603 Shares 2408 views

Che la pressione è considerato normale

La pressione sanguigna – uno dei più importanti indicatori dello stato del corpo e del suo valore dipende in gran parte la salute umana. Come sappiamo, la pressione del sangue è costituito da due valori che sono scritti con una linea colpo. Maggiore importanza – il cosiddetto "cuore" o pressione sistolica, mostra la forza con cui il sangue viene espulso nei vasi del cuore, vale a dire, la pressione del sangue nei vasi al momento della contrazione cardiaca, o la sistole. Inferiore, o "reni", è la diastolica, può davvero parlare dello stato dei reni – è la pressione del sangue nei vasi al momento della diastole, o nell'intervallo tra contrazioni ed è direttamente dipendente dalla funzionalità renale. E quanta pressione è considerato normale?


standard di pressione sanguigna convenzionali – da 100/60 al 140/90, ma questo è un confine molto convenzionale. Infatti, la risposta esatta alla domanda, che tipo di pressione è normale, non c'è e non ci può essere: questa figura è molto individuale e dipende da molti fattori. Allora che cosa pressione è normale per una persona, dipende, per esempio, di età – se in pressione l'adolescenza 100/60 può ancora essere considerata la norma, causerà grave disagio nella persona anziana e 140/90 – al contrario, in un certo l'età è la pressione di esercizio normale, e sarà considerato il più in alto nella sua giovinezza. In genere, con l'età la pressione aumenta leggermente, di circa cinque punti in 10 anni.

A questo proposito, non esiste tale termine come la pressione di esercizio – si tratta di un indicatore della pressione del sangue, in cui una persona si sente bene ed è in grado di condurre le attività quotidiane senza provare il minimo disagio. Questa cifra potrebbe andare oltre la norma generalmente accettata: per esempio, ci sono casi in cui una persona pressione di esercizio è 90/60, e nei pazienti ipertesi, questo valore può essere a partire da 160/90 o addirittura superiore, e quando sembrerebbe normale in termini di scienza che fanno pressione si sentono debolezza e mal di testa. Quindi ciò che è considerato normale pressione del sangue – non l'indicatore più importante, è importante come una persona si sente in questo caso.

Inoltre, non deve essere considerato il valore della pressione sanguigna assolutamente vero ottenuto nella misurazione in un istituto medico – in genere questa cifra è significativamente più alto rispetto al normale. Ciò è dovuto alla situazione insolita e il fatto che una visita a una struttura medica per molti è ancora una situazione stressante. In generale, lo stato emotivo è un fattore molto importante per la pressione del sangue. Ciò è particolarmente vero per le persone che sono inclini a un aumento della pressione – eventuali cambiamenti di umore possono provocare il suo aumento, se le emozioni positive o negative. Le persone con pressione sanguigna bassa sono meno sensibili alle sue fluttuazioni dovute allo stato d'animo, ma il cambiamento del tempo li colpisce in modo significativo. Meteo e in particolare la pressione atmosferica è effetto molto pronunciato sulle persone soggette a bassa e ad alta pressione, in particolare i suoi salti taglienti.

Il fatto quanta pressione è considerato normale per una persona dipende dal suo peso. Con un aumento del peso corporeo a causa di accumulo di grasso la pressione cresce di circa 5 punti per ogni extra di 10 chilogrammi e con la perdita di peso, al contrario, di solito ridotto, in modo per la prevenzione dell'ipertensione è molto importante per guardare il vostro peso. Oltre alla pressione alta, porta in sovrappeso molti problemi di salute, per non parlare delle esperienze emotive, che riguardano anche la pressione non è il modo migliore.

Quindi, la risposta alla domanda di quanta pressione è considerato normale è la seguente: quella in cui una persona si sente bene. Tuttavia, è necessario fare ogni sforzo per renderlo il più vicino possibile al normale – la perdita di peso, la correzione della dieta e l'assunzione di liquidi e moderato esercizio fisico per rafforzare il sistema cardiovascolare per aiutare nel miglior modo possibile.