399 Shares 7141 views

Il flusso luminoso – che cosa è questo?

Il potere della luce visibile, che è stimato dalla sensazione dell'occhio umano e si misura in lumen – emissione luminosa. Questa è l'energia che dà qualsiasi fonte di luce.


lunghezza d'onda

L'energia della sorgente luminosa attraversa le onde elettromagnetiche irradiate. Il flusso luminoso – è il loro tasso, che fornisce informazioni circa il potere del bagliore di una sorgente. onde di luce di energia l'occhio umano percepisce in modo diverso. La lunghezza d'onda di 0,55 micron nel colore verde è percepito molto più forte in rosso con una lunghezza di 0,63 micron. Nella gamma di radiazione ultravioletta e infrarossa i nostri occhi sono impotenti.

Ecco perché le caratteristiche di lunghezza d'onda del flusso luminoso è così importante. Considerando la sensibilità dell'occhio sommando lunghezze d'onda, si ottiene il valore normalizzato. Flusso luminoso – è il potere norma della energia radiante, che è stimato a causa della sensazione di luce. La scelta di una fonte di energia luminosa, una persona coerente con la sua potenza equivalente. Ad esempio, se è necessario sostituire le lampade ad incandescenza con LED. In questo caso, è necessario ricalcolare l'emissione luminosa.

Come fare

flusso luminoso – è il componente principale in questo modo. Allo stesso lampadina dvadtsativoltnoy incandescenza era pari a 250 lumen. Esattamente lo stesso flusso luminoso delle lampade LED può fornire due o tre watt, e fluorescenti – cinque a sette. Quindi, i benefici di lampade a LED è più che evidente.

Diciamo abbiamo bisogno di una fonte di potenza del flusso luminoso di 400 lumen. La lampada è sorokavattnoy, lampada fluorescente può essere da dieci a tredici watt e LED – solo quattro o cinque. Oppure, per esempio, abbiamo bisogno di un potente flusso luminoso delle lampade – 2500 lumen. Tungsteno non può essere in questo caso inferiore dvuhsotvattnoy, fluorescente – solo 60-80 watt LED e ancor meno – solo venticinque o trenta.

Quali sono le lampade

L'entità di ogni ingresso potenza lampada viene misurata in watt (W). Nella vita di tutti i giorni, è usato, ad esempio, lampade a LED da uno a dieci watt, e per l'illuminazione esterna, hanno bisogno di molto più potente – ci sono oltre un centinaio di watt. Ma dovete sapere che la potenza della lampada caratterizza solo il tasso di consumo di energia, il concetto di intensità lei non risponde.

Ci possono essere caratterizzati una o un'altra fonte unica unità di flusso luminoso, che è un ambiente completamente differente. Non si misura in watt e lumen. Anche non ogni produttore della lampada specificano correttamente queste opzioni. Ad esempio, l'etichetta sull'imballaggio: il flusso luminoso di 280 lumen per una potenza lampada a LED a quattro watt, l'equivalente di un pyatidesyativattnoy lampadina a incandescenza. Fare riferimento alla tabella: nel flusso luminoso quest'ultimo non è 280, e tutto 560 lm dovrebbe essere. In che modo?

calcoli

L'unità di flusso luminoso viene lumen di flusso che emette zona corpo nero di 0,5305 millimetri 2 ad una temperatura molto alta – 1773 ° C, quando si indurisce il platino, per esempio. Intensità luminosa – densità di flusso luminoso in senso spaziale, è importante considerare come l'emissione di luce correlato con l'ampiezza dell'angolo solido (un angolo solido – è la parte di spazio in cui tutti i raggi convergono). Quindi: l'unità di misura dell'intensità luminosa – non lumen e Candela.

Che cosa è l'illuminazione? Questo può essere chiamato un flusso luminoso densità superficiale che incide sulla superficie, pari al rapporto tra il flusso luminoso alle dimensioni della superficie illuminata, in cui è distribuito uniformemente. Nell'illuminazione ha anche una propria unità di misura, e non è ancora lumen. E non hanno nemmeno candela. Questo lux (lx). Che sarà pari a una suite, se l'uscita della luce è uguale ad un lume, distribuiti uniformemente sulla superficie di un metro quadrato? Ma: 1 lux = 1 lm / 1m 2.

Luminosità e luminosità

Flussi di luce possono essere diversa luminosità e svetnosti (luminosità). Luminosità – è l'uguaglianza della densità superficiale di intensità luminosa e il suo rapporto con lo spazio, proiettata superficie luminosa su un piano perpendicolare a questa direzione. L'unità di luminosità viene considerata una nit (1 cd / m 2).

Svetnost (o luminanza) è la densità del flusso luminoso che emette superficie illuminata. È sempre uguale al flusso luminoso rispetto alla area di questa superficie. Luminosità, anche, ha una propria unità è 1 lm / m 2.

illuminazione uniformità

Il fattore di utilizzazione del flusso luminoso è un metodo per calcolare l'uniformità dell'illuminazione di tutte le superfici orizzontali, indipendentemente dal tipo di lampade. La sua essenza è che il coefficiente è calcolato per ogni camera, in vista dei suoi parametri e proprietà dei materiali retro-finitura di base. Questo è un abbastanza in termini di tempo i calcoli non sono abbastanza molto preciso, ma questo metodo è ampiamente utilizzato in programmazione l'illuminazione di interni.

Il volume della camera ha sempre un qualche tipo di protezione della superficie, che rifletterà il flusso luminoso proveniente dalla sorgente. Questo muro, soffitto, pavimento, mobili o attrezzature si trova nella stanza. Tutto superficie hanno diversi coefficienti di riflessione, con un valore superiore o inferiore. Calcolare il numero di dispositivi di illuminazione, non tenendo conto del flusso riflessa è possibile solo con grandi incertezze.

parte stimato

In primo luogo selezionate fonti di luce e sistema di illuminazione, selezionati tipi di apparecchi per un dato spazio – residenziale o ufficio, e poi viene eseguito il calcolo. Il suo scopo è quello di determinare il numero di apparecchi. La sequenza di calcolo può essere effettuato secondo lo schema:

1. Selezione del sistema di illuminazione.

2. Motivazione normalizzazione in luce dell'oggetto.

3. Selezione della fonte più economica di luce.

4. La scelta di un tipo razionale della lampada.

5. Valutazione del fattore di sicurezza e il coefficiente di disuniformità di illuminazione esso.

6. Valutazione della riflettanza superfici della stanza.

7. Calcolo dell'indice stanza.

8. Determinazione del coefficiente di utilizzo della luce.

9. Calcolare il numero di apparecchi che forniranno l'illuminazione desiderata dell'oggetto.

10. Esecuzione uno schizzo della posizione di apparecchi che utilizzano la pianta (specificare la dimensione).

sistema di illuminazione

E 'particolarmente difficile calcolare le luci di lavoro, perché è più spesso combinato. Ad esempio, in impianti di produzione è solo una copertura locale è vietato dalla legge. Selezionare la luce della più piccola dimensione del sistema oggetto distinzione, cioè garantire l'accuratezza di tutte le opere visive, da eseguire nella stanza.

Ci sono regole: il lavoro del primo al sesto bit vengono eseguite solo quando il sistema di illuminazione combinata. Questo workshop, meccanica, strumentazione, montaggio e simili. Solo in settori come la placcatura elettrolitica o di fusione può essere applicato il sistema di illuminazione generale. Quindi, scegliere il sistema e le regole di illuminazione contemporaneamente.

illuminamento normalizzato

illuminazione artificiale di indicatori quantitativi e qualitativi determinati in stretta conformità con le normative vigenti e continuamente per la produzione ed il tipo di lavoro.

caratteristiche quantitative di luce ricevuta al minore di ciascuna superficie di lavoro a seconda scarico di opere visive, il contrasto e l'oggetto di sfondo nel sistema di illuminazione. Lo scarico è determinata dalle dimensioni di un oggetto (i dettagli), parte o difetto minimo su di esso che funziona dovrà rilevare e distinguere tra le sue attività. prestazioni di illuminazione di alta qualità – una misura di abbagliamento e ondulazione.

Sorgenti luminose: pro e contro

Come determinare i parametri per la selezione di costo-efficacia e allo stesso tempo l'ambiente fonte di luce amica? Sulla decisione potrebbe influenzare molti fattori, come ad esempio: soluzione di pianificazione, architettura, parametri di costruzione, l'ambiente di aria e la sua condizione, considerazioni economiche e, naturalmente, il design. Designer, la progettazione di illuminazione, va sempre a un compromesso, tenendo conto di molti parametri nei calcoli.

Ad esempio, una lampada a incandescenza non è troppo economico, non sono molto alta efficienza luminosa, spettro di emissione distorto, al lavoro, ottengono molto caldo e rapidamente sicuro. Tuttavia, il costo dei quali è molto basso, sono più facili da usare tutti, ma perché per le camere dove le persone soggiornano temporaneamente, per la casa e simili, lampade ad incandescenza può essere raccomandato. emissione di luce fluorescente hanno anche un superiore, lunga durata, ottima resa dei colori, la mancanza di riscaldamento. Ma lampada tale strada e richiedono specialisti. lampade fluorescenti quadro è molto complessa, a volte flash e rombo, e il loro smaltimento problematico.