394 Shares 7003 views

scambiatore di calore per riscaldare l'acqua calda

Uno scambiatore di calore per il riscaldamento è un componente importante di qualsiasi della caldaia. Dalla sua efficienza dipende dalla "vita" dell'unità di riscaldamento. Diamo un'occhiata a uno scambiatore di calore per il riscaldamento garantirà l'efficace funzionamento della caldaia e prolungarne la durata.


Quali sono le unità di questa categoria?

scambiatore a piastre per riscaldamento – sistema tecnicamente complessa la potenza viene trasferita tra il refrigerante caldo e freddo. In pratica, questo liquido e vapore applicata, è più raro – gas, solidi fondamentali.

In altre parole, lo scambiatore di calore di riscaldamento – un dispositivo che non dispone di una propria sorgente di calore, e la sua funzionalità è fornito dall'energia che proviene dal sistema di riscaldamento centralizzato. Cioè, la caldaia o il forno non si applica alle unità di questa categoria per definizione. Tuttavia divano o scudo che riflette il calore dei gas di combustione dalla stufa, uno scambiatore di calore può essere considerata come esempi poiché avvengono riscaldando l'aria nella stanza.

L'efficienza del trasferimento di energia dipende dalla seguente:

  • differenze di temperatura tra gli ambienti (presenza di una differenza significativa è più sostanziale trasferimento di energia).
  • area di contatto con uno scambiatore di calore ambienti separati.
  • Indicatori conducibilità termica del materiale di fabbricazione struttura.

In sostanza, lo scambiatore di calore per l'acqua calda proveniente dal riscaldamento può essere rappresentato da un qualsiasi tubo che viene utilizzato per trasmettere un particolare ambiente operativo che ha una temperatura diversa dagli indici dello spazio circostante.

tipi

Uno dei criteri fondamentali per la selezione dello scambiatore di calore un certo piano non è solo la natura del liquido di raffreddamento, ma anche la sua qualità. Quando si suppone che un mezzo di lavoro utilizzare acqua addolcita o chimicamente purificata, meglio dare strutture lamellari preferenza tipo brasato. Lo stesso vale per l'uso di refrigeranti che non lasciano dietro eventuali depositi sulle pareti della struttura, come alcool, freon o glicole etilenico.

Quando si tratta di elementi termici larga scala, come caldaie, è spesso possibile vedere lo scambiatore di calore per il riscaldamento di acqua calda da un tipo ripiegabile. L'uso di tali soluzioni può essere spiegato con la presenza di ambiente di lavoro di bassa qualità che viene utilizzata nelle reti riscaldamento centrale.

Semplicità di disegno gasketed aggregati piastra promuove la loro manutenzione conveniente, in particolare smontaggio rapido quando necessario disincrostazione di canali interni. In questo caso, la sostituzione di parti di un tale scambiatore di calore, sia flange o valvole, possibili anche per artisti inesperti.

Secondo il metodo di trasmissione di potenza è di fornire una miscelazione ed uno scambiatore di calore a superficie per il riscaldamento. Origine funziona secondo il principio dell'energia diffusa per contatto diretto tra i singoli vettori di calore. Il secondo tipo trasferisce l'energia attraverso la piastra senza contatto diretto degli ambienti di lavoro.

Se è necessario utilizzare uno scambiatore di calore per il riscaldamento come elemento per riscaldare l'acqua della piscina o come refrigerante in impianti industriali, utilizzato per questo scopo è consigliabile piastra e saldatura aggregati. Tali disegni permettono rapidamente realizzare il trasferimento di calore più efficace tra due fluidi.

materiale

scambiatore di calore per il riscaldamento della casa può essere in acciaio o piastre in ghisa collegate da rame saldatura o saldatura nichel. Disegno, rame saldato, comune nei sistemi di riscaldamento centralizzato. Allo stesso tempo, i componenti del sistema sono collegati mediante nichel, utilizzati principalmente per soddisfare le esigenze delle zone industriali, e se necessario con mezzi chimicamente aggressivi.

ghisa

Preferendo ghisa scambiatore di calore del ferro dovrebbe prestare attenzione a diversi punti:

  1. peso, piuttosto impressionante, che necessariamente deve essere considerato quando si progetta il progetto sulla disposizione del locale caldaia. Per quanto riguarda la realizzazione di tali strutture in un sistema di riscaldamento domestico privato, quest'ultimo deve essere diverse sezioni di piccolo volume, una quantità minima di canali da fumo, che vengono utilizzati per spostare i prodotti della combustione.
  2. aggregati ghisa differiscono possibilità in sezione esplosa di un trasporto, che diventa conveniente per l'installazione e la successiva manutenzione.
  3. Nonostante il pesante, il materiale è abbastanza fragile. Pertanto, durante il trasporto e l'installazione è necessario evitare sollecitazioni meccaniche sugli elementi strutturali. Un altro pericolo – shock termico. In unità interna tagliente non viene raffreddato grande volume di fluido lavorazione a freddo, le pareti dello scambiatore di calore possono dare una crepa.
  4. Ferro suscettibili di corrosione umido e secco. La prima è formata esponendo il materiale condensa acida. Secondo riguarda lentamente superficie struttura come una pellicola di ruggine nel funzionamento di processo. Poiché gli scambiatori di calore per il riscaldamento di un ferro casa indipendente possiedono pareti spesse, questi processi possono durare per molti anni.
  5. Tali sistemi sono riscaldati per molto tempo, ma molto lentamente raffreddare, che riduce significativamente il consumo di carburante e aumenta l'efficienza del riscaldamento.

acciaio

La presenza di acciaio "cuore" non porta ad un sistema di ponderazione significativa. Pertanto, lo scambiatore di calore per il riscaldamento dell'acqua, in questo materiale viene spesso utilizzato per la manutenzione di grandi aree.

Per quanto riguarda la convenienza del montaggio struttura in acciaio, assemblaggio finale, a differenza di unità in ghisa, si svolge in fabbrica. L'unico pezzo monoblocco è abbastanza difficile da inserire nei quarti vicini. Inoltre, il pre-assemblato vari complicato riparazione e manutenzione del sistema.

Installato scambiatore di calore in acciaio nel forno per il riscaldamento, che ha subito gravi danni, è praticamente impossibile per riportare in vita a casa. O si deve ricorrere ad un completo smantellamento del sistema e inviati a riparare un impianto industriale, o di sbarazzarsi di strutture, realizzando la sua sostituzione.

Allo stesso tempo scambiatore acqua per il riscaldamento di acciaio non ha paura di uno shock termico o significative sollecitazioni meccaniche. Il materiale ha un alto grado di flessibilità e quindi affronta gli sbalzi termici. Tuttavia, con l'esposizione prolungata al freddo estremo o calore per saldature possono essere formate piccole crepe.

Se parliamo la capacità di resistere alla corrosione, scambiatore in acciaio è soggetto solo influenze elettrochimiche. Particolarmente rapido con contatto prolungato con ambienti aggressivi ruggine corrosa pareti sottili. In questa vita del sistema può diminuire gradualmente per un tempo da 5 a 15 anni. Partendo da questo, produttori spesso coprono le pareti interne degli scambiatori di calore in acciaio ghisa.

Sistema di questo materiale quasi istantaneamente riscaldare e raffreddare altrettanto rapidamente. Malgrado l'apparente facilità della necessità di rapido riscaldamento dei locali, tale struttura è l'opposto, il lato negativo. Pertanto, l'effetto della fatica dei metalli nelle sezioni design può portare alla comparsa di piccole lesioni.

Come fare un calcolo dello scambiatore di calore?

Esecuzione di autovalutazione è una delle domande più frequenti degli utenti. Infatti, per far fronte al compito estremamente difficile, dal momento che i produttori di scambiatori di calore stanno cercando di nascondere i segreti del proprio sviluppo dall'esterno, anche da utenti.

Per la ragione sopra, diventa difficile trovare il consumo energetico reale per il trasferimento di calore. Se questa cifra è certamente bassa, rispettivamente, l'efficienza dello scambiatore di calore non è sufficiente a soddisfare le esigenze attuali.

Per aumentare le prestazioni del sistema, spesso la necessità di impostare le unità di volume. Tuttavia, per ridurre il numero di piastre di scambio di calore sono utilizzati, è sufficiente utilizzare un programma di calcolo speciale, che è disponibile presso il produttore di ogni grande tecnologia di riscaldamento.

scambiatori di calore per il riscaldamento le proprie mani

Come la sua produzione di design efficace che far fronte alle funzioni di trasferimento di calore? E 'abbastanza per tornare alla definizione, che è tipico per questa categoria di dispositivi. Risulta che per un facile montaggio del metallo calore tubo scambiatore è sufficiente prendere una certa lunghezza rotolo in un anello e collocato in un contenitore pieno d'acqua.

Due emettere il tubo di uscita e ingresso può ricevere un design funzionale, che sarà o riscaldare o raffreddare il fluido di lavoro, a seconda della necessità esistente.

Scambiatore di calore "camicia d'acqua"

Oltre al sistema sotto forma di una bobina, lo scambiatore di calore può essere fatto personalmente, noto come "camicia d'acqua". Tali sistemi operano in base alla distribuzione di energia del principio di diversi contenitori sigillati posti l'uno nell'altro.

Il trasferimento di calore su questo principio è stato applicato con successo in caldaie di piccole dimensioni a combustibile solido. Nonostante la semplicità del disegno complessivo, uno svantaggio di questi sistemi è l'esistenza di relativamente bassa pressione di esercizio, che viene calcolato in unità di dati. Inoltre, la fabbricazione di scambiatori di calore che operano su una "camicia d'acqua", deve affrontare una saldatrice esperto. Per progettare e costruire un sistema del genere dai materiali a portata di mano, non avendo le competenze adeguate, è abbastanza problematico.

Scambiatore di calore "foglio tubo"

Forse la più difficile di tutte le opzioni disponibili per l'auto-produzione, è il sistema, che si chiama "foglio tubo". Questa definizione è fissato per scambiatori artigianali che contengono il numero di raccordi approfondite rotolamento.

Tali unità sono rappresentati come tre serbatoi chiusi. Due di essi si trovano in corrispondenza di estremità opposte della struttura e sono collegati da conduttori metallici fluido di lavoro che si espande nelle estremità di tali navi. Lo scambio termico avviene nel terzo – medio – laterale dovuti allo spostamento del liquido mezzo di lavoro tra i serbatoi attraverso tubi.

Nella ricerca di soluzioni alternative

Se non ci sono opportunità di auto-assemblaggio dello scambiatore di calore con le modalità di cui sopra, si può provare a trovare i materiali per il futuro sistema nel vostro armadio o in una discarica. Ad esempio, una grande soluzione per creare un dispositivo sotto forma di una bobina diventa un vecchio portasciugamani. Adatta come qualsiasi radiatore domestico che non ha perdite.

Per quanto riguarda l'applicazione di radiatori automobilistici forni, infatti, possono essere immediatamente utilizzato come elemento di riscaldamento, combinando le singole unità adattatori per aumentare la superficie di scambio di energia termica.

dispositivo efficace può essere creato in base alla colonna vecchia acqua calda. In questo caso, non hanno nemmeno bisogno praticamente nulla per alterare.

Di conseguenza,

Come si può vedere, il principio di funzionamento degli scambiatori di calore è circa lo stesso ovunque. A seconda delle condizioni operative tali aggregati possono operare sia sul riscaldamento e raffreddamento mezzo operativo: gas, liquido o solido.

Quando si sceglie una soluzione di fabbrica molto dipende compiti affidati allo scambiatore di calore, come nel caso di auto-assemblaggio – dalla fantasia di un maestro di ingegneria.