196 Shares 7309 views

Monastero Gorny a Gerusalemme: la storia, descrizione e fatti interessanti

La città in cui il Salvatore predicava la Parola di Dio e andò a croce per i peccati del genere umano – Gerusalemme è sacra per i cristiani di tutte le confessioni. Per secoli, è stato visitato da pellegrini e devoti russi. Sono un paio di templi e monasteri sono stati costruiti a Gerusalemme e dintorni. Questi includono il monastero e Gorny.


Ein Karem

La zona dove si trova il monastero Gorny, nella parte sud-occidentale di Gerusalemme. Nella traduzione russa dal ebraico il nome significa "fonte di uve." Secondo la tradizione biblica, è lì, a sua cugina Santa Elisabetta è venuto alla Vergine Maria, dopo aver appreso che era destinata ad essere la madre del Figlio di Dio. Inoltre, a Ein Karem è nato Ioann Predtecha, che era il figlio di Zaccaria sacerdote. Mentre era ancora nel grembo di sua madre, Santa Elisabetta, balzò all'avvicinarsi della Madre di Dio, inaugurando così quello che presto nascerà Salvatore.

preistoria

Secondo contemporanei, il Monastero Gorny è apparso grazie alle fatiche ascetiche vigili archimandrita Antonin (Kapustin).

Nell'autunno del 1869, ha ha ospitato uno dei membri del Consiglio di Stato dell'impero russo e nota al momento la politica P. P. Melnikova. Durante una passeggiata attraverso il quartiere di Gerusalemme, archimandrita ha mostrato il suo ospite un pezzo di terra in cui il monastero Gorny oggi e mi ha chiesto di aiutarlo a comprare la missione ortodossa nella ex nazionale francese Dragoman Hana Karlo Dzhelyada.

PP Melnikov ha organizzato un comitato di raccolta fondi, ha chiesto al padre Antonin tutto per il monastero. generose donazioni per le imprese e caritatevole, resa grandi proprietari della fabbrica di Mosca Putilov e Polyakov, fratelli Eliseev, patroni famosi, così come molti russi ordinari.

Ma la raccolta di fondi non è stata l'unica preoccupazione di Archimandrita Antonin, come il villaggio di Ein Karem attratto Ratibsonu missionario con cui i cattolici hanno cominciato ad acquistare terreni là siti, costruì una cappella, la scuola e il convento Magnifico. I loro rappresentanti hanno anche iniziato a negoziare con Dzhelyadom, ma lui era incline a credere che per vendere la sua proprietà a suo padre Antonin.

In fevrale1871, dopo un lungo calvario finalmente stato rilasciato un atto di vendita sul sito Dragoman con due case e giardino di 55 000 franchi. Tuttavia, questa storia non è finita, come in pochi giorni Dzhelyad morto a causa di avvelenamento. L'omicidio non è mai stato risolto, anche se molti considerato il suo posto di fanatici cattolici.

La costruzione del primo tempio

In un primo momento, in estate il servizio viene eseguito in tenda appositamente attrezzato, e in inverno – in una missione edificio di 2 piani. Più tardi, l'archimandrita Antonin scegliere un posto per il tempio, e ha tracciato il progetto architettonico. Secondo questo progetto, per la stagione di costruzione 1880-1881 di arabi Dzhires appaltatore costruito una chiesa e si mise al lavoro 300 napoleoni. Inoltre, è stato pagato 30 monete d'oro francesi per la costruzione di un campanile free-standing. Nel 1883 la chiesa fu consacrata in onore della Madonna di Kazan.

Monastero Gorny: Storia della fondazione

Subito dopo la terra divenne proprietà della Chiesa ortodossa russa, un rifugio per i pellegrini è stato costruito lì. Dopo qualche tempo, si stabilì un paio di suore. Poi Archimandrita Antonin prevede di stabilire un insolito monastero delle donne ortodosse. Secondo la Carta scritto da lui, si potrebbe risolvere solo le suore che erano in grado di costruire sul suo territorio a proprie spese e mettere la casa intorno al giardino. Così, invece di edifici al solito con le cellule c'era un piccolo donne dei villaggi, immersi nel verde di ulivi, mandorli e alberi di agrumi.

Nel 1898, il Santo Sinodo assegnato la comunità locale dello stato monastero.

Dopo 5 anni sul suo territorio hanno iniziato ad agire, e laboratori di oro-icona-pittura. Grazie a loro Gorny Convento di Gerusalemme non richiedono più fondi dall'esterno.

Il destino del monastero durante la prima guerra mondiale

Nel 1910, ha iniziato la costruzione della cattedrale, che si trova sulla volontà delle sorelle doveva essere consacrata in onore della Santissima Trinità. L'attuazione di questi piani ha impedito la prima guerra mondiale, il cui inizio è stato fermato i lavori per la costruzione del tempio.

Su richiesta delle autorità dell'Impero Ottomano, in possesso dei quali è stato poi a Gerusalemme e la maggior parte della Palestina, 200 suore che vivono nel monastero, sono stati costretti a trasferirsi ad Alessandria, in Egitto. Da lì al monastero Gornensky erano in grado di restituire solo nel 1918. Prima apparvero i loro occhi a fondo rovinato monastero con edifici danneggiati, ma è stato rapidamente ripristinata grazie agli sforzi delle sorelle.

La successiva storia del monastero nel 20 ° secolo

Dal 1920, a causa della incapacità di comunicare con il Patriarcato di Mosca Gorny Convento di Gerusalemme come parte della Missione Ecclesiastica Russa unito la presentazione ROC all'estero. Durante questo periodo, il monastero si stabilì molte suore che sono fuggiti dalla Russia, afflitta da una guerra civile, attraverso la Bessarabia, e si è trasferito in Terra Santa attraverso la Serbia.

Nel 1945 è arrivato in Palestina Santo Patriarch Alexy prima. Il suo arrivo ha causato la discordia tra le sorelle, come alcuni di loro hanno deciso di andare sotto la giurisdizione del Patriarcato di Mosca. Poi si è deciso di dare loro un tempio greco a Ein Karem.

Durante la guerra arabo-israeliana, nell'estate del 1948, Ein Karem è stata bombardata. Sorelle dovuto lasciare Gorny convento (la storia del monastero fino alla prima guerra mondiale viene presentata sopra), sono fuggiti alla parte della Palestina, che apparteneva alla Giordania.

Dopo la formazione di Israele

Nel 1948 il monastero è stato consegnato alle autorità del Patriarcato di Mosca. Suore, che non volevano tornare sotto la giurisdizione del Patriarcato di Mosca, è andato a Londra e fondarono un monastero dell'Annunciazione. Altri 5 monache si trasferirono in Cile, dove nel 1958 sotto la guida dell'arcivescovo Leonty fondò il monastero dell'Assunta.

Dalla metà del secolo scorso, il monastero cominciarono ad arrivare Gorny ortodossi suore, le donne e le ragazze che venivano dall'Unione Sovietica. Sono diventati rapidamente i membri a pieno titolo della comunità e hanno lavorato duro nel nome del Signore.

Successivamente, nel corso degli anni il monastero rimase l'unico monastero estera del Patriarcato di Mosca.

Nel 1987, per la prima volta in molti anni nel suo territorio nel nome di San Ioanna Krestitelya fu consacrato tempio grotta.

La rinascita del monastero

Nel 1997 si è deciso di riprendere la costruzione della Cattedrale della Santissima Trinità. E 'durato 10 anni e si è conclusa nel 2007. 28 ottobre il tempio fu consacrato nel nome di Tutti i Santi Risplendente in terra russa (basso rango).

Più tardi, nel novembre 2012, Convento Gorny (quando è stata fondata, è già noto), ha visitato il patriarca di Moskovskiy Kirill. Egli ha solennemente consacrata la cattedrale e ha parlato con le sorelle.

Per il rilancio del monastero ha fatto molto del suo attuale badessa priora George (Shchukin). È stata nominata nel monastero di Gorny con la benedizione di Sua Santità Patriarch Alexy II nel 1991. Madre di George come un bambino sopravvissuto all'assedio di Leningrado, e quando lei e sua madre era stata evacuata nella regione di Krasnodar, era nella zona di occupazione tedesca. Dopo un lungo calvario, la ragazza tornò alla sua città natale, e pochi anni dopo si ritirò nel monastero ortodosso corrente estone femminile, dove ha vissuto per 40 anni.

Quando lei ha assunto la gestione della dimora, quest'ultimo era in declino. Basti pensare che nelle case di suore non era nemmeno in esecuzione sistemi idrici e fognari, e molti di loro erano in uno stato fatiscente.

Descrizione Monastero Gorny

Oggi, il monastero costantemente vivono 60 sorelle. La cattedrale principale del monastero è la Chiesa di Tutti i Santi Risplendente in terra russa. Ospita l'immagine miracolosa della Madonna di Kazan. Proprio dall'ingresso si può vedere la pietra sacra su cui, secondo un'antica tradizione, ha predicato Ioann Krestitel. Il masso è stato portato al monastero dei quartieri di Gerusalemme del "deserto", che si trova vicino al villaggio di Even-Sapir. Si ritiene che ci sia poco prima della sua esecuzione ha chiesto la liberazione dei peccati e prepararsi per la venuta del Messia ha parlato agli Israeliti S. Ioann Predtecha.

Inoltre, nel 2012, consacrato il tempio di caverna nel monastero. E 'dedicata a S. Giovanni Battista (Battista). Secondo la tradizione antica, questa piccola chiesa si trova nel punto in cui poco prima della nascita di Cristo costruito la sua casa santa giusti Zaccaria ed Elisabetta. Le sue nicchie di pietra decorate con le icone raffiguranti scene della vita di Giovanni, che battezzò il Salvatore nelle acque del fiume Giordano.

Sul territorio del monastero è Chiesa greco-ortodossa, che è stato costruito nel 19 ° secolo. Dopo la sua morte una suora che ha vissuto in questa chiesa e per molti anni ha dedicato la creazione di murales sulle pareti, raramente apre le sue porte ai visitatori.

vita monastica

Tutte le suore, di scegliere il luogo del suo ministero Gorny convento (Ein Karem), hanno la loro obbedienza. La loro giornata è dipinto sull'orologio:

  • 5:30-09:00 servizio di mattina ha tenuto nel monastero;
  • 9:00-09:30 – la prima colazione nella sala da pranzo;
  • 9:30-00:30 – il tempo dell'obbedienza, durante il quale le suore svolgono compiti che sono assegnati alla sorella decano rurale;
  • 12:30-13:00 – Pranzo;
  • dalle 13:00 alle 15:00 – l'obbedienza;
  • 15:00-18:00 – il servizio serale;
  • 18:00-21:00 – obbedienza.

membro del personale

Negli ultimi anni, sempre più persone vogliono dedicare un po 'di tempo nella loro vita al servizio del Signore. A tal fine, vanno al monastero, che cercano di trovare le risposte alle loro domande circa la salvezza dell'anima e il significato della presenza umana sulla terra.

In particolare i credenti, le donne e le ragazze possono diventare trudnitsami Convento Gorny per un massimo di tre mesi. Per fare questo, si dovrebbe ottenere un visto turistico per Israele, così come la benedizione di un sacerdote e di una raccomandazione della chiesa, che di solito frequentano.

Come arrivare al monastero

La domanda principale che interessa coloro che vogliono vedere la Gorny convento: come arrivare da Gerusalemme? Questo è più facile da fare con l'autobus numero 19 e il numero 27 (fermata "Hadassah"). Inoltre, dal bus principale può andare lì, utilizzando il primo tram № 1, e poi l'autobus № 28.

Ora si sa che tipo di storia ha Convento Gorny. Come arrivare, si sa anche, e si può visitare se vi trovate a Gerusalemme e volete visitare i luoghi legati alla vita terrena della Vergine.