188 Shares 9063 views

racconto popolare di persone pigre – un fenomeno peculiare alla letteratura di molti paesi

Persone diverse hanno storie diverse. La loro grande varietà: il coraggioso e fedele, di vile e subdolo, un audace e astuto. Tra cui – e popolari racconti di persone pigre. Non è un caso, perché, come si suol dire, la pigrizia nato in avanti un po '. Pertanto, è popolare nel folklore di molti paesi delle storie di personaggi che non amano lavorare.


Russo "bradipi"

Probabilmente si può dire: "Sì, molti racconti popolari russi – circa i più pigri." Silushka eroica ma troppo pigro – queste sono le caratteristiche che sono tipiche di alcuni dei personaggi di questo folklore. Anche il Bogatyr Ilya (non più di tanto pigri, così come indicato nel epico – il paziente) si trovava sulla stufa 33 anni, e poi è diventato improvvisamente un famoso eroe. Ma v'è un altro discorso – come, la guarigione miracolosa! Ma allo stesso tempo, come sottolinea: eroe qualcosa diventato facile, è possibile senza alcuna difficoltà – non fare sforzi significativi per. Quello che si ottiene come risultato: la speranza di miracoli e tradizionale russa forse.

Come per magia

Ma l ' "onda della bacchetta" storia di Emelya – troppo pigro. Dopo tutto, infatti, l'opera racconta la storia di uno dei tre figli, che non volevano fare nulla e tutto il giorno (e la notte, a quanto pare) è monitorato su una stufa russa. Che, per inciso, può essere considerato come un simbolo di Leni-Madre. Accidentalmente catturare lucci, Emelja induce a eseguire una serie di desideri. In primo luogo, per il secchio senza versare loro tornare a casa. Avanti – la foresta. Gli appetiti dell'eroe giocati: la stufa a legna in salita per sé, e la slitta con legna tagliata di muoversi indipendentemente dalla foresta alla casa. Su Emelja viaggi forno al re divyaschemusya un tale miracolo. Avanti – si fa con i comandamenti luccio ad amare se stessi Marju-principessa. Quasi tutti conclusa con un fallimento: il giovane rotolato in un barile e gettati in acqua. Ma anche qui, il luccio (leggi – buona fortuna e un miracolo) viene in aiuto del protagonista principale, facendo di lui un ricco e rispettato, riconosciuto il re e bella. Eccoli, racconti popolari sulle persone pigre come glorificare un tratto del carattere.

Ancora è possibile richiamare tali opere di folklore, come "moglie pigro", "Due Frost", "Frost", "12 mesi". È vero, alcuni di loro pigro, piuttosto ridicolo, ei personaggi ad esso connesse, ri-educati, spesso con l'aiuto di punizioni corporali.

Racconti per bambini circa i pigri e laboriosa

Alexander Pushkin in un primo momento e non ha intenzione di scrivere per i bambini. Tuttavia, poco dopo la pubblicazione del presente giorno la sua poetica fiaba – un contributo significativo al tesoro della letteratura russa. Per questa discussione – storie di popolo di persone pigre – può essere attribuito, e "Racconto del Sacerdote e del suo operaio Balda". Non è un segreto che la trama è andato alla fiaba "Il servo Shabarsha", scritto e pubblicato da Afanasyev. E 'in contrasto con il proprietario pigro e operaio laboriosa, quest'ultimo, tra l'altro, e il bar può correre anelli intorno. Ma retribuzione pigri – proprio dietro l'angolo. Ma la giustizia prevale!

racconto interessante di persone pigre

Tra l'altro, queste opere non si limitano al folklore russo e racconti letterari d'autore. Heysaku di fata giapponese racconto "Veer Tengu" con i meravigliosi fan trovati sposa una giovane principessa e diventa molto ricco. Mangiare anguilla con riso bianco, cammina in montagna, dorme, mangia di più senza fare nulla. E tutto grazie a una felice coincidenza – la ventola magia. E una serie di gatto con gli stivali – Marquis Carabas – l'eroe, che usa la magia di un tratto di diventare famoso e ricco, senza sforzo a. Come regola generale, nei racconti di altri personaggi popoli di dati è anche utile sposare / sposarsi, diventare ricco e nobile. Sì, a quanto pare, la pigrizia nella letteratura ha ancora una scala globale e la capacità di penetrare i temi delle fiabe dei diversi popoli del mondo.