176 Shares 5135 views

Yuri Bondarev, "Scelta". Sintesi del romanzo

Molto spesso nei suoi appelli di lavoro a tema militare Yuri Bondarev. "Scelta" (una sintesi del lavoro e sarà il tema principale di questo articolo) – un romanzo, non diventare un'eccezione. Inoltre, questo lavoro solleva serie questioni morali e filosofiche legate al ruolo di scelta nella vita umana.


Sul prodotto

Nel 1980 ha pubblicato il suo libro Yuriy Vasilevich Bondarev ( "Scelta"). Leggi una breve contenuto può essere diversa, ma non dimenticate che nel romanzo racchiuso un significato filosofico profondo. Si è associato non solo con il problema della scelta, ma anche una descrizione dei cambiamenti che avvengono per l'anima umana, che hanno visitato nella battaglia. A questo proposito c'è una seria questione se il cuore umano sfigura la guerra o semplicemente mostra la vera essenza. Offrendo per risolvere il puzzle da soli, non danno una risposta chiara nel suo lavoro Bondarev.

"Scelta": sintesi

Ilya Ramzin – il personaggio principale del romanzo. Egli è a senso unico, fare sport e di combattimento, presta grande attenzione alla loro crescita spirituale. La cosa principale per lui – il potere e la libertà. Per lui l'uomo ideale – un combattente forte e coraggioso che può gestire la propria libertà. La cosa peggiore per Elia – essere umiliato. Il disprezzo e la negligenza di altri – non c'è niente di peggio per lui.

È ora di andare in battaglia

E 'questo carattere sicuro di sé sceglie per la sua storia, Yuri Bondarev. Choice (una sintesi è inferiore a conferma) per Ili Ramzina sarà la più dura prova della sua vita. L'autore l'ha vista al fine di mostrare al lettore la persona assegnata alla dura realtà. Ora, la posta in gioco non sarà vaghi ideali e idee sul mondo e la sua stessa vita.

Durante questa dura realtà, non è difficile da indovinare – l'inizio della Grande Guerra Patriottica. Il nostro eroe è ancora un uomo molto giovane, inaspettatamente per se stesso cade nella scuola di artiglieria. E da lì, dritto verso la parte anteriore. E 'stato particolarmente difficile per i primi mesi – l'inizio della guerra fu un fallimento, erano ritirata su tutti i fronti.

E non c'è da meravigliarsi che Ramzin e la sua batteria sono circondati dal nemico. Ilya comincia a prendere almeno qualche tentativo di salvare i grossi calibri, che erano in possesso dei suoi compagni. Ma impedisce il comandante della batteria. È l'uomo miope e sciocco, le cui azioni portare non solo alla perdita di tutte le armi, ma anche per la distruzione di quasi tutti i soldati sotto il suo comando.

Nazisti circondato la batteria, avviare l'offensiva. Rendendosi conto che la resistenza è inutile, Ilya spara il suo comandante. Ramzin stava per finire e con la loro vita, ma non ho tempo – egli è fatto prigioniero.

Ma la battaglia – non è il peggiore, mostrare al lettore Bondarev ( "Scelta"). Sintesi descrive un terribile destino di gran lunga più – non per colpa loro si trovano nelle mani del nemico. Le realtà della vita nei prigionieri dei campi di Ramzin immersi in orrore. Non poteva nemmeno immaginare che i soldati che hanno combattuto ieri spalla a spalla, si informano a vicenda, tradiscono e si trovano tranquillamente. Per loro, non esiste il concetto del dovere e dell'onore, la cosa principale – per sopravvivere. Inoltre, un duro colpo per Elia diventa ciò che i nazisti percepito come una prodezza di aver ucciso il loro comandante.

Nel corso degli anni,

Ci vogliono trent'anni. Da quel momento, riprende descrizione eventi Bondarev. Choice (sintesi lo conferma), che è fatta sulla guerra Ilya diventa noto al lettore solo ora. L'eroe non ha fatto ritorno in patria.

Ramzin – ora un residente di Venezia. E 'stato per le strade di questa città europea, incontra per caso Vasilyev, un ex compagno di classe. Si scopre che Ilya tutti pensano i dispersi in guerra mancante. Dopo tutto, il personaggio principale in tutti questi anni nessuno ha non una sola riga, così come evitare i luoghi dove avrebbero potuto incontrare l'ex compatrioti. Anche sua madre non sapeva nulla della sua sorte. Vasiliev racconta di quanti anni ha aspettato per Ilya, cercando di trovare e molto addolorato per la perdita del suo unico figlio.

Ramzin parla della sua vita – è stato a lungo sposato, ma sua moglie era morta. Ma ha lasciato un figlio, che attualmente vive a Monaco di Baviera.

fine

Egli conclude il suo racconto Bondarev. "Scelta" (una sintesi del romanzo che abbiamo recensito) si conclude con il fatto che Ilya decide di andare verso l'Unione Sovietica, a trovare sua madre. Ma la vecchia non felice figlio-traditore. Lei lo scaccia. Ramzin può quindi recuperare. Si comincia a tormentare la coscienza inavvertitamente risvegliato. Alla fine, decide di suicidarsi.

Bondarev non dà stime azioni del suo personaggio, permettendo al lettore di farlo da soli.