731 Shares 5451 views

Giorno del filologo

Il giorno del filologo è celebrato in maggio. In Russia è una vacanza professionale per coloro che hanno dedicato la loro vita alla filologia. Questo giorno è celebrato non solo in Russia, ma anche in altri paesi del mondo. Inoltre, è una festa non solo per linguisti, critici letterari, insegnanti e insegnanti di letteratura e lingue, ma anche traduttori, bibliotecari e tutte le persone Con l'istruzione filologica.

Un filologo è uno scienziato specializzato in filologia. La filologia è chiamata un gruppo di discipline che usano il testo per studiare la cultura: linguistica, critica letteraria, culturologia, ecc. La filologia è un sistema di conoscenza che studia i testi attraverso l'analisi linguistica, così come l'analisi del contenuto e della stilistica. Grazie a questa analisi, è possibile determinare l'essenza e la storia di una società culturale.

Il giorno del filologo è anche celebrato dai dipendenti della scuola, in quanto gli insegnanti della lingua e della letteratura russa, così come di altre lingue straniere, sono anche filologi. La comunicazione interlingua, l'istruzione e la cultura, la ricerca pratica e scientifica nel campo delle scienze umanistiche sono tutta l'opera dei filologi. Lingue nazionali e straniere, letteratura nazionale e straniera sono i principali obiettivi di attività di tali specialisti.

Questa professione è molto antica. Il giorno del filologo è una vacanza relativamente nuova. Ma questa zona della conoscenza è radicata nel passato lontano. Nei secoli 17-18 è apparsa come una scienza che ha studiato la cultura antica, così come la storia della lingua, della letteratura, dell'arte e della filosofia. Si dice che è nato dall'antica Grecia e dall'India, quindi la filologia di sanscrito, latino e greco è considerata classica. In Russia, solo a metà del XIX secolo, la scienza delle parole cominciava ad essere chiamata filologica. Solo allora l'interpretazione di questa scienza si espande. Non si capiva più che un oggetto verbale e cominciò ad essere considerato come una scienza che studia la lingua, la storia, la letteratura e la cultura dei popoli. Alcune opere sulla filologia per più di due e mezzo mila anni. In Grecia e Roma, la letteratura era un corso obbligatorio nel curriculum. Studi di testi sono stati condotti in ogni momento. In una certa misura, le persone che hanno studiato lingue erano anche storici, perché dalla letteratura e dal linguaggio si potevano imparare molte informazioni sul passato.

La filologia era, in un modo o nell'altro, legata alla religione, perché è stata studiata soprattutto dai servi della chiesa. Oltre ai filologi europei, sotto forte pressione esiste rappresentanti arabi di questa professione. Anche oggi la filologia viene sviluppata solo nei paesi in cui non esiste nessuna pressione da parte delle autorità. Senza i filologi, la gente sarebbe analfabeta, perché gli insegnanti nelle scuole infondono l'amore per le opere letterarie, che amplia notevolmente la nostra visione del mondo. E sapremo come scrivere competentemente se non ci avessero insegnato a scuola? Ecco perché la giornata del filologo è così importante!

Un filologo dovrebbe essere educato e colto, perché egli rappresenta un esempio per i suoi studenti. La professione di un filologo non è in alcun modo pericoloso e non minaccia gli altri. Tuttavia, in questa professione, come in qualsiasi altro, ci sono alcuni svantaggi. Innanzitutto, è un basso stipendio. Forse è per questo che molte persone con l'istruzione filologica si dedicano alla creatività: scrivono poesie, canzoni e mettono le loro anime in comunicazione con gli studenti.