350 Shares 4832 views

Dasha Sebastopoli – l'eroina della guerra di Crimea

Dasha Sebastopoli – un nome è stato di una delle infermiere durante la guerra di Crimea. Così come i nomi di altri membri della guerra di Crimea, il suo nome è stato ingiustamente dimenticato dai nostri contemporanei. Nel frattempo, la donna era una delle prime infermiere russe. Si devono la loro vita a molti soldati che hanno preso parte alla guerra di Crimea. I contemporanei elogiato il suo lavoro: è stato presentato alla famiglia reale e ha vinto diversi premi migliori. Cercheremo e seguiremo la vita di questa donna straordinaria, il cui nome – Dasha Sebastopoli.


curriculum vitae

Vero nome Dasha Sebastopoli – Darya Lavrentevna Mihaylova. E 'nata nel 1836, alla periferia di Sebastopoli nel marinaio famiglia. Ben presto ha perso la madre e si guadagnava da vivere lavare i vestiti. Con il denaro che era in grado di comprare una mucca, che era la sua unica ricchezza.

In questo momento, sul territorio di Crimea atterrato forze anglo-francese combinati. E 'avvenuto Battaglia di Sinope, che ha ucciso suo padre. Dasha è stato lasciato completamente solo. "Come si può sopravvivere un orfano?" – i vicini di ronzio. Poi Dasha ha deciso un atto disperato. Ha venduto la mucca-infermiera, una casa sgangherata e denaro raccolto comprato un cavallo e carro, aceto, vino e condimenti. Ha tagliato i capelli, e vestito con abiti maschili, è andato al fronte, dove ci sono stati i più feroci combattimenti.

difesa di Sebastopoli

Durante la difesa di Sebastopoli si formò movimento volontario "patrioti Sebastopoli". I suoi principali partecipanti erano sorelle, mogli e madri dei combattenti che difendono i Crimea all'estero. Dasha Sebastopoli insieme ad altra infermiera ha aiutato i feriti sul campo di battaglia, tirandoli fuori dal fuoco, ha fornito assistenza di emergenza. Il suo "allenatore di dolore" – il cosiddetto convoglio Dashi suoi amici – è stato il primo nella storia di unità mobili sanitarie marziali, ma lei Dasha Sebastopoli giustamente guadagnato il titolo dei primi infermieri russi. Secondo le memorie del grande chirurgo Nikolai Pirogov, stato di salute e servizi sanitari erano molto poveri, i feriti, spesso diverse notti sdraiato sul campo di battaglia, e molti di loro sono morti per le ferite non tanto da non fornito tempestive cure mediche. Per loro, disteso sulla nuda terra, e ha inviato il suo bagaglio Dasha Sebastopoli. Come un angelo di misericordia, ha trovato i soldati feriti, per disinfettare le ferite, confortanti parole calde. Nessuna formazione medica che aveva, ha aiutato una naturale esperienza ingegno e folk. Sua misericordia viene distribuito a tutti i feriti – gli altri e la propria, e: Non abbandonate la sua partecipazione né gli inglesi, né i turchi o il francese. Pochi sapevano il suo nome e cognome – tra i feriti, era conosciuta come Dasha Sebastopoli. infermiere non solo soddisfa le sue responsabilità dirette, ma anche si dimostrò un eccellente scout: vestito con una tuta, andò in esplorazione e partecipato alle battaglie.

dopo la guerra,

Diverse fonti sostengono che Dasha Sebastopoli dopo gli eventi di Crimea è stato in grado di acquistare un ristorante sulla costa del Mar Nero, nel villaggio di Belbek. Da documenti d'archivio, si è saputo che nel 1855 ha sposato un marinaio Maxim Khvorostova ed è stato nominato Darey Hvorostovoy. Dopo la fine delle ostilità, la coppia ha lasciato la Crimea e per qualche tempo ha vissuto a Odessa. La storia non si conserva i nomi dei figli di questa coppia. Presto Darya Sevastopolskaya lasciato il marito e ha lasciato la terraferma, era tornato a Sebastopoli. Secondo una versione, la causa della separazione era ubriachezza Khvorostova, dall'altro – la sua morte.

Fine della vita

A Sebastopoli, e si è conclusa la vita del grande asceta, infermieri, qui è morta nel 1910 e fu sepolto nel cimitero ai bacini burrone. Purtroppo, le guerre del ventesimo secolo non hanno mantenuto il luogo dove è stato sepolto Dasha Sebastopoli. Biografia di donne nel ventesimo secolo, nessuno era interessato a, e il parco cittadino è stato disposto sul sito di un antico cimitero.

onori

Abilità Dasha Sebastopoli apprezzato contemporanei. Vedendo lo zelo e l'umanità dei giovani infermiere, Nikolai Pirogov la prese nella sua sottomissione. In questo momento in Crimea arrivato fratelli dell'Imperatore per rafforzare lo spirito dell'esercito russo. Hanno scritto personalmente Dasha imperatore, lodando il suo coraggio e la compassione. Su iniziativa personale dell'imperatore è l'unico della sua classe si è aggiudicata una medaglia d'oro al nastro di Vladimir "Per diligence". Si prega di essere consapevole del fatto che un tale riconoscimento potrebbe essere ottenuto solo da coloro che hanno avuto simili tre medaglie d'argento. Ma Dasha Sebastopoli ha fatto un'eccezione. Oltre alla medaglia, ha ricevuto un altro – "per la difesa di Sebastopoli", che hanno dato una combattenti attivi. Sul più alto ordine del re le diede 500 rubli in argento e ha promesso altri 1.000 rubli – dopo Dasha Sebastopoli, un infermiere, di sposarsi. Il premio è stato consegnato ad esso da parte dei rappresentanti della dinastia Romanov – il Granduca Michele e Costantino. Per il suo lavoro disinteressato è stata onorata dai rappresentanti dei vari strati sociali, è ricordato e rispettato da tutti coloro che aveva salvato.

monumenti

L'edificio panoramico, dedicato alla difesa di Sebastopoli, Dashi busto è uno dei luoghi centrali. Il terzo ospedale municipale di questa città è il suo nome, e nel villaggio Shelanga ha aperto un memoriale creato in suo onore.