197 Shares 4581 views

Quali sono gli enzimi

Qualsiasi organismo vivente – è un sistema perfetto, in cui ogni minuto ci sono delle reazioni chimiche. Questi processi non possono fare senza la partecipazione degli enzimi. Quindi quali sono gli enzimi? Qual è il loro ruolo nella vita dell'organismo? Cosa sono? Qual è il meccanismo dei loro effetti? Qui di seguito sono le risposte a tutte queste domande.


Cosa sono gli enzimi?

Enzimi, o, come vengono chiamati, gli enzimi sono complessi proteici. Questo sostanze biologicamente attive, che agiscono come catalizzatori delle reazioni chimiche. Infatti, il ruolo degli enzimi è difficile sopravvalutare, perché senza di loro non possono fare alcun processo in una cellula vivente e dell'intero organismo.

Il termine "enzima" è stato proposto nel 17 ° secolo un famoso chimico Helmont. E anche se i grandi studiosi del tempo capito che la carne viene digerito in presenza di succo gastrico, e amido da interruzioni saliva fino a zuccheri semplici, nessuno sapeva che cosa è stato causato da processi simili. Ma nei primi anni del 19 ° secolo, Kirchhoff prima identificato da enzimi salivari – amilasi. Qualche anno più tardi ha descritto la pepsina gastrica. Da allora, la scienza della enzimologia ha cominciato a sviluppare attivamente.

Cosa sono gli enzimi? Proprietà e meccanismo d'azione

Per cominciare, la pena notare che tutti gli enzimi sono proteine sia in forma pura o complesso proteico. Ad oggi, la dedotta sequenza aminoacidica della maggior parte degli enzimi del corpo umano.

La proprietà principale di enzimi – una elevata specificità. Ciascun enzima può catalizzare un solo tipo di reazione. Ad esempio, enzimi proteolitici possono fendere solo i collegamenti tra i residui di amminoacidi della molecola proteica. Talvolta un substrato (oggetto esposizione enzima) può influenzare diversi enzimi strutturalmente simili.

Tuttavia, l'enzima può essere specifico non solo alla reazione, ma anche in relazione al substrato. La specificità gruppo più comune di enzimi. Ciò significa che un certo enzima può interessare solo un certo gruppo di substrati che hanno una struttura simile.

Ma a volte c'è il cosiddetto specificità assoluta. Ciò significa che l'enzima può legarsi al sito attivo di un solo substrato. Naturalmente, nella natura di questa specificità è raro. Ma per esempio, possiamo ricordare ureasi, che può catalizzare solo l'idrolisi dell'urea.

Ora abbiamo scoperto che tali enzimi. Ma queste sostanze possono essere molto diversa. Pertanto, essi sono di solito classificati.

Classificazione degli enzimi

La scienza moderna sa più di duemila enzimi, ma questo non è il numero esatto. Per una maggiore comodità, sono divisi in sei gruppi principali, a seconda della reazione catalizzata.

  • Ossidoriduttasi – un gruppo di enzimi che partecipano a reazioni di ossidoriduzione. Di solito, si comportano sia donatori o accettori di elettroni e ioni idrogeno. Questi enzimi sono molto importanti, poiché i processi coinvolti nella cella metabolismo e la respirazione mitocondriale.
  • Transferasi – enzimi che sono coinvolti nel trasferimento di gruppi atomici da un substrato ad un altro. Coinvolti nel metabolismo intermedio.
  • Liasi – tali enzimi in grado di scindere il substrato da gruppi atomici senza reazione idrolitica. Generalmente, come risultato di questo processo prodotto una molecola d'acqua o anidride carbonica.
  • Idrolasi – un enzima che catalizza la scissione idrolitica del substrato con l'uso di una molecola d'acqua.
  • Isomerasi – come suggerisce il nome, questi enzimi catalizzano la conversione della materia da una forma isomerica all'altra.
  • Ligasi – enzimi che catalizzano la reazione di sintesi.

Come si può vedere, enzimi – questi sono molto importanti per il materiale del corpo, senza il quale i processi della vita sono semplicemente impossibile.