454 Shares 1220 views

Temple Blachernitissa Santa Madre in Kuzminki (Mosca)

Per la famiglia mercanti Stroganov una volta erano semplici contadini Pomor 1716 si è rivelata estremamente fastidioso. Scherzo, ha completato la costruzione della chiesa, appositamente eretto per l'icona, una volta si lamentò con lui al Merito dallo zar Alexei Mikhailovich! E 'questa icona della Madonna di Blacherne, e ha dato il suo nome alla chiesa, dove teneva da allora, e il villaggio, che divenne noto come Vlakhernskoe.


L'origine dell'icona

Il nome dell'icona deriva dal nome di quella parte di Costantinopoli, che una volta era un tempio dedicato a questo santuario. Sotto la sua protezione non è stato solo a Costantinopoli, ma tutta di Bisanzio. Cronache di quel tempo raccontano di come, nell'anno 626 dalle preghiere, asceso davanti all'icona, Santa Madre di Dio salvò la città dagli attacchi degli invasori. Dopo molti secoli, è già in Russia, la sua potenza miracolosa si manifesterà durante l'epidemia di colera nel 1830. Lei ha mantenuto tutti gli abitanti Kuzminok dove si trovava, e tutti gli abitanti dei villaggi circostanti dalla terribile malattia.

questa icona non era ordinario. La sua creazione è attribuita all'evangelista Luca, contemporanea e uno degli apostoli di Gesù Cristo. L'icona è stata fatta in rilievo e la tecnologia voskomastiki unica. Caratteristica che è stato il fatto che la cera si aggiunge reliquie razmelchonnye di santi. L'immagine così formata viene chiamata una teca.

L'aspetto dell'icona in Russia

E 'noto che nel V secolo si è trattato di Costantinopoli, l'allora capitale del mondo cristiano, e da lì – al Santo Monte Athos. Nel 1654, i monaci Athos portato a Mosca e hanno presentato il pio imperatore Alessio, e lui, a sua volta, concessi santuario Stroganov. Per l'icona e la chiesa in legno della Madonna di Blacherne è stato costruito.

Ma rari chiesa di legno cade una lunga vita. Questa chiesa si trovava solo sedici anni ed è stato bruciato in un incendio, ma la volontà di Dio, la preziosa icona è stata salvata. Nello stesso anno, dopo aver chiesto la benedizione del vescovo sentenza, ha iniziato la costruzione di una nuova chiesa, anche di legno, ma stava aspettando la stessa sorte della prima. Nel 1758 a causa di "fuoco broken-fiato," è morta. Ma questa volta il santuario è stato effettuato dal fuoco.

La costruzione della chiesa in pietra

Con il tempo la tenuta del fuoco Stroganoff famiglia Kuzminki passò in possesso della famiglia del conte Golitsyn. I discendenti di Granduca lituano Gediminas, hanno fatto per secoli stato un pilastro del governo. Quest'anno è il seicento anni da quando hanno cominciato il loro ministero.

Un anno dopo, iniziò la costruzione della chiesa di pietra sul luogo dove sorgeva la chiesa bruciata. Creare un progetto e lavori di manutenzione Earl incaricò l'architetto IP Zherebtsov, che è stata anche impegnata nella riqualificazione e ricostruzione di tutta la tenuta. Entrò nella storia dell'architettura, come rappresentante dello stile barocco. Inoltre, il suo nome è associato ad una direzione, soprannominata la precoce classicità di Mosca. Per molti anni ha supervisionato tutti i lavori di costruzione della tenuta.

caratteristiche architettoniche della nuova chiesa

La prima pietra del progetto del tempio Stallions messo tradizionale per chiese russe tetrahedral parte inferiore dell'edificio, e intensificato il tamburo superiore ottagonale. Così costruito molte chiese ortodosse russe. legno campanile ottagonale è stata costruita nelle vicinanze. Tutta la decorazione della chiesa è stato fatto in stile barocco. Nel 1762, la costruzione è stata completata nel complesso, ma il finale è tornato dentro per dodici anni.

Kuzminki immobiliare era l'orgoglio dei Conti Golitsyn, e del suo miglioramento, non ha risparmiato i fondi. Nel 1784 sono stati invitati al famoso architetto di Mosca RR Kazakov, allievo del famoso V. I. Bazhenova, che ha lavorato con lui su un progetto del Grande Palazzo del Cremlino. Ha iniziato la ricostruzione del tempio, a seconda delle esigenze architettoniche del tempo.

ricostruzione del tempio

R. P. Kazakov cambiato tetraedrico piano principale edificio circolare, formata nella forma di un tamburo, e un sovradimensionato capitolo superiore. Sui quattro lati dell'edificio erano ingressi con passaggi decorative e porticati. Completano la composizione a castello campana torre in pietra nel complesso. Così il Blachernitissa tempio di Santa Madre in Kuzminki acquisito contorni familiari.

Durante la guerra del 1812, il tempio ha subito notevoli distruzioni. Sono stati rubati oggetti di piastra chiesa e le icone. Ci sono state testimonianze che raccontano di numerosi casi di sacrilegio commesse dai soldati francesi. Su invito del Golicyn sul suo lavoro di restauro dei migliori architetti. Nel 1819 è stato consacrato cappella completamente ricostruita di San Sergiya Radonezhskogo. Tuttavia, il lavoro nel tempio è durato un paio di anni. I contemporanei ha scritto sulla straordinaria iconostasi di marmo in questo limite. Sopra ha funzionato meglio scalpellini paese. Siamo stati invitati a famosi maestri degli Urali.

Ci sono molte prove che la Blachernitissa tempio di Santa Madre in Kuzminki costantemente in vista di persone della famiglia regnante. Ad esempio, nel 1828, l'imperatrice Maria Fedorovna donato per decorare le icone della preziosa spilla di perle e diamanti. Nel 1858 il tempio fu visitata dall'imperatore Alessandro II. Inoltre, la tenuta Kuzminki visto molti altri rappresentanti della Camera dei Romanov. Dal 1859 il tempio era la tomba di famiglia Golitsyn. Nei primi anni del XX secolo è stato nuovamente restaurato e consacrata.

Il destino della chiesa dopo la rivoluzione

Dopo la rivoluzione del Blachernitissa chiesa Santa Madre in Kuzminki condiviso il destino di molti luoghi di culto in Russia. Letteralmente nei primi anni dei rappresentanti delle autorità atei sequestrato tutti gli oggetti di valore e oggetti di piastra chiesa. Quando il tempio definitivamente chiusa, l'icona miracolosa è stato spostato nella Chiesa della Dormizione a Vishniac, e quando ha smesso di funzionare, l'icona è stata trasferita alla Galleria Tretyakov, i fondi che si è mantenuto fino ad oggi. Nel 1929, la cupola è stata demolita, e l'edificio è stato ricostruito irriconoscibile, trasformandolo in una casa vacanza. Durante l'intero periodo sovietico ospitava e locali industriali, e una cabina di trasformazione, e le aule. pareti completamente dipinte e decorazioni in stucco sono stati distrutti. cuore dolore trabocca quando vedi le immagini del tempio in quegli anni.

rinascita

Negli anni successivi la ristrutturazione, molte chiese ortodosse russe sono stati restituiti ai credenti. Un periodo di comprensione storica. E 'stato necessario far rivivere ciò che decenni spietatamente distrutto. Un grande aiuto in questo, e hanno autorità governative e varie organizzazioni pubbliche del paese. Restauratori ed entrò nel tempio Blachernitissa Santa Madre in Kuzminki. Egli è stato elencato nella lista di oggetti da restaurare prima. Egli supervisiona il lavoro dell'architetto EA Vorontsova. Per tre anni i costruttori e restauratori restituito alla chiesa il suo aspetto originale. Nel 1995 è stato consacrato, così come molte chiese ortodosse russe.

La vita di oggi della chiesa

Oggi, il tempio è il più grande centro religioso e culturale. Quando si gestisce una scuola Domenica e una scuola di catechesi degli adulti e dei bambini. Inoltre, c'è una biblioteca, la porta è aperta a tutti. In un edificio separato è dotato di un carattere battistero per adulti. Come molte chiese della Chiesa ortodossa, è diventato un luogo dove tutti possono acquisire conoscenze circa i principi fondamentali dell'ortodossia, per molti decenni, praticamente chiuso per le masse.