664 Shares 4048 views

Nel mondo di espressione artistica: quello che un eroe letterario

Ogni opera d'arte si basa su alcune leggi e regolamenti. Se il periodo del classicismo, erano piuttosto severe, le altre direzioni dell'arte permette allo scrittore di sentirsi più libero nel volo creativo, che esprime in vari modi le sue intenzioni. Tuttavia, anche la tendenza non normalizzata in letteratura mostrano al prodotto di questi o di altri requisiti. Per esempio, nel romanzo è quello di presentare una certa idea, una poesia lirica – di sopportare il carico emotivo ed estetico. ruolo importante nel eroe lavoro assegnato e letteraria.


senso

Vediamo chi è l'eroe letterario che egli è. In senso ampio del termine è l'uomo che è raffigurato nel romanzo, la storia o la storia in gioco drammatico. Questo personaggio, che vive e lavora sulle pagine del libro e non solo. Il suo eroe letterario era, ad esempio, nelle antiche epopee, vale a dire in generi e forme di espressione artistica preletterate. È possibile, come un esempio di richiamo Ilia Muromtsa, Nikitu Kozhemyaku, Mikula Selyaninovich. Naturalmente, non sono le immagini di singoli individui. Il fatto della peculiarità di questo termine, si riferisce alla totalità, collettività numero di individui uniti da alcuni tratti del carattere intimo e qualità. Rifuso nel laboratorio creativo dell'autore, rappresentano un unico monolite, unico e riconoscibile. Quindi, se si chiede la persona media come essere un eroe letterario russo fiaba popolare, è nelle loro descrizioni sarà basata sulle immagini Vassilissa e la Baba Yaga, Koshchey e Ivan. Un racconto sociale e domestica, ovviamente, non fare a meno di Ivan il Matto. Gli stessi tipi consolidate esistono nel folklore di ogni nazione. Nell'antica mitologia greca, è gli dei, Ercole, Prometheus. In narratori scandinavi – Uno, etc. Pertanto, il concetto di "personaggio letterario" uno internazionale, interculturale, senza tempo. Essa fa parte di ogni processo creativo coinvolti nell'espressione artistica.

L'eroe e un attore caratterista

La prossima domanda che sorge spontanea è: "E funziona sempre il carattere del suo protagonista considerato eroe letterario?" I critici, gli studiosi rispondono ad essa negativamente. Al fine di una particolare immagine, creata dall'autore, diventa un eroe, deve soddisfare una serie di requisiti. Prima di tutto, l'esistenza di propri, qualità distintive e le caratteristiche che lo rendono non perdersi tra i propri simili. Ad esempio, un noto eroe letterario di Munchausen (dal Raspe) – un inventore geniale, che è egli stesso crede nelle sue storie fantastiche. Esso non può essere confusa con altri caratteri. O Il Faust di Goethe, la personificazione della eterna ricerca della verità, la mente, desiderosi nuova conoscenza superiore. In genere, questi sono personaggi immaginari e protagonisti di testi letterari.

Sulla classificazione dei

Ora comprenderemo nella tipologia di immagini di interesse per noi. Quali sono eroi letterari? Convenzionalmente, sono divisi in positivo e negativo, primario e secondario, lirica, epica, drammatica. Spesso, sono anche i vettori e l'idea principale del lavoro. Il modo più grave di quanto è maggiore, più grande, più difficile è quello di portare sotto una sorta di valutazione univoca. Così Pugachev a Pushkin di "La figlia del capitano" – un cattivo, un killer crudele, ma sostenitore della gente, semplicemente, non privati della loro codice d'onore e nobiltà.

Così, l'eroe nella letteratura – un approccio olistico, significativo, fenomeno completa.