376 Shares 6594 views

Gonfiore palpebre superiori: le cause e le modalità di sbarazzarsi del problema di fondo

palpebre superiori Gonfiore – un problema che almeno una volta nella sua vita ha affrontato quasi tutti. Beh, se il gonfiore è possibile rimuovere un semplice impacco freddo, ma cosa succede se non va via e, inoltre, è accompagnato da dolore e disagio? In realtà, tale difetto può indicare una completamente diversa malattie, quindi non ignorare i sintomi.


Perché gonfia palpebra superiore?

Naturalmente, ci sono molti fattori che possono causare gonfiore delle palpebre. Alcuni di loro sono relativamente innocui, mentre altri indicano che non v'è violazione molto pericolosi che necessitano di immediato medico di assistenza. Così come evidenziato da palpebre superiori gonfie?

  • Per cominciare, vale la pena ricordare una reazione allergica, come è più spesso la causa di edema. Nel ruolo di allergeni possono rendere i prodotti cosmetici, prodotti proteici di metabolismo degli animali, acari della polvere , e così via. D. E non dimenticare di allergie stagionali che si verificano dal contatto con il polline. Una reazione allergica di solito è accompagnata non solo edema palpebrale, anche il dolore acuto negli occhi , e arrossamento della congiuntiva.
  • palpebre superiori gonfie sono spesso osservate e orzo – un'infiammazione della ghiandola sebacea, situata alla radice delle ciglia. L'orzo è di solito accompagnata da grave gonfiore, dolore e la formazione di ascessi evidente che scoppia dopo pochi giorni.
  • Blefarite – una malattia causata da infiammazione del tessuto cutaneo secolo. Il più delle volte, l'infiammazione innescata da esposizione a infezioni batteriche, anche se la causa può essere, e virus, e funghi. Pertanto, se rossa e gonfia palpebra superiore, si dovrebbe prendere un appuntamento con un oculista.
  • Un altro motivo molto comune – è Congiuntivite – infiammazione della mucosa degli occhi. edema palpebrale è solo uno dei sintomi. Questa malattia è caratterizzata anche da arrossamento, dolore e dolore oculare, formazione di scarico mucose o purulenta. Incidentalmente, infiammazione congiuntivale può essere causata dall'attività di infezioni batteriche, fungine o virali, così come l'esposizione a determinate sostanze chimiche, comprese quelle contenute nella cosmetica decorativa.
  • Non dimenticare di altre cause. Se le palpebre superiori gonfie sono l'unico sintomo, può essere indicativo della congestione nel corpo di liquido in eccesso. Gonfiore può verificarsi durante la gravidanza, i cambiamenti ormonali, durante l'assunzione di un certo numero di farmaci – non si osserva alcun arrossamento della pelle o purulente o dolore. Spesso tale condizione si verifica nel caso di problemi con funzione renale o sviluppare insufficienza renale.

palpebre superiori Gonfiore: cosa fare?

Naturalmente, il gonfiore può essere rimosso per provare voi stessi. In questo caso, ottimi assistenti saranno raffreddare impacchi di succo di cetriolo, brodo di prezzemolo, forti foglie di tè e camomilla decotto. Ma, come sapete, le palpebre gonfie possono essere un sintomo di un certo numero di malattie estremamente spiacevoli in cui è improbabile per aiutare trattamenti a casa. E 'quindi necessario cercare l'aiuto di uno specialista. Solo un medico può determinare la causa di gonfiore e prescrivere un trattamento adeguato. Nelle malattie infiammatorie medici occhio batteriche consiglia di iniziare immediatamente il trattamento ai primi sintomi. Ad esempio, ben educati dimostrato ampio spettro d'azione antimicrobica di ofloxacina fluorochinolone II generazione, che è incorporato nelle pareti cellulari di batteri e blocca gli enzimi responsabili per la riproduzione di molecole di DNA, dopodiché batteri perdono la loro capacità di moltiplicarsi e morire. Ofloxacin – Preparazione "Floksal" principio attivo che viene rilasciato sotto forma di collirio e pomate, e possiede un forte effetto antibatterico. Quando l'orzo pomata antibiotica è applicato alla zona infiammata, un gonfiore tipico del secolo, almeno 3 volte al giorno fino alla completa scomparsa dei sintomi, ma non meno di 5 giorni, anche se i sintomi sono scomparsi prima. In congiuntivite batterica (occhi rossi con purulenta) instillate gocce 2-4 volte al giorno fino alla completa risoluzione dei sintomi, almeno 5 giorni consecutivi. E 'importante ricordare che per qualsiasi antibiotici i batteri possono sviluppare resistenza nel caso di un ciclo di interruzione del trattamento subito dopo la scomparsa dei sintomi, dopo di che il farmaco antibatterico perde la sua efficacia. Pertanto cicli di terapia antibiotica dovrebbe durare almeno 5 giorni.