385 Shares 4233 views

"Seduto sul collo" – come capire? Storia e un esempio di utilizzo

Spesso è possibile trovare una tale svolta: "Lui / lei è seduto con i genitori sul collo." E quando non è per i bambini, si parla piuttosto di sapere esattamente quello che vuoi dire. "Seduti sul collo" significa essere un dipendente e dipendere da qualcuno. Il più delle volte, così dicono, quando si vive per spese di qualcun altro, come ad esempio genitori, fratelli o sorelle. Parliamo di questo più in dettaglio, così come illuminare un luogo oscuro da cui è andato a un proverbio.


La gente e cavalli

Si presume che l'idioma deriva dal dizionario di piloti. Dicono che, quando completamente soggiogato la volontà cavallo. Versione logica. Dopo tutto, l'espressione "a sedersi sul collo" significa che un giovane uomo sano (genere non importa) è nella cura dei loro genitori, non perché ha qualche ragione per questo, ma perché è così conveniente per vivere. Ha conquistato anche i suoi genitori, come un cavallo cavaliere.

Ma non credo che "pilota" in questo caso, il cerchio è da biasimare. Al contrario, forse, la colpa è dei genitori, dal momento che non instillare nei bambini l'amore per il lavoro e non hanno imparato a onorare e rispettare gli sforzi di altre persone. Pertanto, mamma e papà pagano per i loro errori.

Se esce testa di sedersi sul collo dei malati e zoppo, ma questa società non trova nulla di male. Le "persone speciali" ci sono ragioni oggettive per cui non possono lavorare alla pari con tutti gli altri. Il paradosso della natura umana che i malati e gli storpi che vogliono solo lavorare, perché vedono la realizzazione di sé e sano – no, perché io lavoro – è così noioso e ci sono tante cose più interessanti.

Si tratta di una storia eterna. Alcune persone saltare dalle finestre di un amore non corrisposto, in modo da dare la vita, mentre altri si aggrappano alla vita dolorosa, in attesa di donatori di organi da parte di chi si è tolto la vita da alcuni in un modo che non danneggia l'interno.

Psicologica phraseologism trattamento

Si può dare un'occhiata a l'altro lato del problema. E se l'idioma "sedersi sul collo" ha una profondità psicologica? I bambini amano cavalcare sulla parte posteriore del papa. Così, il figlio o la figlia giocano il ruolo del pilota e del ruolo cavallo papà. E si noti, cavalcare un genitore solo i bambini piccoli, se un adulto anche pensare a scalare il padre anziano, tutti coloro che hanno visto questa immagine, hanno subito una torsione il dito alla tempia.

La stessa cosa accade quando una persona piena adulta vive a spese dei loro genitori. Sembrava aver degenerato alla condizione dei bambini. In altre parole, dicendo cattura ancora l'infantilismo figlio marginale (o figlia), che non ha vergogna di condurre una vita oziosa.