826 Shares 8350 views

Planet Phaeton. Studi scientifici dei pianeti del sistema solare

esplorazione planetaria – divertente. Sappiamo che l'universo è ancora così piccolo che in molti casi, non si può parlare dei fatti, e solo ipotesi. Lo studio dei pianeti – questo è un settore in cui le principali scoperte sono ancora avanti. Tuttavia, qualcosa si può ancora dire. Dopo la ricerca dei pianeti del sistema solare sono stati condotti per diversi secoli.


Nella foto in basso (da sinistra a destra) del pianeta Mercurio, Venere, Terra e Marte sono mostrati nelle loro dimensioni relative.

L'ipotesi che tra Giove e Marte v'è un pianeta, prima ha suggerito nel 1596 Iogann Keplero. A suo parere si basava sul fatto che tra questi pianeti hanno un grande spazio circolare. relazione empirica che descrive la distanza approssimativa dal sole dei vari pianeti, è stato formulato nel 1766. E 'noto come il Titius-Bode. Ancora da scoprire pianeta, secondo questa regola, dovrebbe essere di circa 2,8 e nella regione. e.

L'ipotesi Ticius asteroidi di rilevamento

Come risultato di studiare varie distanze dei pianeti dal Sole, effettuate nel 2 ° metà del 18 ° secolo, Tizio, un fisico tedesco, ha fatto una proposta interessante. Egli ha ipotizzato che tra Giove e Marte c'è un altro corpo celeste. Nel 1801, cioè, dopo un paio di decenni, si è scoperto Ceres asteroidi. Si muoveva con notevole precisione la distanza dal Sole, corrispondente regola Titius. Alcuni anni più tardi si è scoperto un asteroide Juno, Pallade e Vesta. Le loro orbite sono molto vicino a Ceres.

indovinate Olbers

Olbers, un astronomo tedesco (il suo ritratto è dato sopra), sulla base di questo ha suggerito che tra Giove e Marte ad una distanza dal Sole è di circa 2,8 unità astronomiche una volta esisteva un pianeta, è ora diviso in tanti asteroidi. Ha iniziato a chiamare Shay. È stato suggerito che questo pianeta una volta esisteva la vita organica, ed è possibile che un'intera civiltà. Tuttavia, non tutto il pianeta Phaeton può essere visto come qualcosa di più di un sospetto.

Opinioni sulla distruzione della Phaeton

Gli scienziati del 20 ° secolo ha suggerito che circa 16 mila. Anni fa il pianeta ipotetica è stato ucciso. Un sacco di dibattito ora sta datando come i motivi che hanno portato alla catastrofe. Alcuni scienziati ritengono che la gravità di Giove ha causato la distruzione della Phaeton. Un altro suggerimento – attività vulcanica. Altri pareri relativi alla visione meno tradizionale, – una collisione con Nibiru, la cui orbita passa proprio attraverso il sistema solare; e la guerra nucleare.

La vita sulla Phaeton?

E 'difficile giudicare se ci fosse vita sulla Phaeton, in quanto anche l'esistenza della maggior parte del pianeta è difficile da dimostrare. Tuttavia, la ricerca svolta in l'ultimo spettacolo secolo che questo può essere vero. Umberto Kempins, un astronomo che lavora presso l'University of Central Florida, ha detto alla conferenza annuale del Dipartimento di Scienze Planetarie del fatto che la sua squadra ha trovato l'acqua sulla asteroide 65 Cibele. Secondo lui, l'asteroide superiore rivestita con un sottile strato di ghiaccio (pochi micrometri). E tracce di molecole organiche in esso sono stati trovati. La stessa cinghia tra Giove e Marte, l'asteroide è Cibele. L'acqua un po 'prima è stata trovata su 24 Themis. Su Vesta e Cerere, un grande asteroide, ma ha anche trovato. Se si scopre che questo è il relitto della Phaeton, è molto probabile che questo pianeta è stato portato alla vita organica sulla Terra.

Oggi, l'ipotesi che nei tempi antichi vi era un pianeta Phaeton, la scienza ufficiale non è riconosciuto. Tuttavia, ci sono un sacco di ricercatori e scienziati che sostengono l'idea che questo non è solo un mito. Was Phaeton pianeta? Scienziato Olbers, di cui abbiamo già accennato, si ritiene.

Olbers parere sulla morte di Fetonte

Abbiamo già detto all'inizio di questo articolo che gli astronomi nei giorni Genriha Olbersa (18-19 secolo) ha preso l'idea che in passato c'era un grande corpo celeste tra le orbite di Marte e Giove. Volevano capire che cosa il defunto era un Phaeton pianeta. Olbers ancora molto generalmente formulò la sua teoria. Egli ha suggerito che le comete e gli asteroidi si sono formati a causa del fatto che un grande pianeta frantumato in pezzi. La ragione di questo potrebbe essere il suo intercapedine interna ed esterna (strike). Già nel 19 ° secolo divenne chiaro che, se molto tempo fa, e c'era questo ipotetico pianeta, era significativamente diversa da giganti gassosi come il Nettuno, Urano, Saturno e Giove. Molto probabilmente, apparteneva ai pianeti terrestri sono nel sistema solare, che comprendono Marte, Venere e Mercurio.

Il metodo di stima la dimensione e la massa, Verrier proposto

a metà del 19 ° secolo, il numero di asteroidi scoperti erano ancora piccoli. Inoltre, la loro dimensione non è stata impostata. A causa di questo, non è stato possibile effettuare una valutazione immediata delle dimensioni e del peso di un ipotetico pianeta. Tuttavia, Urbain Le Verrier, astronomo francese (il suo ritratto è dato sopra), ha proposto un nuovo metodo di valutazione, che viene utilizzato con successo dagli scienziati dello spazio fino ad oggi. Per comprendere l'essenza di questo metodo, è necessario digressione. Noi descriviamo come Nettuno è stato scoperto.

La scoperta di Nettuno

Questo evento è stato un trionfo dei metodi utilizzati per l'esplorazione dello spazio. L'esistenza di questo pianeta nel sistema solare prima teoricamente "calcolato" e poi ha scoperto Nettuno nel cielo in quel luogo, che era stato predetto.

Le osservazioni di Urano, scoperto nel 1781 sembrava offrire l'opportunità di creare la tabella precisa in cui i pianeti orbitano attorno alla situazione descritta in punti pre-determinati dai ricercatori. Tuttavia, per fare questo non è accaduto, perché Urano nei primi decenni del 19 ° secolo. costantemente in esecuzione avanti, e cominciò a tenere il passo con le disposizioni che sono stati calcolati dagli scienziati negli anni futuri. Analizzando volatilità del suo movimento nella sua orbita, gli astronomi hanno concluso che ci deve essere un altro pianeta per lui (cioè Nettuno), che lo fa cadere "fuori strada" a causa della sua gravità. Le deviazioni di Urano alle disposizioni calcolati necessari per determinare quale sia la natura di questo movimento è invisibile, e trovano che la sua posizione nel cielo.

esploratore francese Urbain Le Verrier e lo scienziato inglese Dzhon Adams ha deciso di raccogliere questa sfida. Entrambi sono riusciti a raggiungere gli stessi risultati. Tuttavia, l'inglese non ha avuto fortuna – gli astronomi non credeva i suoi calcoli e le osservazioni hanno cominciato. Più destino benevolo era stato quello di Le Verrier. Letteralmente il giorno successivo dopo aver ricevuto la lettera dei calcoli Urbena Johann Galle, un ricercatore tedesco, si trovano nella posizione prevista per un nuovo pianeta. Così, "sulla punta della penna," come si dice di solito, 23 settembre 1846 Nettuno è stato scoperto. E 'stato rivisto parere su come molti pianeti di un sistema solare. Si è scoperto che non erano 7, come si pensava, e 8.

Come Verrier determinato la massa di Fetonte

Urbain Le Verrier per determinare quale peso ipotetico corpo celeste, cui detto più Olbers, utilizzando lo stesso metodo. La massa di tutti gli asteroidi, tra cui non aprire alla volta, è stato possibile valutare, utilizzando il valore delle azioni di disturbo, che rende il movimento della cintura di asteroidi Mars. In questo caso, ovviamente, la totalità di pulviscolo e corpi celesti, che sono nella fascia di asteroidi, non verrà contato. Deve essere considerato Marte così come l'impatto di una cintura di asteroidi giganti, Giove era molto piccola.

Verrier ha iniziato ad esplorare Marte. Ha analizzato deviazioni inspiegabili osservate nel moto del perielio dell'orbita del pianeta. Egli ha calcolato che la massa della cintura di asteroidi non deve superare i 0,1-0,25 la massa della Terra. Utilizzando lo stesso metodo, altri ricercatori sono giunti a risultati simili nei prossimi anni.

Lo studio della Phaeton nel 20 ° secolo

Una nuova tappa della Phaeton è iniziata a metà del 20 ° secolo. In questo periodo ci sono stati i risultati dettagliati dello studio di diversi tipi di meteoriti. Questo ha permesso agli scienziati di ottenere informazioni su ciò che la struttura potrebbe avere un Phaeton pianeta. In realtà, se si assume che la fascia degli asteroidi è la principale fonte di meteoriti che cadono sulla superficie terrestre, è necessario accettare il fatto che un ipotetico struttura a guscio pianeta era simile a quello che aveva pianeti terrestri.

I tre tipi più comuni di meteoriti – ferro, ferro-pietra e pietra – indicano che il corpo Phaeton contiene mantello, crosta e nucleo di ferro-nickel. Dalle diverse conchiglie del pianeta, che ha rotto una volta, meteoriti si sono formate di queste tre classi. Gli scienziati ritengono che acondriti, in modo che ricorda i minerali crosta, potrebbe essere formate a causa della corteccia della Phaeton. Condriti possono aver formato dal mantello superiore. meteoriti ferro emerse poi dal suo nucleo, e dagli strati più bassi del mantello – pietra treno.

Conoscendo la percentuale di diverse classi di meteoriti che cadono sulla superficie terrestre, si può stimare lo spessore della corteccia, dimensione nucleo, nonché le dimensioni complessive di un ipotetico pianeta. Planet Phaeton, secondo questa stima, era piccolo. Circa 3.000 chilometri è il raggio. Questa è la dimensione di esso era simile a Marte.

astronomi Pulkovo nel 1975 ha pubblicato un documento KN Savchenko (anni di vita – 1910-1956). Egli ha sostenuto che la Phaeton pianeta sulla massa della Terra appartiene al gruppo. Secondo Savchenko si stima che era vicino a questo riguardo a Marte. 3440 km è stato il suo raggio.

Su questo tema, non c'è consenso tra gli astronomi. Alcuni, ad esempio, si consideri che solo un terrestre 0,001 massa stimata di massa limite superiore di piccoli pianeti, asteroidi disposti in un anello. Mentre è chiaro che nel corso di miliardi di anni che sono trascorsi dalla distruzione della Phaeton, il Sole, i pianeti e loro satelliti sono attratti da una moltitudine di frammenti. Molti resti della Phaeton nel corso degli anni sono state ridotte in polvere cosmica.

I calcoli mostrano che il gigante Giove ha un grande effetti gravitazionali risonanti, per cui fuori dell'orbita potrebbe essere gettato un numero considerevole di asteroidi. Secondo alcune stime, non appena la quantità di materia in un disastro potrebbe essere 10.000 volte maggiore di oggi. Un certo numero di scienziati ritengono che il peso Phaeton al momento dell'esplosione potrebbe superare la massa di oggi della cintura di asteroidi nel 3000 di nuovo.

Alcuni ricercatori ritengono che la Phaeton è una stella che esplode che ha lasciato una volta che il sistema solare, o addirittura esistono oggi e che ruota su un'orbita allungata. Ad esempio, L. V. Konstantinovskaya ritiene che il periodo di rivoluzione dei pianeti attorno al Sole – 2800 anni. Questa cifra è al centro del calendario Maya e il calendario indù. Il ricercatore ha detto che 2000 anni fa, si è visto che stella alla nascita di Gesù, i Magi. La chiamavano la stella di Betlemme.

Il principio di interazione minima

Michael Ouvend, astronomo canadese che formulò la legge nel 1972, che è conosciuto come il principio di interazione minima. Egli ha suggerito, sulla base di questo principio, che tra Giove e Marte di circa 10 milioni di anni fa, ci fu un pianeta che era 90 volte più massiccio della Terra. Tuttavia, per ragioni sconosciute, è stato distrutto. In questo caso, una parte significativa dei comete e asteroidi sono stati poi attratto Jupiter. Per inciso, Saturn peso attualmente stimato è di circa 95 in peso della Terra. Un certo numero di ricercatori ritengono che a questo proposito la Phaeton deve ancora considerevolmente inferiori a Saturno.

L'ipotesi circa la massa della Phaeton, in base alla generalizzazione delle valutazioni

Quindi, come avete notato, è molto piccola variazione nelle stime delle masse, e quindi la dimensione del pianeta, che vanno da Marte a Saturno. In altre parole, si tratta di massa 0,11-0,9 della Terra. Questo è comprensibile, dal momento che la scienza ancora non sa di quello che era in quanto il periodo di tempo disastro. Senza sapere quando il pianeta è crollato, non è possibile trarre conclusioni più o meno precise circa il suo peso.

Come avviene di solito, molto probabilmente la seguente: La verità è nel mezzo. Dimensioni e peso dei morti Phaeton potrebbe essere commisurato con il punto di vista scientifico le dimensioni e la massa della nostra Terra. Alcuni ricercatori sostengono che la Phaeton era di circa 2-3 volte più che l'ultimo indice. Ciò significa che può superare la dimensione del nostro pianeta da qualche parte nei 1,5 volte.

teoria confutazione Olbers negli anni '60 del 20 ° secolo

Va notato che molti scienziati già negli anni '60 del 20 ° secolo cominciò ad abbandonare la teoria proposta Genrihom Olbersom. Essi credono che la leggenda del pianeta Phaeton – non più di una congettura, che è facile da confutare. Oggi la maggior parte dei ricercatori sono inclini a credere che a causa della vicinanza a Giove, non poteva apparire tra le orbite di Marte e Giove. Pertanto, è impossibile parlare del fatto che una volta c'era una distruzione del pianeta Phaeton. Il suo "germe", secondo questa ipotesi, sono stati assorbiti da Giove, per rendere i suoi compagni o sono stati scartati in altre aree del nostro Sistema Solare. Il principale "colpevole" quel mitico pianeta scomparso Phaeton non poteva essere considerato, quindi, è Giove. Tuttavia, è ormai riconosciuto che oltre a questo ci sono stati anche altri fattori sui quali l'accumulo del mondo non ha avuto luogo.

pianeta V

interessanti scoperte fatte in astronomia e gli americani. Sulla base dei risultati ottenuti con l'uso di modelli matematici, Jack e Lissa Dzhon Chembers, gli scienziati della NASA hanno suggerito che la fascia degli asteroidi tra Marte e 4 miliardi di anni fa, ci fu un pianeta con un'orbita molto volatile ed eccentrico. Essi chiamarono "Planet V". La sua esistenza, tuttavia, non è ancora confermata, nessun altro l'esplorazione dello spazio moderno. Gli scienziati ritengono che il quinto pianeta morto, cadendo sul sole. Tuttavia, questa opinione è oggi nessuno è stato in grado di verificare. È interessante notare che, secondo questa versione di questo pianeta non vincola la formazione della cintura di asteroidi.

Questi sono i punti fondamentali del astronomi del problema dell'esistenza della Phaeton. Studi scientifici dei pianeti del sistema solare stanno continuando. E 'probabile, visti i successi del secolo scorso in esplorazione dello spazio in un prossimo futuro si avrà un nuovo informazioni interessanti. Chissà quanti pianeti che aspettano di essere scoperti …

Infine, raccontare una bella leggenda di Fetonte.

La leggenda di Fetonte

Alla Helios, il dio del sole (nella foto sopra), da Klimov, la cui madre era una dea del mare Teti, un figlio, di nome Phaeton. Epafo, figlio di Zeus e un parente del personaggio principale, una volta messo in dubbio che il padre della Phaeton è davvero Helios. Era arrabbiato con lui e chiese ai suoi genitori per dimostrare che lui è suo figlio. Phaeton lo voleva lasciarlo cavalcare il suo famoso carro d'oro. Helios era inorridito, ha detto che anche il grande Zeus, in grado di governarlo. Tuttavia, Shay ha insistito, e lui accettò.

Il figlio di Helios saltato sul carro, ma non è stato in grado di modificare i cavalli. Alla fine ha rilasciato le redini. Cavalli, intuendo la libertà, corsi ancora più veloce. Hanno poi spazzato molto vicino sopra la Terra, poi salirono fino alle stelle. Terra prese fuoco disceso dal carro. Uccisi intere tribù, legna. Phaeton in un fumo denso non sapeva dove stava andando. Abbiamo cominciato a prosciugare il mare, e il caldo ha cominciato a soffrire anche dio del mare.

Poi Gaia Terra esclamò, rivolgendosi a Zeus che presto tutto tornerà ad essere un caos primordiale, se questo va avanti. Ha chiesto a tutti di salvare dalla distruzione. Zeus ascoltato le sue suppliche, agitò la mano destra, scagliò un fulmine e spegnere il fuoco con il fuoco. Il carro di Helios anche morì. Sfrutta i cavalli, ei suoi frammenti sparsi in tutto il cielo. Helios a profondo dolore chiuse la sua faccia e non si fece vedere per tutto il giorno nel cielo blu. Terreno coperto solo il fuoco contro il fuoco.