566 Shares 3458 views

Qual è multi-variante di sviluppo sociale? Quali sono i tipi di società

Oggi parliamo di quello che un multi-variante dello sviluppo sociale. Rivoluzione e riforma – la prima cosa che dobbiamo incontrare. Avanti!


riforma

In primo luogo, diciamo che lo sviluppo sociale multi-variante – è tutti i modi in cui le società si sviluppano diverse. Non è un segreto che lo sviluppo della società non può essere lineare, per cui v'è un numero sufficiente di gruppi diversi, che sono molto diverse tra loro. Natura dello sviluppo sociale può assumere due forme fondamentali: riforma e rivoluzione. Diamo uno sguardo più da vicino al primo.

Quindi, qual è una riforma? Dal latino tradotto come "convertire". La riforma – un metodo di cambiamento sociale, che viene attuata in modo graduale, attraverso costantemente modificare i singoli elementi. Una caratteristica è che essi non violano alcune regole di base. Riforme possono essere progressiva e regressiva. Purtroppo, predice è molto difficile. Ovviamente, il primo tipo di cambiamento porta beneficio pubblico ora o in futuro (per esempio, le grandi riforme di Alessandro II), e la seconda – un danno (per esempio, contro-riforme di Alessandro III). Resta inteso che le riforme progressive consentono alla società di fare un passo avanti nel suo sviluppo, e il ritorno della società regressiva o reazionaria della fase precedente di sviluppo.

orientamento delle riforme

Ci sono tre aree principali in cui sono in corso di attuazione delle riforme. Naturalmente, possono essere identificati molto di più, ma la base – solo questi tre: politico, economico e sociale. La prima focalizzata su alcune trasformazioni nella vita politica (che cambiano le leggi, empowerment, modernizzazione del sistema elettorale, e così via. D.). Queste ultime sono finalizzate alla trasformazione dell'aspetto economico, che è, tutto ciò che è connesso con la gestione dell'economia (legge antitrust, accise, imprese private, e così via. D.). riforme sociali volte a società stessa. Essi possono migliorare o rendere la vita difficile per le persone (cambiando l'età della pensione, la sicurezza sociale, la fornitura di posti di lavoro e così via. D.).

Le riforme possono essere effettuate in tutti i settori della società, perché non c'è nessun fatto che non sarebbe modificabile. Essi possono avere un impatto limitato, e possono tirare un cambiamento nel sistema sociale o il cambio di potere: le riforme di Pietro I, la riforma dei 90-zioni del secolo scorso in Russia, e così via ..

rivoluzione

Multivariance sviluppo sociale – non è solo una riforma, ma la rivoluzione. Dalla parola latina che significa "un colpo di stato." Possiamo dire che la rivoluzione – si tratta di un processo opposto alle riforme. Suggerisce un cambiamento qualitativo e quantitativo molti o tutti i settori della società, che si ottiene un'azione decisa. Molto spesso questo colpi di stato e rivolte, che sono di conseguenze a lungo termine. Revolution può essere a lungo termine ea breve termine. I primi possono durare un tempo molto lungo: per esempio, la rivoluzione neolitica. In secondo luogo per l'anno scorso.

L'innovazione e la modernizzazione

Multivariance sviluppo sociale è impossibile senza l'innovazione. Attualmente, concetti come rivoluzione o riforma, sono sostituite dalla parola "innovazione". Di cosa si tratta? Questo piccolo miglioramento usa e getta che massimizza qualcosa per limitare le condizioni stabilite. Inoltre, spesso è possibile trovare una cosa come "modernizzazione". I sociologi sono strettamente questioni di sviluppo delle società con il termine collegati, perché segna il passaggio da qualcosa di tradizionale al più recente, sviluppare e perfetto. Ci sono due teorie della modernizzazione:

  • Primaria, che si basa sul tipo di sviluppo del capitalismo occidentale.
  • Il secondario, il che significa che la sostituzione di identità e unicità della introduzione di stile occidentale. A volte questa teoria chiamata la teoria della raccolta diretta o di occidentalizzazione.

lo sviluppo sociale Multivariance: tipologia delle società

Il più delle volte, le società sono classificati secondo quattro criteri fondamentali: la scrittura, il numero di livelli di gestione, il livello di sviluppo, caratteristiche formative. Secondo il primo criterio di rilascio scritto e tipi di società preletterate. Nella seconda (il numero di livelli di gestione, la differenziazione della società) – semplice (in cui non v'è alcuna distinzione tra la gente comune e il governo, tra ricchi e poveri) e complessi (sistema di controllo a più stadi, v'è una stratificazione della società) società. Il livello di sviluppo di una di esse può essere sviluppato, in via di sviluppo o sottosviluppati. Formativo società segno classifica come segue:

  • società senza classi, che comprende la comunità primitiva e la società comunista.
  • società di classe, che include lo schiavo, feudale e società capitaliste.

approccio Formazione Marx

Quale può essere il multi-variante di sviluppo sociale? Di cosa si tratta – che già sappiamo, ma di rispondere alla domanda di che cosa può essere possibile con l'aiuto di approcci speciali. Loro ci sono diversi, ma consideriamo due – di civiltà e formativo. Quest'ultimo è stato sviluppato Karlom Marksom e Fridrihom Engelsom.

Il concetto chiave nel loro approccio – un sistema socio-economico. Per riassumere, si scopre che è la stessa di quella della società – la società, che si trova ad un certo stadio di sviluppo ed è visto nell'unità della sua produzione e le forze economiche che devono essere un add-on con il quale. Si tratta di un sistema di ideologia o convinzione inerente l'intera società, e svolge un ruolo importante nella formazione dell'opinione pubblica, ed è strettamente intrecciata con i postulati economici. Si deve inoltre presentare una base che rappresenta un particolare sistema economico, che è indipendente dai soggetti che entrano in relazione economiche.

In teoria del posto importante occupato dalle forze produttive di Marx – la gente e dei mezzi di produzione, che hanno le conoscenze o le competenze necessarie. La sovrastruttura è selezionato a seconda di quale base è stato scelto. Quest'ultimo definisce la base della formazione, e risolve il problema della società appartenga ad un tipo particolare.

approccio di civiltà

Qual è multi-variante di sviluppo sociale? Questa definizione è l'approccio civiltà ha un certo numero di differenze rispetto alla prima di questo approccio:

  • L'oggetto di studio – non il tipo di sistema economico, della società e gli individui, che si sviluppa a seconda delle loro esigenze e gli interessi.
  • Un uomo è visto non solo come risorsa produttiva, ma anche come una persona con i loro principi morali, etici e sociali.
  • Diversi settori della società sono uguali (politica, cultura, diritto, economia). Lo sviluppo economico non gioca un ruolo dominante.

sviluppo sociale Multivariance: tipi di società

Ci sono tre tipi fondamentali di società:

  1. Tradizionale, in cui il fattore principale della produzione – terreno. Stessa è diretta ad un alimento, e viene eseguita da lavoro manuale dell'individuo. Agricoltura in una tale società è di circa l'80%. L'uomo vive 40-50 anni. caratteristiche: chiusi i sistemi sociali, non v'è alcun contatto con altri paesi, bassa mobilità sociale.
  2. Industriale, in cui il primo settore posto e l'accumulazione del capitale. La società diventa controllato, e ha stabilito relazioni con altri paesi, proclama lo stato di diritto.
  3. Post-industriale, che hanno il valore della conoscenza e dei servizi. Drammaticamente aumenta il livello di automazione del lavoro, l'aumento della speranza di vita (70 anni). La Società è controllata, non c'è pluralismo politico, la democrazia si sta sviluppando.

Come possiamo vedere, l'approccio multi-variante di sviluppo sociale (tipi di società che abbiamo esaminato in precedenza) ha molte differenze. Non tutti i paesi oggi hanno spostato in una sorta di post-industriale. Che cosa può lo Stato rimanente sul palco industriale? Fare un piano. lo sviluppo sociale Multivariance prenderà il necessario sviluppo di una strategia per i prossimi anni al fine di passare a un tipo postindustriale.