865 Shares 5793 views

Ripristino – giurisprudenza. Esame di controversie di lavoro in tribunale. licenziamento abusivo

In tutti i paesi, e la nostra non fa eccezione, ci sono casi in cui il boss prende la decisione illegittima di licenziare il dipendente o trasferirlo ad un altro posto. Un lavoratore non vuole lasciare il posto accogliente. Il lavoro che gli piaceva, soprattutto perché era non lontano da casa. E ha lasciato un terribile risentimento di trattamento ingiusto da parte delle autorità. licenziamento senza giusta causa è necessario obbligatoriamente sfida.


Il diritto alla reintegrazione di un licenziato ogni uomo che crede di essere stato trattato ingiustamente. Conosci i tuoi diritti è molto importante, e deve essere combattuta, anche in tribunale. Familiarizzare con le regole di licenziamento e di risposta affermativa, quali motivi esistono per questo, è possibile nella sezione 13 del Codice del Lavoro.

Quando il licenziamento può essere considerato illegale

Nel caso in cui un dipendente coscienziosamente fare il suo lavoro, non marinato la scuola, non sono venuto a lavorare ubriaco, non ha nulla di rapire la sicurezza rotto, il licenziamento sarà considerato illegale. Inoltre, il licenziamento è illegale se:

  • il dipendente non era stato avvertito in anticipo, ad esempio, una riduzione delle imprese di Stato;
  • se specificato il motivo del licenziamento non è vero ed è specificato in ordine di un'occasione molto diversa;
  • quando un dipendente lascia, perché non corrisponde la posizione e non esegue i suoi compiti, non è stata effettuata una corretta valutazione del dipendente;
  • licenziare un dipendente a causa della malattia, spesso si ammala e non può far fronte con il loro lavoro, non ha effettuato una commissione medica, che si può giustificare;
  • officer presumibilmente sparato dalla ridondanza, e in realtà non v'è alcuna riduzione;
  • Non pagare al dipendente lo stipendio dovuto.

In caso di cattiva condotta dei dipendenti o di ogni serio capo reato lo può offrire a smettere da soli. In questo caso, si fa un favore, ed è necessario essere d'accordo. Ma se il licenziamento illegale, e offre scrittura superiore una dichiarazione di loro spontanea volontà, allora si dovrebbe sapere che non può scrivere, perché la corte allora il vostro reclamo non accetterà a titolo oneroso.

Tuttavia, se è provato che la dichiarazione è stata scritta sotto pressione e coercizione, il giudice deve tener conto e cercare di capire le vere ragioni del licenziamento. La maggior parte dei datori di lavoro commettere errori nella preparazione di tali documenti.

Il loro analfabetismo in sottigliezze legali e mancanza di volontà di utilizzare i servizi della professione forense porta al fatto che un avvocato competente per dimostrare facilmente una violazione dei diritti dei lavoratori e di richiedere un risarcimento sostanziale sotto forma di pagamenti del debito per il periodo di tempo di inattività dei dipendenti forzata, e richiedono il pagamento di danni morali e il pagamento dei servizi dello studio legale .

La denuncia al Ispettorato del lavoro dello Stato

Quando respinge un dipendente che ha scritto un comunicato. Spesso i datori di lavoro sono invitati a scrivere una domanda di dimissioni volontarie. Se si ritiene che il licenziamento illegale, quindi in ogni caso non c'è bisogno di scriverlo. Una volta liberato l'ordine di licenziamento, è possibile contattare l'ispettorato del lavoro. E 'semplice. dichiarazione scritta che chiaramente tutte le circostanze del caso, senza speculazioni e i tuoi giudizi.

L'applicazione deve essere rivisto entro 15 giorni. La decisione sarà presa a tempo debito, se il datore di lavoro è troppo evidentemente violato le leggi sul lavoro. Nel caso delle difficoltà incontrate quando si considera la denuncia, la questione può essere ritardata, e questo non può essere tollerato. Alla fine di un mese per presentare una querela in tribunale è impossibile. Quindi la scelta è vostra. O andare direttamente alla corte, e sarà più lungo e più costoso, ma più possibilità di tornare e recuperare la sua posizione sul posto di lavoro, o il primo a cercare di lavorare attraverso l'ispettorato del lavoro dello Stato. Sarà molto più economico, ma ci sono alcune sfumature. Il caso potrebbe ritardare o rifiutare, ei servizi ispettori non sono come giudici professionali.

Essi hanno il diritto di condurre un riesame amministrativo dell'incidente presso l'impianto, per rivedere tutti i documenti e contratti, per familiarizzare con gli ordini. Per il resto, vale a dire, il restauro del luogo di lavoro, il pagamento di alcun denaro e compensazioni, l'ispettore ancora consigliano di rivolgersi alla Corte distrettuale. Se dopo la data di scadenza non ha preso una decisione, quindi attendere più tempo, una necessità urgente di agire in giudizio per licenziamento abusivo.

Dalla fine di licenziamento prima del deposito della domanda di reintegrazione deve essere inferiore a un mese. Più tardi, il giudice ha esaminato la questione solo in caso di motivi straordinari per il ritardo. ispezione processo prolungato per una causa non è considerato. Innanzitutto è possibile applicare a l'Ispettorato del Lavoro, e dopo 15 giorni di tempo per presentare un reclamo immediatamente appello al tribunale, allo stesso tempo. Domande sui lavori di restauro nella pratica giudiziaria sono considerati nel corso del mese.

I vantaggi di andare in tribunale

Esame di controversie di lavoro in tribunale ha una serie di vantaggi. Hanno bisogno di sapere per prendere la decisione giusta, chiedere aiuto oppure no. Sued di reintegrazione nella corte in cui si trova l'impresa. Dopo l'applicazione è assegnata al giudice esecutivo che ascolta il suo reclamo e considera la base di conoscenze. Il processo avviene con un esame approfondito di tutti i punti in questione, con la presenza e l'esame di tutte le parti della controversia di lavoro.

Il giudice considera motivo di licenziamento da parte del datore di lavoro del dipendente. Solo il giudice può dare dettagli della procedura di licenziamento, tutte le violazioni commesse dai datori di lavoro in questo periodo.

Un altro aspetto positivo di citare in giudizio. licenziamento illegittimo di un lavoratore presuppone che i relativi costi sono a carico del datore di lavoro. Sulla base dell'articolo 393 del codice del lavoro, un dipendente che è stato licenziato completamente esenti dal pagamento delle tasse statali e le spese processuali. Anche momento piacevole è l'occasione in tribunale per chiedere il risarcimento dal datore di lavoro per i danni morali e la compensazione per la perdita della retribuzione per tutto il periodo che il ricorrente non ha funzionato.

Contro di prova

L'unico inconveniente è la durata della denuncia. Soprattutto se la domanda in questione ha poco in evidenza. Nel corso di una grave violazione della legislazione del lavoro, i lavori di restauro nella prassi giudiziaria, è più facile, meno tempo viene speso per il chiarimento delle circostanze del caso. Se nessuna prova valida scritta di violazione dei diritti dei suoi dipendenti, considerando che i procedimenti possono essere ritardati.

Ma ultimamente, cercando di giudicare tali controversie per la reintegrazione di risolvere rapidamente, entro un mese. Il processo può essere ritardata solo nel caso di questioni molto controverse. Se la prova di licenziamento illegale di un dipendente è alto, il caso dei lavori di restauro nella pratica giudiziaria è considerato molto più veloce.

Preparazione per il trattamento in tribunale

Prima di applicare per il ripristino da una decisione giudiziaria, un dipendente deve essere accuratamente preparato in anticipo. Di solito sparato piuttosto che di colpo, la persona si sente e capisce che tutto questo porta. Al momento del licenziamento il datore di lavoro è improbabile che vogliono andare a incontrare voi e dare a tutti i documenti necessari che richiederanno un giudice di avere a disposizione. Al momento della firma di un contratto di lavoro una copia deve essere nelle mani del lavoratore.

Il contratto deve essere specificato stipendio riceverete. Se c'è pagamenti in contanti non sono specificati, ma è necessario prendere un certificato rilasciato dal datore di lavoro lo stipendio per sei mesi. Essa dovrà giudicare se un dipendente vuole pagamenti del debito.

Si consiglia prima di applicare alla corte per l'ultima volta per cercare di parlare con il direttore, per spiegare le loro ragioni per la riluttanza a lasciare il posto di lavoro. È inoltre necessario metterlo in guardia circa il vostro desiderio di rivolgersi al tribunale per il ripristino dal Codice del Lavoro. In pratica, le controversie di lavoro ci sono state occasioni in cui il manager non ha voluto mettere alla prova la sua azienda e studiare gli assistenti giudiziari di documentazione, e ha preso un accordo amichevole sul posto di lavoro reintegrazione del dipendente. Anche in questi casi, si trattava di una questione dei pagamenti del debito.

Quali documenti sono necessari per andare in tribunale?

Se siamo d'accordo con la testa e risolveremo il problema di tornare al loro antico posto di lavoro non è possibile, allora dovete citare in giudizio davanti al giudice del luogo di residenza dell'impresa. A volte può essere deferita alla Corte del luogo di residenza dell'attore. Quando presentazione di un reclamo in aggiunta alla domanda è necessario presentare i seguenti documenti:

  • libretto di lavoro (che deve essere registrato come il numero di assunzioni e licenziamenti, con il numero dell'ordine);
  • una copia del contratto di lavoro concluso in sede di applicazione per questo lavoro;
  • copie di ordini con numeri (per l'assunzione, licenziamento, un rimprovero o di eventuali sanzioni hanno avuto luogo);
  • dichiarazione redditi percepiti negli ultimi sei mesi.

È inoltre possibile inviare i documenti che provano che si è lavorato con questa società. Ogni avendo per mano di un documento dovrebbe essere suturato al caso. Questo è molto importante perché il datore di lavoro può tranquillamente dire che si è visto per la prima volta, e non aveva funzionato.

controversie di lavoro individuali

Secondo l'articolo 391 del Codice del lavoro il giudice può richiedere qualsiasi dipendente che crede che il suo licenziamento e trasferimento in una posizione inferiore a pagamento, illegale. Può in tribunale per chiedere un risarcimento per il tempo che è stato costretto a lavorare o meno pagati di meno. Può citare in giudizio i dipendenti che non sono d'accordo con la formulazione dei motivi per il loro licenziamento nella cartella di lavoro.

Inoltre, il dipendente dell'azienda può lamentare a un tribunale per il capo, che non ha rispettato la riservatezza del trattamento dei dati dei dipendenti. Le domande sulla persona rifiuto abusivo nel mondo del lavoro, la discriminazione dei loro diritti sulla base della nazionalità, la gravidanza o il fatto che una donna ha un bambino piccolo.

Il tribunale di conduzione degli affari ascolta direzioni diverse, del cliente tutti i documenti inviati alla società per verificare tutti gli assistenti legali di documentazione. Può anche, se necessario, essere portato vari esperti professionisti, vari testimoni conferma della vostra attività lavorativa in azienda. Un impiegato in questo processo è chiamato l'attore, dal momento che ha intentato una causa, e il direttore o imprenditore è considerato l'imputato.

Un tribunale di

Al momento del deposito di un dipendente affermazione piani che reintegrazione decisione da parte del giudice di soddisfare le sue richieste. Dopo un attento esame del giudice emette una decisione motivata dei materiali di casi, confermati dalle leggi sul lavoro, indicando i capitoli e articoli del presente Codice.

In tal caso, se l'attore porta una richiesta di danni materiali o altro compenso, il giudizio deve essere chiaramente indicata pagamento in somma. Dal momento che il giudice può durare a lungo, secondo la legislazione ha deciso che il risarcimento è respinto i lavoratori non devono superare lo stipendio per sei mesi. Nel caso del danno morale, l'attore i vantaggi aggiuntivi, come ad esempio un avvocato o pagare un risarcimento, il giudice ha anche determinato e indicare chiaramente tale importo. Perché quando una controversia individuale di lavoro con tassa statale del dipendente non è carica, quindi i pagamenti extra su richiesta del querelante verrà addebitato il 50% di tasse.

Quando ripristino della corte una persona ha il diritto di chiedere il risarcimento non solo per il pagamento della professione legale per i dipendenti, ma anche causato lui la sofferenza, fisica e psicologica. E tiene conto anche del grado di colpa del convenuto. Ma tale compensazione è di solito di piccole dimensioni.

L'ordine di reintegrazione

Se considerazione delle controversie di lavoro finiscono in tribunale la decisione di reintegrazione del lavoratore licenziato illegalmente, il datore di lavoro deve lo stesso giorno per ripristinarlo nella stessa posizione. In questo caso, il dipendente servita la decisione della corte e richiesta scritta di reintegrazione.

Esso ha emesso un ordine di ripristinare la decisione della corte e dato alla firma del dipendente. Dopo questo, nella cartella di lavoro per rendere la voce appropriata: registrare il numero (mettere il numero del record in questo particolare cartella di lavoro) non è valida, restaurato per il suo lavoro precedente. Ma se il lavoratore non vuole rovinare la reputazione impeccabile di tale voce nel libro, ha tutto il diritto di chiedere che gli venisse data una copia senza alcuna correzione.

In tal caso, se il dipendente è stato trasferito per abbassare la posizione di pagare che se una decisione positiva dei giudici che dovrebbe tornare al suo ex posto di lavoro. Con l'identificazione corretta delle cause di licenziamento di un dipendente dal lavoro di persone ferite e non poteva a causa di questo per ottenere un lavoro diverso? Lui in tribunale anche messo compensazione monetaria per l'importo del suo stipendio per sei mesi. La corte obbligherà il manager di modificare la formulazione discutibile nella cartella di lavoro.

Ma dopo la decisione del tribunale sul lavoro di restauro, la giurisprudenza dimostra che non tutto va nel modo migliore. Di solito la persona, in modo da dobivshemusya le loro esigenze al vecchio posto di lavoro non è molto felice. L'atmosfera morale sta riscaldando così, e il Capo di fare i difficili diventano così importante che le persone spesso poi arrivano in modo indipendente per la decisione di ritirarsi e scrivere una dichiarazione di loro spontanea volontà. Il dipendente deve capire questo, e dopo la decisione della corte e di ottenere il risarcimento monetario per iniziare a cercare un altro lavoro.

riduzione del licenziamento senza giusta causa

Quando la società prevede di ridurre il personale, il manager, secondo la legge, deve rispettare tutte le regole. Per prima cosa dobbiamo avanzare, vale a dire due mesi di tempo per evitare che il lavoratore circa i cambiamenti nella sua vita. Durante questo periodo, anche servito nella lettera servizio di collocamento sulla necessità che il termine ultimo per fornire alla persona un luogo appropriato, in base alla sua esperienza, l'anzianità e l'istruzione.

Inoltre, il boss propone un'altra posizione, a meno che, naturalmente, ci sono posti vacanti. Il datore di lavoro deve compensare il dipendente, se il licenziamento forzato era prematuro. In caso di mancato rispetto di tali norme sarebbe una riduzione scioglimento illegale.

Categoria di cittadini che vengono tagliati illegalmente

Ci sono diverse categorie di lavoratori, che in ogni caso, le leggi non hanno il diritto di respingere il più tagliato:

  • donne in gravidanza;
  • una madre single con un bambino piccolo (sotto i 14 anni) o crescere un figlio disabile (sotto i 18 anni);
  • madre, che è sul contenuto di un bambino fino a 3 anni;
  • custodi dei disabili prima dell'età di 18 anni, che sono considerati di essere uno di lavoro nella famiglia;

  • padre, che è sulla formazione di un figlio minore, e la madre è;
  • padre, che è l'unico sostegno della famiglia, dove tre bambini piccoli;
  • le persone che sono al tempo della riduzione di una vacanza pianificata o in congedo a proprie spese;
  • le persone che al momento della riduzione è in congedo per malattia;
  • Se con il quale è stato firmato il contratto di un dipendente, non ancora 18 anni, può essere licenziato in accordo con l'ispettorato del lavoro o l'ispettore del minore.

In ogni caso, il licenziamento del dipendente deve conoscere i propri diritti ed essere in grado di agire in modo professionale, per difendersi, se necessario, in tribunale. Se la produzione non è conforme con il codice del lavoro e il caos regna autorità, la punizione deve necessariamente seguire.

Il collettivo di lavoro dovrebbe unire e tutelare i diritti dei lavoratori. Purtroppo, nel nostro paese, le organizzazioni sindacali non hanno tale potere come in altri Stati, e spesso i lavoratori non possono ricevere il supporto necessario. Per fare questo, e ci sono campi. E 'sempre possibile fare causa. licenziamento senza giusta causa deve essere punito.

Molti sopravvivono e hanno paura di andare, e tali processi sono molto rare, tuttavia, come l'esperienza dimostra in altri paesi, se si vuole si può sempre provare la sua innocenza.