303 Shares 8661 views

Otite media catarrale: sintomi, diagnosi e trattamento

Otite catarrale è una natura infiammatoria o infettiva processo patologico, che si verificano nell'orecchio medio. La malattia è caratterizzata da lesioni della cavità timpanica, canale uditivo, e la struttura a rete mastoide. Otite media catarrale, che è gli agenti patogeni più frequenti sono pneumatici, streptococchi e stafilococchi, comune tra i membri di tutte le età, ma più spesso colpisce il corpo del bambino. Questo è dovuto al fatto che i bambini hanno tubo uditivo è più corto e più largo rispetto agli adulti. Questo facilita la penetrazione di agenti patogeni nella cavità dell'orecchio medio.


Tra il numero totale di pazienti con patologie del tratto respiratorio superiore, secondo le statistiche ufficiali, i media otiti catarrali viene diagnosticata in circa ogni quarto caso. Pertanto, la diagnosi tempestiva, in combinazione con tattiche veramente scelte di trattamento sono estremamente importanti per la prevenzione di varie complicazioni e possibili effetti negativi di questa malattia. E 'anche importante conoscere le cause e sintomi di questa malattia, che consente di identificare l'otite catarrale nelle prime fasi della sua comparsa.

Tra i fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia dell'organismo resistenza riduzione basamento, la carenza di vitamina, la presenza di vari agenti infettivi, il diabete. Tipicamente, otite acuta catarrale osservata contro varie patologie croniche delle cavità nasali, che sono accompagnati da gonfiore della mucosa. Anche le condizioni favorevoli per lo sviluppo di questa malattia sono l'influenza, la SARS e rinite acuta. E 'importante notare che la diffusione di agenti patogeni che provocano otite catarrale, e possibilmente attraverso il sistema circolatorio nella tubercolosi, il morbillo e la scarlattina.

La sintomatologia di questa patologia si manifesta con forti mal di testa, sensazione di pienezza nelle orecchie, febbre, perdita, deterioramento della salute generale dell'udito. Inoltre, la fase acuta della malattia compare dolore che si irradia la ripresa e la natura pulsatile che può essere dato ai denti, regione temporo-parietale. Inoltre, il dolore è significativamente peggiore durante starnuti, soffiando il naso, tosse e la deglutizione.

disfunzione della tuba di Eustachio può essere associato con otite media secretoria, che è caratterizzata dalla presenza nella cavità timpanica effusione muco-sierose. Piombo fattore patogeno constatata persistente otite agisce ventilazione e di scarico in funzione del canale uditivo. Questa forma di otite media è caratterizzata da un aumento della secrezione di muco e decorso della malattia prolungata.

Il metodo diagnostico principale è otoscopia, spesso con ingrandimento. Per chiarire la natura della malattia viene effettuato anche uno studio della funzionalità del canale uditivo per mezzo di qualche pubblico processo. Inoltre, l'esame impedansometricheskoe comunemente prescritta per rilevare la curva appiattita. Lo stato di udito del paziente viene testato diapason e tecniche audiometriche.

Il trattamento di otite media, in assenza di ulteriori complicazioni e fattori avversi è preferibilmente effettuato a casa. Il paziente è stato prescritto riposo a letto, analgesici locali (di solito gocce auricolari con il contenuto di analgesici). Inoltre, richiede diversi mezzi di riscaldamento: impacchi poluspirtovye, bottiglia di acqua calda, una lampada ultravioletta, fisioterapia e altri UHF. Qui va notato che le procedure di riscaldamento possono essere effettuate solo in presenza di temperatura normale, in caso contrario, è necessario in primo luogo prendere un antipiretico.

Anche molto efficace in otiti possono essere gocce nasali vasocostrittori che riducono il gonfiore e ripristinare la pervietà del canale uditivo. Per il trattamento di forme acute di otite media catarrale sono spesso prescritti antibiotici e farmaci di restauro. Quando l'intero corso in meno di settimane di terapia adeguata. E 'importante ricordare che i media sé otite non è raccomandato perché può evolvere verso una forma più grave (purulenta interno o) e dare complicazioni intracraniche.