519 Shares 6754 views

Come comunicare con Dio direttamente? Il pensiero, parola, azione

Inizialmente, la domanda sbagliata, "Come può Dio sentire l'uomo comune?". Chi è designato con il termine "semplice"? Molto probabilmente, un comune cittadino, non che non praticanti, ma anche il "Padre nostro" in realtà nella mia vita non hanno imparato, anche a volte dimenticare che parte per essere battezzato … Ci – ogni secondo. E sono ancora pensando di come comunicare con Dio direttamente?


Gli scettici e l'intenzione ipocriti hacked sulla vite, e le persone con profonda fede tale, essere sicuri di tifo. Dio non conosce definizioni come "facile", "difficile", "importante", "poco importante". A Lui siamo tutti semplici, così in comunione con Dio è un grosso problema. Tutto dipende dalla volontà e grado di fede.

La sede può essere cambiato …

La comunione con Dio è a disposizione di tutti e ovunque – non c'è bisogno di inventare il Creatore e Gesù ha usato per noi sentire solo in un posto particolare. Anche se, se una persona sente a suo agio nel tempio, il miglior spazio per un colloquio con il Signore e non può pensare: canti, candele, tutta l'atmosfera dei set tempio sulla sincerità.

Ma ci sono persone che sono timido per esprimere i loro sentimenti davanti agli altri – a volte perché il riferimento a Dio e di strappare pause. E piangere e mostrare la loro debolezza al popolo, questa categoria non è utilizzato per i parrocchiani.

Un'altra cosa – Dio. Non può essere un estraneo, può (e dovrebbe!) Per aprire il cuore così ampio che egli entrò e vide tutto. Solo in questo modo sarà di aiuto.

La comunione con Dio direttamente in grado di "organizzare" in qualsiasi posizione tranquilla: nel parco, ai margini del bosco, sul lago (fiume e del mare) la spiaggia, e forse sarà un ambiente domestico familiare. La cosa principale è che nessuno è distratto dal più importante nella vita della conversazione.

E un altro punto importante: la Scrittura dice che il tempio – questo non è i muri di pietra, e l'anima dell'uomo. Quindi è necessario ricostruire mattone su mattone – Dio non ha bisogno di vivere da qualche parte.

Preparati per la conversazione

Prima di iniziare una piena comunione, è necessario condurre alcune preliminare: per avvertire di Dio che ci dovrebbe essere un importante e, forse, una lunga conversazione, che non può cominciare spontaneamente, perché è difficile trovare le parole, e la famiglia o per affari distrarre.

Non avendo esperienza nel modo di comunicare direttamente con Dio, è necessario iniziare con il più semplice: leggere la preghiera, se si sa; – in caso contrario, non un grosso problema, le parole più semplici, che viene dal cuore, la forza non è inferiore alla preghiera. Beh, se è possibile individuare nel vostro programma un po 'di tempo per Dio – sarà sufficiente da 15 a 30 minuti al giorno – e per rendere questo dialogo una costante.

Abbiamo bisogno di percepire Dio come il migliore amico (sì lo è), e sarebbe bene imparare a rappresentare Lui e di trattare come se si conosce un centinaio di anni (che non è possibile). Così la gente meglio comprendere, parlare con nessuno, e parlare, come si suol dire, "incollato".

Chi è l'iniziatore della riunione?

L'uomo abituato a pensare che è Dio nomina un appuntamento. In una certa misura – sì. Tuttavia, dobbiamo ricordare che siamo venuti al Signore solo quando abbiamo molto la vita sarà spremere o squallido. Qui non abbiamo una tale abitudine – solo ringraziare il Creatore in un momento in cui ci sentiamo bene quando siamo tutti in modo coerente e bene, ed è la stessa di 15 minuti, che è paziente e amare il Signore si aspetta da noi nel corso degli anni.

E mentre noi passiamo il tempo di pensare, come comunicare con Dio direttamente, e se si tratta di noi, peccatore viene ricevuto, è in piena disponibilità ad ascoltare ogni. Egli è in attesa per noi con le nostre notizie buone e cattive. Egli ci attende finalmente degnato di lasciarlo nella sua anima. In attesa, come i genitori, sempre.

Come avviare una conversazione

Con il passaggio di gettare nella conversazione e la "spedizione" Dio è non vale la pena i problemi: prima di tutto, è necessario calmarsi, per creare un clima di fiducia amichevole. Questo è importante soprattutto per coloro che per lungo tempo (e, forse, mai nella mia vita) non era applicabile al Signore e come comunicare con Dio senza intermediari, non ha idea. Il Creatore, troppo, hanno bisogno di tempo per abituarsi al nuovo interlocutore.

Ma le frasi standard, che di solito mangiamo nelle conversazioni con la gente, in questo caso non sarebbe appropriato.

La cosa giusta – ad esprimere ciò che sta accadendo nell'anima. Se questa timidezza, e poi a dire: "Dio, non ho mai parlato con te, così si perde un po ', di aiuto."

Se si verificano difficoltà nel formulare frasi, ci dicono di Dio. E questo è ora in testa – un pensiero unico, e tale conversazione importante, e che la stanchezza si fa sentire un po ', ma essere sicuri di raccogliere tutta la potenza per la discussione di oggi.

Dopo tale cuore confessioni ingenue, di regola, ampliato e ulteriormente la conversazione scorre senza intoppi e in modo naturale.

Attendere la risposta … attendere per la risposta …

Se non è possibile sentire la presenza del Signore in una sola volta, qui e ora, non è necessario per essere sconvolto: Egli sarà trovare un modo per comunicare. Soprattutto se le principali condizioni di riunione sono state soddisfatte da un uomo – l'amore e l'onestà.

E anche se si verifica qualche pretesa esoterica che la comunione con Dio direttamente attraverso le delicate strutture del cervello, v'è un diverso punto di vista – che Dio parla alla gente attraverso il sistema nervoso simpatico, vale a dire, il plesso solare – sede dell'anima.

E 'impossibile non sentire la risposta di Dio – lì, sotto il sole, comincia a bollire la gioia incontenibile. Come abbiamo detto uno dei personaggi di gioco, i suoni "cannone". Sembra convinzione incrollabile che tutto andrà bene, e dal nulla (solo un graffio) cresce grande amore e il perdono a tutto il mondo, anche agli avversari incalliti e antipatico.

Ecco come è nel terreno e si sentiva, la risposta di Dio. Ci possono essere variazioni – per ogni individuo, ma sempre positivo e ottimista.

I principali modi per raggiungere la connessione divina

Il primo modo – la preghiera. Anche il breve, anche scritto in movimento, è di fondamentale importanza. Grazie alla preghiera, l'uomo diventa visibile a Dio.

Il secondo metodo – la lettura della letteratura spirituale. Dio si manifesta attraverso la Sua Parola.

In terzo luogo – visita al tempio.

Quarto – buoni pensieri, parole e azioni.

Quinto – la costante sentimento di amore per tutti gli esseri, e quindi al Signore stesso.

I metodi sono semplici, ma rendono loro i principi della sua vita è molto difficile, e non tutti riesce. Ma il Signore è reale, come ognuno di noi, quindi c'è sempre il senso di cercare i propri modi di come comunicare con Dio direttamente.

Non c'è da meravigliarsi l'attuale in ogni momento rimane vero: se Dio si viene per primo, poi tutto il resto sarà da solo.