898 Shares 1568 views

Dal 2018 la Francia introduce una vaccinazione obbligatoria dei bambini da 11 malattie comuni

Dal 2018 la Francia ha introdotto la vaccinazione obbligatoria per tutti i bambini da 11 malattie comuni.


piani del governo

Attualmente, solo tre vaccino obbligatorio in Francia – il tetano, la difterite e la poliomielite. Il governo prevede di espandere il piano per includere altri otto vaccini: morbillo, rosolia, epatite B, l'influenza, la pertosse, parotite, polmonite e meningite C.

Questi piani sono stati annunciati come il nuovo primo ministro francese nel corso di un discorso parlamentare Martedì scorso, secondo Le Figaro.

Il ministro della Salute commento

In un'intervista con il quotidiano francese Le Parisien in Francia il mese scorso, il ministro della Salute Agnes Buzin ha detto che la vaccinazione dei bambini contro 11 malattie diventano obbligatorie a causa di un'epidemia di morbillo nel paese. Tra il 2008 e il 2016 sono stati segnalati più di 24 mila casi di morbillo in Francia (tra cui 10 decessi), nonostante l'ampia disponibilità di vaccini.

"Oggi, solo tre i vaccini per i neonati sono obbligatori. Questo crea un vero e proprio problema per la salute pubblica – Buzin detto. – Oggi in Francia il morbillo appare di nuovo. E 'inaccettabile che i bambini muoiono a causa di esso: dal 2008 abbiamo già perso dieci. Poiché il vaccino contro la malattia è raccomandato, ma non obbligatorio, il tasso di copertura è del 75 per cento, mentre per prevenire le epidemie che dovrebbe essere il 95 per cento. Lo stesso problema esiste con la meningite. "

scettico

Nel mese di maggio, il governo italiano ha reso obbligatorio per tutti i genitori a vaccinare i propri figli contro 12 malattie comuni, prima di iniziare a frequentare le scuole pubbliche.

Uno studio condotto lo scorso anno in 67 paesi, che ha coperto 65,819 persone, ha dimostrato che la Francia è il paese più scettico nel campo della sicurezza del vaccino nel mondo. L'indagine ha mostrato che il 41% degli intervistati in Francia non sono d'accordo con l'affermazione che "i vaccini sono sicuri", rispetto alla media globale del 13 per cento.

Che cosa ha causato la sfiducia dei vaccini?

Le preoccupazioni circa la sicurezza dei vaccini è in gran parte legati allo studio fraudolente Endryu Ueykfilda, pubblicato sulla rivista medica The Lancet nel 1998. Ha dimostrato che ci fosse un legame tra il vaccino contro la parotite, morbillo e la rosolia e autismo e malattie intestinali.

Wakefield vietato di praticare la medicina nel Regno Unito, dopo essere stato riconosciuto colpevole di gravi mancanze professionali. Il suo articolo è stato ufficialmente rimosso dal caricatore. Più tardi, ha spiegato ai redattori che lo hanno fatto a causa di "conflitto di interessi fatale".