870 Shares 5685 views

Monastero Sretensky. Mosca Monastero Sretensky (foto)

Nel cuore del Monastero Sretensky di Mosca si trova. Le sue porte sono aperte a tutti i cristiani ortodossi. Chiunque può andare al Monastero Sretensky, indirizzo facile da ricordare: si trova sulla Bolshaya Lubyanka, il numero 19S1.


La storia della nascita del monastero

C'era un monastero nel 1397, grazie alle interessanti eventi storici che circondano la protezione divina. Mentre Mosca miracolosamente salvato dalla esercito invincibile di Tamerlano. Questo evento si è verificato nel 1395. Come la cronaca dice Khan Timur orde tartare spostati in tutta la Russia, spazzando via ogni cosa sul suo cammino. Davanti a loro c'era Mosca. Prevedendo difficoltà notevole, Gran Principe Vasili e Metropolita Cipriano ordinato di consegnare da Vladimir a Mosca l'icona miracolosa della Madre di Dio (Vladimir). I dieci giorni che era un'icona della strada, è stato accompagnato da preghiere lacrime del popolo russo, che stavano in ginocchio lungo la strada. A Mosca, ha incontrato con l'immagine della Madre di Dio di Vladimir il 26 agosto.

Mentre icona ortodossa ha incontrato Khan Tamerlano dormiva nella sua tenda ricca. E 'apparso in sogno a lui una donna, che era circondato da innumerevoli esercito angelico, sguardo a Lui minaccioso. Una volta che Khan si svegliò, ha raccolto i suoi anziani e ordinò di spiegare la sua visione. Essi, a loro volta, hanno reso chiaro che la sua madre venne a Dio cristiano – la patrona del popolo russo con la sua forza irresistibile. Khan terrore che l'interpretazione. Il suo esercito, ha immediatamente tornato indietro prima di raggiungere Mosca.

Moscoviti nella memoria di questo miracolo di mettere in atto la Presentazione dell'Icona Vladimir della Chiesa. Successivamente qui fu costruito il monastero Sretenskij.

secoli di esistenza

A Mosca, in quei giorni ci sono stati molti conventi religiosi. Monastero Sretensky non era tra i più popolari. Egli non è noto per alto profilo gesta di monaci spirituali, la decorazione del monastero è stata molto modesta. La vita dei monaci procedeva tranquillamente, con calma, in modo costante. Il monastero, tuttavia, spesso ha partecipato a eventi pubblici del tempo. Non l'ultimo ruolo è stato svolto dal monastero di superare i guai che hanno avuto luogo nella capitale di 1611-1613 anni. Diventare una dinastia reale ha avuto luogo con il sostegno del monastero. A causa della sua posizione monastero testimoniato disordini sale nel 1648, che ha avuto inizio alle pareti locali. eventi gioiosi si trovano anche nei reperti fossili. Nel 1552, era qui che i moscoviti salutato le truppe che sono stati portati da Kazan vittoria, il monastero è diventato un testimone dell'evento.

Mosca monastero Sretensky nell'era dei Romanov

Il primo della dinastia dei Romanov piuttosto conferito Monastero Sretensky. Particolare attenzione è rivolta a lui Re Theodore A .. Brevemente ha continuato il suo regno, ma in quel periodo il monastero fiorì. In questo momento, la cattedrale fu costruita, Presentazione glorificato di Vladimir l'icona della Madre di Dio, fino ad oggi è stato lui fuggito da tutti gli altri. preziosi contributi ricevuti in questi anni Monastero Sretensky, il culto reale hanno avuto luogo anche qui.

Nel XVIII secolo il monastero ha cominciato a declinare. Strutture che hanno subito un incendio nel 1737. Monastero Sretensky non ha ancora avuto il tempo di recuperare da un evento così grave come nel 1737 Caterina II ha emesso un decreto, che ha detto circa la secolarizzazione delle terre appartenenti alla Chiesa. Il monastero divenne un provinciale. Monastero Sretensky potrebbe lasciare solo quattordici monaci.

Solo verso la fine del secolo il monastero divenne a poco a poco prendono vita, ha cominciato ad essere costruito alcuni edifici.

Abode durante la guerra del 1812

La guerra nel 1812 fortemente influenzata lo stato del Monastero Sretensky. Un fatto interessante che la battaglia di Borodino ha avuto luogo in quel giorno, quando abbiamo celebrato la Presentazione della Icon Vladimir della Madre di Dio. Moscoviti visto questo come un buon segno. Ulteriori sviluppi – il ritiro dell'esercito russo per Mosca, la cattura francese della antica capitale, in una certa misura scosso le speranze dei residenti, ma le successive vicende della guerra rafforzato la fede nella ortodossia. Monastero Sretensky durante l'incendio del 1812 si è fatto male. "Il tocco su" la dimora dei soldati francesi, hanno saccheggiato molti dei valori che appartengono alla chiesa. Vale la pena notare che i monaci del Monastero Sretensky fermamente custoditi nel santuario e non si è fermata il servizio, anche durante la guerra. Poi, nel corso di centinaia di anni, il monastero era in relativa pace.

L'arrivo del potere sovietico

All'inizio del XX secolo Monastero Sretensky era completamente paesaggistico, anche se lui aveva una dimensione modesta. Nel 1907, il monastero fu quattordici novizi, quattro diacono, sei hieromonks. Nel prossimo futuro il monastero Sretenskij ha dovuto sopravvivere alla prova.

Il governo sovietico iniziare immediatamente a fissare le proprie regole, immediatamente ha assunto la Chiesa. Decreto 1918, emanato dal CPC, dice che la Chiesa è separata dallo Stato, e con essa perde lo status di una persona giuridica. Tutti i beni di proprietà della Chiesa, ha cominciato ad appartenere al popolo. Tutti gli edifici destinati al culto, hanno cominciato a ritirarsi in favore della società, è venuto qui e annessi, il tutto in un corpo macchina. Monastero Sretensky non sfuggì a questo destino. Nel 1922, fu catturato rinnovatori. Gli enti pubblici, allo stesso tempo sequestrati dal monastero tutta la piastra di chiesa, aventi una valore: vasi liturgici, croci d'altare, icone stipendi, libri in rilegature preziose.

Il triste destino del monastero

Per espandere il traffico, negli anni 1927-1930 hanno distrutto molti degli edifici del monastero. Questo include il tempio di Santa Maria Egiziaca, che è stato considerato il più antico di Mosca. Gli utensili monastici rimanenti distribuiti in varie istituzioni culturali e musei. Vecchio icona "Esaltazione della Croce" è stato consegnato al museo antireligioso, poi andò alla Galleria Tretyakov, dove teneva ancora.

Gli edifici del monastero che sono sopravvissuti dalla devastazione della NKVD collocati ostello. Negli anni di terrore nel territorio dell'ex convento sono stati girati molte persone. Le tombe senza nome, e qui, e sono stati sepolti. Nel 1995, il Monastero Sretensky è stato fissato il culto della croce in memoria del martire in questo luogo, lo santificò Patriarch Alexy.

Il tempio unica rimasta nel 1958-1962 anni dopo il restauro si stabilì Scientifico e Restauro.

La rinascita del monastero

Alla fine del XX secolo, quando la Russia ha finalmente cominciato a rivivere la tradizione della chiesa, la cattedrale della Presentazione di Vladimir l'icona della Madre di Dio Chiesa passata, è successo nel 1991. Nel 1994, con la benedizione di Sua Santità il Patriarca sul territorio del Monastero Sretensky cominciato a rivivere la vita monastica. I primi abitanti dovevano fare il duro lavoro per ripristinare il monastero.

Nel 2008, il piano è stato sviluppato, in cui deve essere ricostruito una volta esisteva sul territorio dei monumenti eretti monastero nuove chiese, uffici. Il piano prevede la struttura del cancello della chiesa con un battistero, un centro giovanile ortodosso così come sale conferenze. edifici vicini espressi monastero e in via di sviluppo sono sotto custodia di esclusione, infermeria e il refettorio. Dal Grande Lubjanka espandere l'area sotto i seminari di formazione per l'edilizia abitativa per i seminaristi.

Monaci amare, proteggere Monastero Sretensky. L'indirizzo è noto a molti dei suoi parrocchiani, e visitare il possibile tutti i visitatori, per ammirare la bellezza del tempio rivivere adorare la santa icona.

La vita nel monastero

Certamente per i monaci è l'atto principale della preghiera. liturgia quotidiana (presto, tardi, mezzanotte). Ogni monaco novizio locale orgogliosi del fatto che il loro posto di residenza è il Monastero Sretensky. Servizio a Dio è qui il significato di base della vita. Tutti sono qui per una speciale obbedienza, ognuno ha la propria cosa: qualcuno sta lavorando in giardino, qualcuno alla casa editrice, altri eseguire faccende. Se confrontiamo lo stato del monastero negli anni '90 e ora, si può vedere quanto lavoro incredibile, lo sforzo è investito nel miglioramento del monastero. I seminaristi sono coinvolti anche nella vita del monastero, sono ubbidienti, partecipare alle funzioni.

coro maschile del Monastero Sretensky

coro maschile nel monastero esiste da secoli, con la data di base (1397). interruzione di attività si è verificato solo negli anni della persecuzione durante il dominio del regime sovietico. Più di recente, il coro ha cominciato ad acquisire caratteristiche moderne. Nel 2005, il Monastero Sretensky Coro è stato condotto dal reggente, il cui nome Nikon Stepanovich vissuto. Si è laureato Gnesinka dall'infanzia cantava nel coro della Trinità-Sergius Lavra.

La base del coro della Sretensky seminaristi del seminario, così come i laureati dell'Accademia teologica di Mosca. Una parte importante della composizione sono i cantanti del Conservatorio di Mosca, l'Accademia di Mosca della Corale Arte, Gnesin Academy. Il coro comprende una trentina di persone, si comprende solisti di prima classe, ha i suoi arrangiatori e compositori.

Sretensky Coro tiene servizi regolari nel monastero. Su importante canto culto cerimoniale nel Cremlino di Mosca. i membri del coro viaggiano frequentemente a visite missionarie sotto gli auspici della russa Chiesa ortodossa. Il repertorio non incluso solo la musica sacra, eseguito brani, canzoni di tempo di guerra, tradizionale russo, Cossack, canzoni ucraine. Tutte le canzoni del coro esegue originale solo l'elaborazione di una cappela.

monastero appeasement

Monastero Sretensky modestamente situato nel cuore di Mosca, con le pareti bianche, che sono disposte piastrelle. le porte del monastero sono aperte per tutti ansiosi di pace e tranquillità. La gente va in un posto non solo durante il servizio, molti vengono proprio nel bel mezzo della giornata. Venerando la santa Vladimir icona o le reliquie di San Hilarion, per un po 'dimenticare l'agitazione mondana. Un fatto curioso: mentre fuori le mura è in costante ronzio Bolshaya Lubyanka, sul territorio del monastero rimane una pace completa e tranquillità (o forse sembra così i visitatori). La vita dei monaci non è facile, tutto il giorno sono l'obbedienza, ma i loro casi sono sempre umile, non esigente, utile.