624 Shares 8810 views

Spinto cingolata gru a bandiera RDK-250: Caratteristiche tecniche

Il nuovo marchio non nasce sempre da zero. A volte appare come una conseguenza di un accordo tra i paesi produttori e poi separato. Molto spesso, ha ancora caratteristiche di entrambi i genitori. Un esempio lampante di una tale decisione può essere chiamato in base negli anni '70 del secolo scorso, la produzione tedesco-sovietico di costruzione gru.


Per l'uso sul territorio dell'Unione rilasciata versione RDK-250. Caratteristiche tecniche, pro e contro, così come la storia della creazione del "mostro reale" tra i suoi colleghi, e che prenderà in considerazione in questa recensione.

la storia del modello

Prima di passare alla storia del rubinetto descritto, vale la pena notare un fatto interessante. E 'stato creato dai tedeschi per l'uso nel territorio dell'Unione. Gru Ma il prototipo del modello tedesco è basato MKG-25, realizzato in URSS. Il suo nome rimase per poco – gru con una capacità di 25 tonnellate, cingoli mnogokatkovyh. Prima gru cingolata tedesco fuori dal cancello Zemag Zeitz nel 1967.

E 'stato il primo modello della serie RDK – RDK-25. Crane era affidabile, richiede una manutenzione minima, e, soprattutto, può funzionare praticamente su qualsiasi piattaforma. Power Machines effettuati dal proprio motore o da una esterna oscillatore 380 V. In pratica, questo era il modello sovietico – i tedeschi hanno cambiato il movimento del sistema gru mettendo in atto una serie di motori, ciascuno dei quali è responsabile di determinate azioni.

fasi di sviluppo

Nel 1972, il primo modello è stato ritirato dalla produzione. Al suo posto v'è una versione migliorata del RDK-250. capacità della nuova gru che trasportano rimane al livello precedente, ma i "0" nel titolo dovrebbe indicare che si tratta di un fondamentalmente nuovo sviluppo.

Per correttezza va notato che è diventato il nuovo impianto, i restanti blocchi vengono spostati nella prima modifica. clienti gru hanno preso, rilevando, tuttavia, che non va per gli standard di trasporto ferroviario adottate nell'Unione. Per il trasporto necessario rimuovere non solo il braccio, ma la cabina, o l'altezza del carico va oltre le norme. Tedeschi segnano questa realizzazione il suffisso "1" (prima) e la cabina gru trasformati. Quindi non v'è un modello RDK-250-2 – questa volta le modifiche vengono applicate solo per l'altezza della cabina di guida.

Capacità di sollevamento a colpo d'occhio

Va notato che la cooperazione con i tedeschi ha continuato a crollare. Nel 1983, ci sono stati gru cingolate RDK-400. Come suggerisce il nome – una capacità modello era di 40 tonnellate. Questa gru è stato prodotto 7 anni, e nel 1990, sul mercato c'è una macchina che la cifra era già di 63 tonnellate. L'intera linea di tedeschi sono assegnati allo stesso modo: nome del modello, quindi 2 cifre – capacità e costante "0" alla fine – migliorata. In questo caso, come noto, non solo per la versione dell'Unione, ma anche per i paesi del Comecon. In parallelo con la valvola a gradini 250 RDK-280. Dal titolo è chiaro che aveva una diversa capacità, gli altri motori (produzione Cecoslovacchia), e il calcolo delle altre condizioni climatiche.

modifiche

Per l'Unione Sovietica prodotto circa 15 mila le gru a 25 tonnellate. Oltre alle versioni già citati 1 e 2, i tedeschi rilasciati come due ulteriori modifiche. Per lavorare nella versione Far North-progettata del RDK 250-4. Era diverso da tutti i precedenti modelli della cabina riscaldata, in grado di funzionare a -50 gradi, una maggiore protezione e altri dettagli.

In aggiunta ad esso, la gru è stato prodotto, ha ricevuto un indice aggiuntivo "3" nel titolo. Poteva vantare motori diesel più potenti e moderne, così come alcuni nuovi sviluppi. Uno di loro era il circuito di potenza avanzata, che aveva la possibilità di un passaggio completo un'altra sorgente. Se il cantiere ha perso improvvisamente l'elettricità – funzionamento della gru da un generatore diesel. Ultimo consisteva in due parti, che consentono di disattivare singolarmente, senza pregiudizio per il lavoro.

Caratteristiche dello sviluppo tedesco

In contrasto con il prototipo sovietico rubinetti assemblaggio tedesca potrebbe essere utilizzato non solo nella costruzione di edifici e strutture. Alla presenza della macchina benna può essere utilizzato con successo per il carico e lo scarico. Grazie ad una certa unificazione, gru a bandiera realizzato in Germania è stata in grado di utilizzare la maggior parte degli ugelli aggiuntivi utilizzati per i veicoli convenzionali in questa classe.

condivisione del carico su più motori potrebbe cambiare possibile movimento della gru. In aggiunta alle attività di base, nuovi sviluppi potrebbero essere utilizzati per spostare carichi pesanti.

meccanismo luffing

Anche dopo la versione di sviluppo RDK-250-2, quando si viaggia su lunghe distanze con una gru ha dovuto smontare il boma. Ma è necessario per ottenere un aspetto negativo – che lavora direttamente sul sito potrebbe estendere il braccio.

Nella versione base, ha una lunghezza di 12 metri. Ma con inserti aggiuntivi che, così come la freccia stessa, sono stati attaccati alle articolazioni delle dita, può essere quasi triplicato. lunghezza massima potrebbe essere 35,5 m Inoltre, i tedeschi previste due fiocco forma di realizzazione -. immobile dura lunghezza di 5 m o girevole mobile. Quest'ultimo potrebbe essere esteso.

optional

Possibilità di estensione consentito l'uso di gru a bandiera, non solo per gli scopi previsti – per sollevare e spostare il carico. Secondo le specifiche dello sviluppatore dotazione di base potrebbe essere di due tipi – forche o torri, le principali differenze tra loro erano alla fine superiore. Ma poi, in aggiunta a queste due opzioni, c'era una terza – albero di palificazione è montato sulla cabina come al solito attrezzature torre. Questo immediatamente ampliato l'utilizzo della gru – dalle fasi iniziali fino al completamento. E la possibilità di sollevare il carico ad un'altezza di 20 metri può essere utilizzato per la costruzione di strutture di altezza sufficiente.

il trasporto della gru

Tali specifiche sostengono che il RDK – gru mobile, tuttavia, come la maggior parte macchine movimento terra, proprio la velocità di movimento è a soli 1,5 km / h. Per off-site può essere chiamato un buon indicatore, soprattutto se si considera che poteva muoversi, con il carico sul gancio, ma durante il trasporto in un nuovo posto di lavoro ha dovuto utilizzare auto o di trasporto ferroviario.

Movimento è stato fatto in più fasi:

  • smontaggio portare il braccio, torri, piloni;
  • verificare i tuoi progressi su una rete da traino ribassato (caso del trasporto su strada);
  • mezzi di trasporto.

Poi è arrivata l'assemblaggio inverso nella nuova posizione.

Per il trasporto ferroviario è spesso con l'aiuto di un'altra gru, trasferiti e posto su una piattaforma aperta.

attualmente,

I tedeschi finito la produzione di gru nel 1993. Tuttavia, molti grattacielo costruzione in Russia, si può ancora vedere. Grazie alla affidabilità, semplicità, la capacità di muoversi con il modello di carico ed è ora in servizio. Va inoltre notato che le RDK-250 i pezzi di ricambio si possono trovare in qualsiasi grande officina specializzata.

Può sostituire gli inserti in metallo per il boom, corda, ruote o cingoli di raccolta, altre parti della gru. Nonostante la fine della produzione, gamma di accessori consente di utilizzare questa versione per un tempo molto lungo.

Una menzione speciale può essere possibilità di unificazione, grazie al quale la gru può utilizzare quasi ogni dispositivo progettato per gli altri modelli. Inoltre, l'uso di allegati, che lo trasforma in un pistone o addirittura rig.

caratteristiche

In questa sezione includiamo altri, rimasta in ombra prima, i parametri RDK-250. Le specifiche possono essere rappresentati sotto forma di diverse liste. Iniziamo con i parametri esterni (tutti in millimetri):

  • larghezza – 3225;
  • lunghezza – 6275;
  • altezza – 3350.

Tutti i dati sono al netto del boom nella posizione trasportato.

caratteristiche di carico per il lavoro standard sul braccio con inserti:

  • altezza di sollevamento (max) – 45 m;
  • profondità di abbassamento – 6 m;
  • Carico – 25 m;
  • partenze massimo e minimo – rispettivamente 4 e 22 m,;
  • velocità di sollevamento – 7,5 m / min,
  • Abbassamento – 15.5 (si deve notare che l'abbassamento può funzionare due motori).
  • velocità di movimento con un carico sul gancio – 1 km / h senza carico – 1,5 km / h.

Si comprende anche che la gru mobile ha un meccanismo per separare il movimento e la rotazione, in modo che la parte superiore della cabina è in grado di effettuare una rotazione completa attorno al suo asse in due minuti.

Va inoltre notato che la base tracciati per lo svolgimento di lavoro, anche su un piano inclinato:

  • Fiocco prestazioni – 3 gradi e ad un carico fino a 15 senza;
  • nella torre realizzazione – 2 gradi alla sua lunghezza, fino a 27 metri, sopra – non più di una.

Poiché la parte rotante della gru ripete praticamente su un tipo di ruote di veicoli maggior dettaglio sul telaio, la porzione di fondo. Movimento della gru è portato da una coppia di motori su alberi disposti ruote motrici del carrelli bruco. Tra le porzioni superiore e inferiore dei collettori rotanti sono disposte collegare tutti i circuiti elettrici. Per alimentare una fonte di alimentazione esterna è provvista di un manicotto spina del cavo conduttore. Inoltre lo spazio della gru, la cabina può sedersi un'altra persona. Davanti al telaio inferiore è racchiuso carrello per meccanismo di movimentazione riparazione del motore. Altri modelli di motore e del sistema di alimentazione manutenzione viene effettuata attraverso le copertine sul fondo.

conclusione

Creato come conseguenza del sovietico-tedesco cooperazione gru RDK-250 è diventata una vera e propria manna per la costruzione di massa dei primi e metà del 1970. La disponibilità e la capacità di utilizzare apparecchiature aggiuntive è più che compensata il costo e le dimensioni di tale macchina. Inoltre, la gru non poteva comprare. Molte grandi imprese di costruzioni sono stati disposti, quando in realtà ciò che si dà fuori.