199 Shares 1115 views

Come calcolare il rapporto costo-efficacia delle misure proposte?

Costo-efficacia delle misure proposte mostrano come appropriato è stato l'investimento di fondi.


criteri di progettazione

Essi possono essere suddivisi in due gruppi:

  1. Socio-economico.
  2. Economica.

I criteri per ogni categoria sono diverse. Primo fra tutti nel calcolo degli indicatori di efficienza economica considerati nella misura in cui la società sarà in grado di massimizzare i loro profitti, e come utilizzare in modo efficace gli investimenti di capitale. Nel determinare la valutazione socio-economica effettiva del parametro fondamentale è il livello di soddisfazione dei bisogni della popolazione.

Al fine di avere un'efficacia socio-economico elevato, il sistema economico deve soddisfare una serie di bisogni umani. Questi includono bisogni fisici, spirituali e sociali, garantendo alta qualità e standard di vita.

Metodo di calcolo dell'efficienza economica

Efficienza riflette la quantità dei profitti derivanti dalla soldi 1 moneta. Più alto è il valore, migliore è la società di investimento rasporyazhetsya. Calcolo dell'efficienza economica delle misure proposte è effettuata per determinare se il finanziamento è stato effettivamente eseguito.

Calcolo classica è un rapporto tra il risultato (utile) per le spese sostenute per ottenerlo. La formula per calcolare il costo-efficacia delle misure proposte può essere rappresentata come segue:

EE = Ef / W, in cui

  • ITS – efficienza economica;
  • W – i costi per conseguire effetti economici (investimenti);
  • Ef – effetto economico.

Inoltre, v'è una formula per assoluta efficienza economica di produzione e non di produzione sfere. Esso può essere rappresentata come segue:

ITS = (Ef 1 – Ef 0) / (K D + K * n), dove

  • ITS – efficienza economica;
  • Ef 1, – il risultato complessivo dopo l'evento;
  • Ef 0 – il risultato prima dell'evento;
  • E – i costi totali;
  • K – investimenti per eventi;
  • K n – fattore normativo.

Coefficiente normativo – una misura che caratterizza l'efficienza minima accettabile in una particolare zona. Esso varia a seconda della zona.

l'efficienza degli investimenti

Al fine di valutare l'efficacia degli investimenti di capitale, con due formule:

  1. Il coefficiente di efficienza economica.
  2. depositi tempo di ritorno.

Calcolare il rendimento economico delle misure proposte nei diversi settori della produzione e del commercio. Per formula di calcolo produzione ha la forma:

ITS n = (P – SS) / K, in cui

  • ITS n – efficienza produttiva;
  • C – costo dei prodotti rilasciati durante l'anno, i prezzi all'ingrosso;
  • investimenti di capitale – K;
  • SS – il costo di produzione, prodotti per l'anno.

Se parliamo di commercio, va notato che la formula per il calcolo del rapporto costo-efficacia delle misure proposte ha una forma leggermente diversa:

EE = f (H – I) / K, in cui

  • ITS ecc – costo-efficacia nel settore del commercio;
  • N – la quantità di sconti;
  • E – il costo totale della circolazione;
  • K – capitale investito.

ammortamento termine

Il secondo indicatore, che viene utilizzato per valutare l'efficacia delle misure – un periodo per il quale pagare i fondi investiti. Generale formula periodo di recupero :

T = K / Ef dove

  • attività di recupero – T;
  • K – capitale investito;
  • Ef – impatto economico delle attività svolte (profitto).

La formula utilizzata per calcolare le misure termine di recupero nel settore del commercio:

T = K / (C – CC), dove

  • T – il termine di rimborso;
  • C – costo dei prodotti rilasciati durante l'anno, i prezzi all'ingrosso;
  • investimenti di capitale – K;
  • SS – il costo di produzione, prodotti per l'anno.

Nel settore del commercio periodo di ammortamento è definito come segue:

T = K / (H – I), in cui

  • T – il termine di rimborso;
  • N – la quantità di sconti;
  • E – il costo totale della circolazione;
  • K – capitale investito.