812 Shares 3505 views

Gli dei amano i Greci, i Romani e gli Slavi

Ogni persona si sente il bisogno di amare e di comunicare con una persona del sesso opposto. L'amore aiuta a prevenire i conflitti e unire le persone. Solo in unione con il vostro amato popolo in grado di acquisire l'integrità assoluta. La natura di amore può essere molto diversa dalla passione e l'attrazione sessuale per amore spirituale e platonico. Nei tempi antichi, non vi era alcuna datazione o psicoterapeuti e consulenti, o una causa di divorzio. Invece, sono stati inventati miti, leggende e credenze, che molte forme, questo luminoso sensazione corrispondevano dee e dei di amore.


Ogni nazione ha i suoi miti, i loro dei e dee. Il più famoso di loro – il dio greco dell'amore Eros. E 'diventato un simbolo popolare di San Valentino e altro amore-romance. L'impero romano ha iniziato la sua analogica Amore e Cupido. Nei tempi antichi, gli dei d'amore sono raffigurati sotto forma di belle giovani uomini, che tenevano un arco e freccia. L'interpretazione moderna è un po 'compagno di burlone difficile, ancora in mano l'arco con le frecce magiche, che quando viene rilasciato nel cuore della causa oggettiva sentimenti appassionati. Per inciso, l'antico dio stesso è stato vittima di amare.

Secondo la leggenda, ha vissuto molto tempo fa nella ragazza mondo della bellezza senza precedenti. E il suo nome era Vicky. Era così bella che la sua invidia stessa dea della bellezza Afrodite. Lei non poteva tollerare la morte abbinare la sua bellezza, e ha inviato suo figlio Eros di punirla. Doveva metterla nel cuore con una freccia di amore non corrisposto. Ma quando Eros ha visto una bella donna, che aveva una cotta per lei e sua moglie ha fatto. Psiche, troppo affezionato Eros. Ma c'era un "ma": la moglie non aveva il diritto di vedere il marito. La gente non era permesso di guardare gli dei. Una sorella Psiche la convinse a dare un'occhiata a suo preferito. La curiosità ha preso il sopravvento, e lei non poteva resistere. Eros era arrabbiato. Ha deciso di punire il marito, ha violato il divieto degli dei, e la lasciò per sempre. Psiche è così appassionato del marito, che non poteva venire a patti con la sua perdita. Andò al tempio della dea Afrodite per chiedere aiuto. Ma dea astuzia era ancora arrabbiato con la bellezza. Ha deciso di testare la sua. Psiche coraggiosamente resistito tutti i compiti e le assegnazioni di Afrodite. Il compito finale è stato quello di portare la bara nel regno di Morfeo. Secondo Afrodite, dove la bellezza della moglie memorizzato morte di Dio. Tuttavia dea abile posato il sonno morti. Aprendo la scatola, Psiche cadde morto. Eros ha trovato la sua amata Psiche e la sua svegliata con un bacio. Ha perdonato la moglie e le diede l'immortalità come ricompensa per il suo coraggio, amore e lealtà.

Tra l'altro, negli antichi miti degli dei d'amore è spesso raffigurato con colombe bianche che li circondano. colombe quindi oggi – è anche un simbolo di amore tra un uomo e una donna. Una colomba bianca – simbolo di fedeltà delle donne. Inoltre, dal momento colombi immemorabile considerati filettatura tra due amanti che sono separati.

Nella Rus antica avevano anche loro dei amano. Ad esempio, tutti sanno la dea dell'amore, la primavera e la bellezza Lada. Questo è analogo alla greca Afrodite e Venere romana. La sua bella figlia Lola. Ma il dio degli slavi amore – il dio della Jari. Simboleggiava l'amore, la passione e la fertilità. Egli è stato raffigurato come un giovane pilota dai capelli rossi su un cavallo bianco. Ogni anno, gli slavi ha celebrato la primavera e la rinascita della vita. Su una vacanza la scelta di una sposa per Yarily, l'hanno legato ad un albero e girato le sue danze. Si credeva che durante la settimana Yarily speciale potere dell'amore aveva tutti i tipi di cospirazioni, la divinazione e tisane.