura psicoterapia esistenziale.

direzione Esistenziale in psicoterapia ha avuto origine grazie a Søren Kierkegaard. Fondamentale è stato il suo insegnamento, ha lavorato nel 1830. I suoi postulati di base dicono che l'uomo non può essere separato dal mondo esterno e la vita sociale. I principali componenti dell'essere umano – coscienza, amore, paura, preoccupazione, determinazione. L'uomo diventa consapevole della sua essenza in situazioni di emergenza, con la quale sporgono la morte, la lotta e la sofferenza. Riesame della ex, l'uomo diventa libero. Kierkegaard ha introdotto il concetto di esistenza, unica e uno di un tipo di vita, separato per ogni individuo. Ha scoperto il collegamento con punti di svolta nella vita e nella consapevolezza di se stessi, altri guardano a voi stessi e la vita dopo aver sperimentato shock.

postula Bugental

Dzheyms Byudzhental – Presidente dell'Associazione della psicoterapia esistenziale. Nel 1963, ha individuato i concetti di base della psicoterapia esistenziale:

  • L'uomo – tutto questo essere, che deve essere valutato e studiato nella somma di tutte le sue componenti. In altre parole, le funzioni parziali non possono essere usate per valutare la personalità, ma tutti i fattori nel suo complesso.
  • la vita umana non viene staccato e legato relazioni interpersonali. Una persona non può essere studiato senza tener conto della sua esperienza.
  • Capire la personalità solo è possibile data la sua identità. valuta continuamente l'individuo stesso, le sue azioni, i pensieri.
  • L'uomo è il creatore della sua vita, egli non è un estraneo, che pilota l'esperienza l'immagine di essere, e un partecipante attivo nell'azione. Gli utili esperienza, lui stesso crea.
  • Nella vita umana ha significato e lo scopo, i suoi pensieri sono diretto verso il futuro.

psicoterapia esistenziale è finalizzato allo studio della vita umana, nel mondo che lo circonda, con le loro situazioni di vita. Ciascuno di noi assume la sua esperienza nel trattare con il mondo esterno, con altre persone. Questo pone il nostro quadro psicologico, senza la quale è impossibile in psicoterapia per aiutare il paziente. Una serie di qualità personali non darà una piena comprensione della persona, la persona non vive in isolamento nel suo bozzolo, in continua evoluzione, cambiando i comportamenti, valuta l'ambiente e, su questa base, esegue determinate azioni. Pertanto, alcuni psicologi hanno evitato il concetto di identità, in quanto non pienamente esplorare tutti gli aspetti dell'esistenza umana e della coscienza.

Gli obiettivi della terapia

psicoterapia esistenziale ha lo scopo di indirizzare i pensieri di una persona nella giusta direzione, contribuendo a capire la vita, per capire la sua importanza e tutte le opportunità. La terapia non cambia l'identità del paziente. Tutta l'attenzione è rivolta proprio alla vita stessa, a ripensare alcuni degli eventi. Questo permette un nuovo sguardo alla realtà, senza illusioni e fantasie, e costruire progetti per il futuro, di fissare obiettivi. psicoterapia esistenziale definisce il senso della vita nelle faccende quotidiane di responsabilità per la propria vita e la libertà di scelta. L'obiettivo finale – con la creazione di una nuova visione dell'esistenza rendono armoniosa. Possiamo dire che la terapia aiuta a capire la vita, insegna ad affrontare i problemi e trovare il modo per risolverli, esplorando tutte le vie per migliorare la loro esistenza e conduce all'azione. I pazienti percepito le persone non malate, e non sapendo come gestire le loro opportunità, stanco della vita. Se una persona e 'colto nella vita e il suo pensiero, grande errore – trattarlo come un paziente. Così dicono i rappresentanti di psicoterapia esistenziale. Non lo può trattare come un uomo indifeso, abbiamo solo bisogno di aiutarlo a ripensare ciò che sta accadendo intorno e scegliere la strada giusta su cui andrà in futuro in modo intelligente e con uno scopo. L'obiettivo non è quello di cambiare la personalità, ma dopo aver subito un trattamento persona in grado di capire che ha bisogno di qualcosa di cambiare, di migliorare la loro vita, che ormai non vive il modo in cui voglio, perché hanno bisogno di un'azione decisiva. psicoterapia esistenziale – è la possibilità di acquisire conoscenza e la libertà, la forza, la pazienza. Essa ci insegna di non chiudere dalla realtà, di non nascondere i problemi, e di imparare e di sentire la vita attraverso la sofferenza, le preoccupazioni, le delusioni, ma li trattiamo in modo adeguato.

Psicoterapia e Filosofia

Ora è chiaro il motivo per cui la tradizione esistenziale in psicoterapia ha avuto origine dalla filosofia, e perché è strettamente legata ad essa. Questa è l'unica dottrina psicoterapeutico, i cui principi sono giustificati da una filosofia. Il fondatore degli insegnamenti esistenziali può essere chiamato il filosofo danese Serena Kerkegora. Altri filosofi occidentali che hanno dato un grande contributo allo sviluppo della scuola esistenziale: filosofo tedesco, un classico della filosofia esistenziale di Heidegger e M. Buber, P. Tillich, Jaspers, filosofo francese Jean-Paul Sartre e molti altri. Con vremnem diffusa psicoterapia esistenziale. I rappresentanti della filosofia russa anche non resistono da parte e hanno investito non meno forza e la conoscenza nella dottrina esistenziale. Si Rozanov, S. Frank, S. Troubetzkoy, Sestov, Berdjaev.

Per la prima volta a coniugare la filosofia e psicoterapia deciso psicanalista svizzero L. Binswanger. Un tale tentativo ha intrapreso negli anni '30 del XX secolo, che suggerisce un approccio esistenziale alla psicoterapia. Il paradosso è che egli non era impegnato nella pratica della direzione data, ma era in grado di definire i principi di base del mondo interiore dell'uomo, il suo comportamento e le reazioni alla realtà circostante, per gettare le basi della terapia. Può essere chiamato il fondatore della psicoterapia esistenziale. Medard Boss, uno psichiatra svizzero, ha offerto la sua visione, il primo del suo genere. E 'successo nei 50 anni del ventesimo secolo. Per una base ha preso il filosofo tedesco insegnamenti di Heidegger e li trasformano per l'uso in terapia. Egli è considerato il fondatore di una delle aree di terapia esistenziale – daseinsanalysis, che contiene un modello della comprensione umana. In capo al '60 ha organizzato un programma di formazione per psicoanalisti e psicoterapeuti nella loro propria tecnica. Molte correnti ora ha psicoterapia esistenziale, le tecniche della sua diversa, ma lo scopo di perseguire uno – per rendere la vita umana confortevole e qualitativo.

psicoterapia Frankl

Uno dei rappresentanti più tipici della psicoterapia esistenziale può essere chiamato Viktor Frankl. Questo psicologo austriaco, psicoterapeuta e neurologo. psicoterapia esistenziale, metodi basati sugli insegnamenti di Frankl chiamati logoterapia. La sua idea principale è che la cosa principale per un uomo – per trovare il senso della vita e per capire la loro vita a questo, si dovrebbe sforzarsi. Se la gente non vede il punto, la sua vita diventa un vuoto. psicoterapia esistenziale di Frankl si basa sulla consapevolezza che l'esistenza stessa pone domande alla persona circa il senso della vita, e non viceversa, e la persona ha bisogno di rispondere a queste azioni. Esistenzialisti credono che ognuno può trovare il senso di noi, indipendentemente da sesso, età, nazionalità o religione, status sociale.

Il percorso per il significato è diverso per ogni persona, e se non può trovare esso, viene in terapia di salvataggio. Ma esistenzialisti credere che l'uomo sarà in grado di fare questo, la guida principale che chiamano coscienza, che Frankl ha creduto "senso del corpo" e la possibilità di si chiama auto-trascendenza. Emerge dal vuoto individuo può interagire solo con la realtà circostante; ripiegata su se stessa e richiamando l'attenzione ai loro sentimenti interiori, questo non è possibile. Frankl ha affermato che il 90% dei tossicodipendenti e alcolisti sono diventati così a causa della perdita del senso della vita e la perdita del senso ad essa. Un'altra opzione – una riflessione, quando una persona si concentra su se stesso, cercando di trovare questa felicità; è anche un percorso falso. Progettato Frankl Logoterapia è sulla base di contrastare di riflessione – derefleksii e l'intenzione paradossale.

tecniche di logopedia. Derefleksiya

Derefleksiya fornisce dedizione piena cessazione verso l'esterno di scavare nelle proprie esperienze. Questo metodo viene utilizzato in presenza di disturbo ossessivo-compulsivo. Esempi di tali disturbi hanno spesso problemi nella vita sessuale associata con la paura di impotenza, frigidità. Frankl credeva che nevrosi ossessiva natura sessuale relativi al desiderio di piacere e la paura la sua assenza. Cercando di trovare la felicità, costantemente concentrandosi su questo account, una persona non lo trova. Lui va in riflessione, a guardare se stessi come se dal di fuori, analizzando i loro sentimenti e non ottenere alcuna soddisfazione da ciò che sta accadendo alla fine. Frankl vede la soluzione per liberarsi di riflessione, dimenticanza di sé. A titolo di esempio di applicazione di successo del metodo, in pratica derefleksii Frankl in grado di distinguere il caso di una giovane donna, che si lamentava di frigidità. Come un adolescente, è stata sottoposta a violenza e paura costante, che questo fatto ha lasciato un segno sulla sua vita sessuale e la possibilità di godere. Ed è proprio questa attenzione su se stessi, i loro sentimenti e le emozioni, scavando un rifiuto provocato, ma non il fatto di violenza. Quando la ragazza era in grado di spostare l'attenzione da se stesso al partner, la situazione è cambiata a favore di esso. Era in grado di godere del piacere del rapporto sessuale, il problema è scomparso. Il campo di applicazione del metodo derefleksii ampia e può essere utile a risolvere molti problemi psicologici.

intenzione paradossale

Paradossale intenzione – un concetto basato sugli insegnamenti di Frankl su paure e fobie. Egli ha sostenuto che il timore di una persona di qualsiasi evento, si trasforma in un'ossessione, a poco a poco lo ha portato appunto a ciò che egli teme. Ad esempio, l'individuo diventa povero o malato, in quanto pre-vivere le emozioni e le sensazioni di un uomo ha paura di diventare esso. Il termine "intenzione" deriva dal latino intentio – "l'attenzione, il desiderio", che significa che la messa a fuoco interna a qualcosa, e "paradossale" si intende l'azione opposta, una contraddizione. L'essenza di questo metodo risiede nel l'intenzione di creare una situazione che è causa di paura. Invece, per evitare qualsiasi circostanza, per andare incontro, questo è il paradosso.

Si può dare un esempio alla scena. L'uomo, una volta sul palco di fronte al pubblico e al tempo stesso preoccupante, notò che le sue mani tremavano. La prossima volta prima di uscire, ha cominciato a temere che le lancette si agitare nuovamente, e questa paura si è avverato. razze Fear Fear, come risultato di tutto questo è diventato una fobia, i sintomi ricomparsa ed intensificati, c'era la paura di attesa. Al fine di sbarazzarsi di questa condizione e vivere in pace, di godersi la vita, è necessario eliminare la causa principale della paura. Il metodo può essere applicato in modo indipendente in modo da formare una chiara intenzione di creare una situazione opposta a quella da cui vorrei sbarazzarsi. Ecco un paio di esempi.

Un ragazzo di urinare ogni notte nel sonno, e il suo terapeuta ha deciso di applicare il metodo dell'intenzione paradossale. Ha detto al bambino che ogni volta che succede di nuovo, riceverà un premio. Così il medico ha trasformato la paura del ragazzo, desidero che questa situazione si è verificata ancora una volta. Così il bambino sbarazzarsi della sua malattia.

Questo metodo può essere utilizzato anche per l'insonnia. L'uomo per lungo tempo non riesce a dormire, paura notte insonne inizia a tormentarlo ogni notte. Quanto più egli cerca di capire i loro sentimenti e entrare in sintonia con il sonno, meno si scopre. La soluzione è semplice – smettere di scavare in voi stessi, avere paura di insonnia e pianificare deliberatamente rimanere sveglio tutta la notte. Esistenziale Psicoterapia (ricezione intenzione paradossale in particolare) permette di prendere un nuovo sguardo alla situazione, per ottenere il controllo su se stessi e le loro vite.

Metodo centrata sul cliente

Un altro settore che comprende la psicoterapia esistenziale. I concetti di base e l'uso delle sue apparecchiature diverso dal classico. metodo di terapia centrata sul cliente è stato sviluppato dallo psicologo americano Karlom Rodzhersom e descritto nel suo libro "terapia centrata sul cliente: prassi corrente e la teoria del significato." Rogers credeva che l'uomo della tua vita guidato dal desiderio di sviluppare, la crescita professionale e materiale, utilizzando le opportunità disponibili. Egli è così costituito che deve risolvere i problemi affrontati da loro, dirigere le loro operazioni di nuovo in pista. Ma per sviluppare questa capacità può in presenza di valori sociali. Rogers ha introdotto i concetti che definiscono i criteri di base dello sviluppo della personalità:

  • campo di esperienza. Essere consapevoli del mondo interiore di quest'uomo attraverso il prisma di cui egli percepisce la realtà esterna.
  • Sé. Combinando l'esperienza fisica e spirituale.
  • I-reale. Idee su se stessi, sulla base di situazioni di vita reale, il rispetto degli altri.
  • I-ideale. Come la gente si presenta nel caso di realizzazione delle loro opportunità.

"I-reale" si è impegnata a "I-ideale". Quanto minore è la differenza tra di loro, il più distinte l'individuo si sente la vita. Secondo Rogers, l'autostima, l'accettazione della persona stessa come è, è un segno di salute mentale e spirituale. Poi parlare della congruenza (coerenza interna). Se la differenza è grande, una persona caratterizzata da ambizione e vanità, sopravvalutazione delle loro capacità, e questo può portare a nevrosi. Reale non avrei mai potuto avvicinarsi all'ideale a causa di condizioni di vita, l'inesperienza, o per il fatto che l'uomo impone a se stesso l'installazione, il comportamento, i sentimenti che lo separano dalla "Io-ideale". Il principio di base del metodo centrata sul cliente – la tendenza ad auto-realizzazione. Bisogna accettare se stesso come egli è, di acquisire l'autostima e si sforzano di crescere e svilupparsi entro i limiti che non violano la sua auto.

tecnica metodo centrato sul cliente

approccio esistenziale alla psicoterapia da Karl Rogers individua sette stadi di sviluppo, la consapevolezza e l'accettazione di sé:

  1. C'è un distacco dai problemi, la mancanza di volontà di cambiare la loro vita per il meglio.
  2. L'uomo comincia a mostrare i propri sentimenti, esprimersi, di aprire un po 'i loro problemi.
  3. Lo sviluppo di auto-espressione, accettazione di sé con la complessità della situazione, i loro problemi.
  4. C'è un bisogno di identità, il desiderio di essere se stessi.
  5. Comportamento diventa organica, spontanea e semplice. Non v'è libertà interiore.
  6. L'uomo stesso e il mondo si apre. Le sessioni con uno psicologo può essere annullato.
  7. L'emergere di un realistico equilibrio tra il reale e l'I-I-ideale.

Identificare i componenti principali del metodo:

  • un riflesso di emozioni,
  • verbalizzazione,
  • istituzione di congruenza.

Consideriamo brevemente ciascuno di essi.

Riflessione di emozioni. Durante la conversazione lo psicologo chiama ad alta voce per le emozioni vissute dal cliente in una data situazione, basati sulla sua storia.

La verbalizzazione. racconta Psicologo sue stesse parole il messaggio del cliente, ma non distorcono il senso di dire. Questo principio è stato progettato per evidenziare il cliente più significativi della narrazione, i momenti più inquietanti della sua.

La creazione di congruenza. Un sano equilibrio tra il reale e l'ideale J. Il processo di riabilitazione può essere considerato di successo se condizione modifiche del cliente nella seguente direzione:

  • vede se stesso in modo adeguato aperto ad altre persone e nuove esperienze, l'autostima torna alla normalità;
  • maggiore efficienza;
  • visione realistica del problema;
  • vulnerabilità ridotta aumenta adattabilità alla situazione;
  • la riduzione di ansia;
  • cambiamento nel comportamento in modo positivo.

tecnica Rogers viene utilizzata con successo nelle scuole con gli adolescenti nella risoluzione dei conflitti. C'è lei e controindicazioni – non è auspicabile utilizzare, se una persona davvero alcuna possibilità di crescere e svilupparsi.

la consapevolezza della morte

V'è un giudizio che le persone che hanno sperimentato la morte clinica o malattia grave, più valore la loro vita e ottenere molto. Consapevole dell'inevitabile finitezza della vita, la morte, la psicoterapia esistenziale fa ripensare il loro atteggiamento verso il mondo circostante, di percepire la realtà sotto una luce diversa. Di solito la gente non pensa costantemente alla morte, ma, di fronte ad una grave malattia, possono comportarsi in modo inappropriato. Ad esempio, escludere gli altri, verso l'interno o iniziare per vendicare tutte le persone sane intorno a lui. Psicologo lavoro su questo metodo dovrebbe portare all'adozione della malattia del cliente come occasione di crescita personale. Vicino alla morte preparato per umana porta ad una sovrastima dei valori, la concentrazione al momento. Si apre ad altre persone, la sua famiglia e gli amici – non fa eccezione: il rapporto diventa intimo e sincero.

psicoterapia esistenziale, la consapevolezza della tecnologia di morte che qualcuno sembrerà desolante, in realtà aiuta un sacco di gente a sopravvivere con difficoltà di dignità si è verificato con loro.