849 Shares 5442 views

I più famosi generali. Aleksandr Suvorov Vasilevich

Per secoli forgiato la gloria delle armi russe. Il valore del popolo russo in ogni momento per quanto riguarda la parte dei più potenti potenze mondiali. Anche i nemici giurati potrebbero a volte nascondere la sua ammirazione per la forza di resistenza e russo. maggiore credito per i militari conquiste della Russia di proprietà di suoi grandi capi militari. Per sempre inscritta nella storia dei tali generali di fama mondiale, Alexander Nevsky, Mikhail Kutuzov, Georgy Zhukov. In questo articolo ci concentreremo su un altro spiccata personalità – Aleksandre Vasileviche Suvorove.


Contributo alla scienza militare

Suvorov è stato un grande pensatore militare del suo tempo. Egli era ben versato nella storia dello sviluppo della strategia e la tattica di guerra. Inoltre, egli porta alla scienza militare molto. La sua opera letteraria è stato influenzato da punti di vista e dei principi professati capi militari russi del 18 ° secolo. I metodi di confronto armato sviluppati Suvorov, molto più avanti del suo tempo. Essi hanno osservato il rifiuto delle tattiche lineari classici e difesa cordone. L'accento è stato posto sulle azioni d'attacco attivi di truppe a una concentrazione massima di forze sugli assi principali. Interessanti sono state le opinioni di Suvorov e l'educazione dei soldati. Le qualità più negative per un militare ha considerato un timore di responsabilità, mancanza di iniziativa e di un atteggiamento formale. I soldati non devono eseguire l'ordine senza conoscere la natura e le finalità delle loro azioni. Suvorov richiedeva una conoscenza approfondita dei compiti assegnati per l'esercito, e il coinvolgimento personale di ogni soldato nella loro attuazione. Slave non ha potuto seguire il corso d'azione, alcuni comandi. Permesso di prendere l'iniziativa se mirava a l'esercizio delle funzioni ufficiali. Tale approccio è in contrasto con i principi che sono noti i generali aderito Europa. Gli eserciti europei valutati rispetto rigoroso di ordini. dottrina militare europei caratterizzano chiaramente le dichiarazioni del re Fridriha Velikogo di Prussia. Egli credeva che tutto il personale militare – da ufficiali ai soldati arruolati – In nessun caso non dovrebbe speculare.

Prendendo di Izmail

A quel tempo, la fortezza di Izmail è stato considerato una barriera inespugnabile per qualsiasi esercito. muri in pietra ripide protetto bene selettivo armate truppe turche. La presa della fortezza è entrato in tutti i libri di storia, è stato ammirato da molti famosi capi militari di diversi paesi. 26 mila soldati turchi sono stati uccisi durante l'assedio di Ismaele e RMII. 9000 fatto prigioniero. Russo ha enormi riserve di cibo, 265 fucili, 3000 barili di polvere da sparo, 10 mila a testa dei cavalli. L'esercito di Suvorov perso 4000 morti e 6000 feriti. Impero russo ha ottenuto l'accesso strategico per i Balcani.

La traversata delle Alpi

La fine del 18 ° secolo è stato caratterizzato dalla salita al potere in Francia, il nuovo leader, un capo militare di talento, ambizioso dittatore – Napoleone I Bonaparte. famosi generali di quel tempo erano inclini a pensare che il capo degli eserciti combinati contro il francese dovrebbe agire esattamente Suvorov. Questo è quello che è successo. Nel 1799, sotto il comando di Suvorov è stato liberato il Nord Italia. Tuttavia, l'evento più epica che ha scosso i suoi contemporanei, fu il passaggio dell'esercito russo sulle Alpi. Non avendo sufficiente esperienza delle operazioni di combattimento in terreno montagnoso, mentre sotto il costante attacco del nemico, i soldati di Suvorov compiuto una vera e propria impresa. Scendendo nella valle Mutenskuyu, l'esercito russo era sotto la minaccia all'ambiente. Tuttavia, i soldati esausti andato all'offensiva e inflitto una pesante sconfitta sul francese, disegno il nemico in fuga. Non subito una sola sconfitta della sua carriera, Suvorov è entrato a buon diritto le opere letterarie dei suoi contemporanei come il più famoso comandante russo. Russia e in tutto il mondo è stato presentato prezioso scienza della vita – "La scienza della Vittoria"!