239 Shares 7627 views

Alfa-fetoproteina in condizioni normali e patologiche

Alfa-fetoproteina è un materiale di origine proteina che viene prodotta nel sacco vitellino dell'embrione dopo la nascita – nel tratto digestivo e nelle cellule del fegato. Normalmente, è contenuta nel corpo a 15 ng / ml.


Alfa-fetoproteina è determinato durante la gravidanza per diagnosticare difetti del feto. Essa trova definizione dell'applicazione dell'indicatore e in oncologia. Alfa-fetoproteina è oncomarker cancro ai testicoli e al fegato. In circa il 70% degli uomini con tumori ai testicoli è elevata, soprattutto nel processo di metastasi.

Inizialmente, è una sostanza proteica sintetizzata nelle ovaie, il corpo luteo. Nella quinta settimana, il feto inizia a produrre il proprio. Alfa-fetoproteina protegge il feto dal sistema immunitario della madre, per la quale egli è un agente straniero.

La sua concentrazione aumenta in proporzione sangue embrione e sangue materno. Il valore ottimale di questo parametro per la diagnosi – a 12-16 settimane. A 32-34 settimane di gravidanza raggiunge il massimo livello di alfa-fetoproteina. norma umana sana è raggiunto nel primo anno di vita.

Metodi di ricerca influenzano in modo significativo la definizione dell'indicatore. anomalie designazione generalmente accettati di alfa-fetoproteina è stata la molteplicità della mediana (MoM). La mediana è il numero medio in un valori ordinati di concentrazione di proteine in gravidanza normale all'interno di questo termine. Così, si può confrontare la gravidanza alfa-fetoproteina in fasi diverse, e analisi effettuate anche in diversi laboratori. Livelli di questo indice da 0,5 a 2,5 MoM sono normali.

L'aumento della AFP può essere un'indicazione di:

  • I tumori dei bronchi.
  • metastasi epatiche.
  • Il cancro dello stomaco, del pancreas, del polmone, del fegato, del colon, della mammella.
  • testicolare embrionale e tumori ovarici.

Temporaneamente e marginalmente aumentata alfa-fetoproteina nelle seguenti patologie:

  • cirrosi epatica,
  • insufficienza epatica cronica,
  • Alcolismo la presenza di danno epatico,
  • epatite virale cronica o acuta.

Questa cifra è aumentata durante la gravidanza appare nei seguenti casi:

  • gravidanze multiple.
  • Malattia renale nel feto.
  • ernia ombelicale nel feto.
  • necrosi fegato fetale.
  • Malformazioni del tubo neurale (rahishizis, anencefalia).
  • Caverna della parete anteriore dell'addome del feto.
  • Altre malformazioni.

Tuttavia ridotto alfa-fetoproteina in gravidanza può indicare i seguenti:

  • Falsa gravidanza.
  • Il ritardo dello sviluppo.
  • morte del feto.
  • gravidanza molare.
  • aborto spontaneo.
  • Trisomia del cromosoma 18 o 21.

La ridotta concentrazione di alfa-fetoproteina può indicare una determinazione erronea della durata della gravidanza, cioè, la concezione successo dopo.

In ginecologia nella fase attuale è l'indicatore marcatore attivo primario di anomalie cromosomiche fetali e patologie della gravidanza. Deviazioni dalla normale sviluppo del feto alterano la normale concentrazione di sostanze proteiche nel sangue della madre. Naturalmente, ci dovrebbe essere non solo la definizione di questo indicatore, in quanto è informativo. Necessariamente bisogno di condurre studi ultrasuoni, rendendo possibile assicurare una corretta definizione del termine, gravidanza multipla e così via. Inoltre, è indispensabile per identificare e ormoni della placenta (gonadotropina corionica e estriolo libero), consentendo una valutazione accurata del sistema fetoplacentare. La loro combinazione con l'alfa-fetoproteina è definita nella prova tripla che permette di determinare il rischio di una varietà di malformazioni nel feto.