643 Shares 8958 views

Come scegliere un sensore di parcheggio?

Parcheggio radar oggi si svolgono nel opzionale obbligatoria fissaggio della macchina. Hanno ancora competere con le telecamere retrovisori, ma per la maggior parte dei piloti la scelta è semplice – a favore del PDC. Tali sistemi non solo aiutano i neopatentati abituarsi alle sfumature di guida in condizioni di sovraffollamento, ma anche risparmiare i proprietari di auto di tempo vissuto che hanno bisogno di parcheggiare modo rapido e sicuro. Quanto è utile la decisione circa la scelta del sistema dipende dalla sua configurazione. Forse il componente più critico di un sensore radar parcheggio tale che registra direttamente i dati sulla posizione del veicolo rispetto al lato dell'oggetto. Quindi la sua scelta determina l'efficienza del sistema nel suo complesso.

System Sensor Parktronic

Lavoro parktronikov tipo moderno basato sul principio della radiazione ultrasonica, le cui caratteristiche consentono di determinare i livelli di un approccio critico macchina per altri veicoli, pali, cordoli, alberi, ecc. D. Il sensore in questo sistema si comporta come un generatore di onde ultrasoniche, prendendo e riflette il polso. Fusi già nel segnale di controllo centrale permette di calcolare la distanza dell'oggetto più vicino. Tipicamente, il sensore di parcheggio copre un'area limitata, tuttavia al singolare è quasi non utilizzata. L'insieme minimo presuppone due sensori, e consentire configurazione e installazione massime emettitori 8 su un lato. Sul sistema di qualità del lavoro non riguarda solo il numero di rivelatori, ma anche il modo di comunicare con altri componenti del sistema.

Tipi di sensori di parcheggio

La differenza principale tra sensori di parcheggio estende dal tipo di installazione. Nelle famiglie di grandi produttori di incontrare da infilare e modelli generali. Dispositivi di tipo tuffo sono montati in un paraurti nicchia eseguire operazioni meccaniche esigenti metallo. Per proteggere i produttori offrono e accessori per il montaggio. Ad esempio, sensori di parcheggio ParkMaster modifica FJ fornisce serranda gomma completo e migliorato sistema di impermeabilizzazione. Come per i modelli di superficie di tipo, sono fissati con una speciale base adesiva. I vantaggi di questo metodo di installazione, è possibile includere l'eliminazione della necessità di tagliare il paraurti.

Vari sensori e metodo di trasmissione del segnale. Ci sono modelli cablati e wireless. Dispositivi che comunicano con un complesso centrale dal cablaggio, sono stabili nel lavoro, ma l'installazione non sarà senza cavi. sensore di parcheggio senza fili per ovvie ragioni è più facile da installare, ma molti proprietari di tali modelli dire l'impatto delle interferenze di terze parti nella qualità di trasmissione del segnale.

caratteristiche del sensore

Una delle caratteristiche principali del sensore è campo di lavoro. Si determina la distanza a cui, in linea di principio, essere possibile fissare la distanza. I dispositivi con bassa sensibilità hanno una copertura dell'ordine di 30-40 cm. Premium è la versione per questo indicatore può essere alto come 120-150 cm. Ma questo non significa che un modello con una grande zona di lavoro proficuo. Piuttosto, essi sono adatti per parcheggio auto, e per un tipico autovetture è molto adatto rivelatore con un raggio di fino a 50 cm. Queste modifiche meno falsi allarmi e meno pesante per la fornitura di energia. Tuttavia, ci sono installazione e circuito combinazione in cui i sensori di parcheggio posteriori hanno una maggiore portata di copertura, e la parte anteriore -. Stessi 30 cm Un'altra caratteristica importante è il diametro dell'alloggiamento. Il sensore è un dispositivo molto compatto, ma i suoi parametri di progetto può influenzare il metodo di installazione futuro. I modelli standard hanno un diametro medio di circa 16-18 mm di montaggio.

Come scegliere un sensore di parcheggio?

Tipicamente, i sensori inclusi nel kit set pronti con radar di parcheggio. Ma è possibile attivare e sensori di altri produttori. Per questo è necessario valutare la compatibilità delle caratteristiche di controllo complessi segnale di ricezione. parametri di configurazione definiti ulteriore specifico modello – la dimensione rivelatore, forma e la presenza di gusci protettivi. Desiderabilmente, il dispositivo ha un rivestimento che protegge dalla sporcizia, umidità e urti meccanici. Si dovrebbe anche calcolare la possibilità di combinare con una videocamera. In particolare, i sensori di parcheggio posteriori possono comprendere una singola piattaforma di montaggio con la matrice, che invierà e segnale video al monitor in cabina. Questa possibilità dovrebbe essere fornito in fase di acquisto. Non ignorare la sfumatura estetica. Per la custodia del trasmettitore non si distingue nel contesto generale di esterni di automobili, devono essere definiti in anticipo e colori. Le versioni standard dei produttori di dispositivi offrono argento e nero, ma ci sono altre tonalità – anche personalizzati.

Il numero ottimale di sensori

Gli elementi più sensoriali, maggiore è la portata delle zone "cieche" e così riducono il rischio di collisione. D'altra parte, i 6-8 emettitori aumentano la sensibilità del sistema, e con essa la probabilità di falsi allarmi. Pertanto, nella scelta importante trovare un equilibrio determinato dalle esigenze del guidatore. insieme minimo di 2 sensori permetterà un facile movimento vicino ai paraurti e cordoli adiacenti. stessa apparecchiatura ottimale in cui il radar parcheggio dotazione – sensore 4 sul lato posteriore con due sensori anteriori. In questo caso, sarà possibile e sicuro parcheggio parallelo.

produttori

Segmento molto intenso, perché coinvolge quasi tutte le aziende che producono elettronica per le auto. I leader sono aziende BlackView, ParkCity e Sho-ME. Possono essere isolati e ParkMaster sensore di parcheggio, che anche in versioni differenti di bilancio un'ampia copertura e una protezione affidabile da interferenze. Il costo di produzione di questi marchi varia da 700 a 1500 rubli. in media.

conclusione

Il successo di sensori radar parcheggio a causa del fatto che nel mercato non esistono praticamente alternative al grado di efficienza. Tuttavia, nel complesso PDC v'è concorrenza tra i singoli componenti. Sostituire il sensore di parcheggio può essere un nastro elettromagnetico. Questa striscia metallica sulla base della quale la colla sulla parte interna del paraurti. Tale soluzione è vantaggiosa in quanto elimina le operazioni di montaggio fisici per l'installazione e minimizza la zona "cieca" durante il funzionamento. A loro volta, i sensori ultrasonici beneficio causa più accurata determinazione dell'oggetto nel campo di controllo.