257 Shares 1146 views

cannoni navali moderni

Da tempo immemorabile, la forza decisiva del mare sono stati considerati navi con cannoni navali. In questo importante ruolo svolto dal calibro: tanto più che aveva, il più significativo offerte danni al nemico.


Tuttavia, già nel artiglieria navale del 20 ° secolo in silenzio è stato spinto in secondo piano un nuovo tipo di armi – missili guidati. Ma la questione non è ancora raggiunta la cancellazione di artiglieria navale. Inoltre, è diventato modernizzato in condizioni moderne di guerra in mare.

navale Limbo artiglieria

Per lungo tempo (fino al 16 ° secolo) le navi erano solo le armi per il combattimento ravvicinato – un ariete, i meccanismi di danno al corpo della nave, alberi e remi. Imbarco è stato il metodo più comune di risolvere i conflitti in mare.

Le forze di terra sono stati più inventiva. Sulla terra a quel tempo già utilizzato tutti i tipi di meccanismi di propulsione. Più tardi hanno cominciato ad usare tali armi nelle battaglie navali.

L'invenzione e la diffusione di polvere (fumo) drammaticamente alterato braccia Forze Armate. In Europa e in Russia, la polvere divenne noto nel 14 ° secolo.

Tuttavia, l'uso di armi da fuoco mare non ha causato entusiasmo tra i marinai. Polvere da sparo spesso smorzare e pistola irregolare, che in condizioni di combattimento era gravido di conseguenze gravi per la nave.

16 ° secolo è stato l'inizio della rivoluzione tecnologica nelle condizioni di rapida crescita delle forze produttive in Europa. Questo non potrebbe influenzare le braccia. Pistole cambiato il design, il primo dispositivo di puntamento. Canna di fucile è diventata mobile. Migliorato la qualità della polvere da sparo. cannoni della nave ha cominciato a giocare un ruolo di primo piano nelle battaglie navali.

artiglieria navale del 17 ° secolo

Nel 16-17 secoli artiglieria, ivi compreso il mare, è stato ulteriormente sviluppato. Le navi hanno aumentato il numero di armi da fuoco mettendoli su diversi ponti. Le navi in questo periodo sono stati creati in base alla battaglia di artiglieria.

All'inizio del 17 ° secolo sono stati identificati tipo, calibro cannoni navali, sparando metodi sono stati sviluppati si basano su specifiche marine. Una nuova scienza – balistica.

Va notato che le pistole della nave del 17 ° secolo sono stati i tronchi di tutti i calibri 8-12. Tale tronco corto è stato causato dalla necessità di ritrarre completamente all'interno della nave per le pistole ri-caricamento, così come il desiderio di alleviare la pistola.

Nel 17 ° secolo, insieme con il miglioramento dei cannoni navali sono stati sviluppati e munizioni. Le flotte erano proiettili incendiari ed esplosivi, provocando gravi danni alla nave nemica e il suo equipaggio. Il primo ad utilizzare proiettili esplosivi marinai russi nel 1696, durante l'assalto di Azov.

navi armate del 18 ° secolo

pistola Nave del 18 ° secolo ha già avuto un blocco di pietra focaia. Allo stesso tempo, il suo peso non è cambiato dal secolo scorso ed è stato di 12, 24 e 48 sterline. Naturalmente c'erano altre armi e calibri, ma non sono molto diffuse.

I cannoni sono stati collocati in tutta la nave: a prua, a poppa, i ponti superiori ed inferiori. Allo stesso tempo, sul ponte inferiore sono state le armi più pesanti.

Vale la pena notare che le pistole navali di grosso calibro sono stati montati su un affusto con ruote. In queste ruote nel mazzo per fare apposite scanalature. Dopo la cottura rotoli di cannone indietro l'energia di rinculo ed era di nuovo pronto per caricatore. Il processo di caricamento cannoni della nave era cosa piuttosto complicato e rischioso per il calcolo.

L'efficacia di tali armi sparo era nel range di 300 m, anche se gusci alla deriva fino a 1500 m. Il fatto che la distanza del proiettile perde energia cinetica. Se nel fregata 17 ° secolo distrutto i gusci 24 libbre, nel corazzata 18 ° secolo non aveva paura, e il 48 libbre. Per risolvere questo problema, in Inghilterra, le navi hanno cominciato ad armare i cannoni 60-108 chili calibro 280 mm.

Perché i cannoni sulle navi non sono stati ammortizzati nella storia dei rottami?

A prima vista, missili del 20 ° secolo è stato quello di sostituire il classico artiglieria, tra cui la marina, ma non è successo. Razzi sono stati in grado di sostituire completamente le armi della nave. La ragione sta nel fatto che i colpi di artiglieria non hanno paura di qualsiasi tipo di interferenza passiva e attiva. È meno dipendente dalle condizioni climatiche di missili guidati. cannoni navali Volley inevitabilmente ha raggiunto il suo obiettivo, a differenza dei loro omologhi moderni – missili da crociera.

E 'anche importante che le armi sono di grande munizioni tasso di mare e più significativo di lanciarazzi. Va notato che il costo dei cannoni navali è molto più basso di missili.

Oggi, dunque, in vista di queste caratteristiche è data particolare attenzione allo sviluppo di artiglieria navale. Il lavoro è condotto in segreto.

Eppure oggi, montare la pistola a bordo della nave con tutti i suoi pro giocare un maggior ruolo di supporto nella battaglia navale, piuttosto che decisivo.

Il nuovo ruolo di artiglieria navale in condizioni moderne

Il 20 ° secolo ha portato cambiamenti nelle priorità pre-esistenti nella dell'artiglieria navale. Lo sviluppo di aviazione navale è stata la causa. I raid aerei sono stati una grave minaccia per la nave, cannoni navali che l'avversario.

La seconda guerra mondiale ha dimostrato che il sistema di difesa aerea è diventato di vitale importanza nel confronto in mare. L'epoca di un nuovo tipo di armi – missili guidati. I progettisti sono passati a sistemi missilistici. Allo stesso tempo, è stato interrotto lo sviluppo e la produzione di armi di fuoco principale.

Tuttavia, le nuove armi non potevano sostituire completamente le armi, tra cui la nave. Gun, calibro di che non supera 152 millimetri (calibro 76, 100, 114, 127 e 130 mm), rimaneva ancora nella Marina dell'URSS (Russia), gli Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e Italia. Tuttavia, ora dell'artiglieria navale fu assegnato a più di un ruolo di supporto dello shock. pistola nave è stata utilizzata per lo sbarco di sostegno, la protezione da aerei nemici. La parte anteriore Flak marino. Come è noto, il suo indicatore più importante è il tasso di fuoco. Per questo motivo, la pistola rapida nave è diventato un obiettivo importante di militari e designer.

Per aumentare la frequenza dei colpi, sono stati sviluppati sistemi di artiglieria automatici. Allo stesso tempo, di effettuare scommesse sul loro universalità, cioè, essi devono ugualmente bene per proteggere la nave da forza nemica dell'aviazione e della marina, così come causare danni alle fortificazioni costiere. Quest'ultimo è stato a causa delle mutate tattiche della marina. Quasi un ricordo del passato battaglie navali tra le flotte. Ora le navi divennero più essere utilizzati per le operazioni vicino alla costa come un mezzo per distruggere strutture terrestri del nemico. Questo concetto si riflette anche nello sviluppo della moderna armamento navale.

sistemi di artiglieria automatici di bordo

Nel 1954, l'Unione Sovietica a partire da sviluppare sistema automatico calibro 76,2 millimetri, e nel 1967 ha iniziato lo sviluppo e la produzione di sistemi di artiglieria di grosso calibro automatico 100 e 130 mm. Il lavoro è stato il primo cannone navale automatico (57 mm) dvuhstvolny pistola montaggio AK-725. In seguito è stato sostituito è stato adottato dal singolo cilindro 76,2 mm AK-176.

Simultaneamente con AK-176 30-mm a presa rapida AK-630 è stato creato con un blocco di sei alberi rotanti. In 80 anni la Marina ha ricevuto macchina automatica AK-130, che oggi si trova sulle navi da guerra armati.

AK-130 e le sue caratteristiche

130 millimetri cannone navale è stata una parte dell'installazione dvuhstvolny A-218. Originariamente progettato versione singola canna della A-217, ma poi è stato riconosciuto che dvuhstvolny A-218 ha un tasso più elevato (fino a 90 colpi ai due tronchi), e la preferenza è stato dato a lei.

Ma per questo i progettisti hanno dovuto aumentare il peso dell'installazione. Come risultato, il peso di tutto il complesso era di 150 m (installazione stessa – 98 m, il sistema di controllo (CS) – 12 t, meccanizzata ARSENALNY cellar – 40 m).

A differenza dei precedenti pistola nave di ricerca (vedi foto. Qui di seguito) ha avuto una serie di nuove caratteristiche che migliorano il suo tasso di fuoco.

Prima di tutto, è una cartuccia unitaria, in cui il manicotto sono state fuse insieme capsula, carica di polvere e proiettile.

Inoltre, A-218 ha avuto munizioni automatico di ricarica, in modo da poter utilizzare tutte le munizioni, senza persona in più.

SU "Leo-218" non richiede l'intervento umano obbligatoria. Correzione cottura rende il sistema stesso dipende dalla precisione delle conchiglie che cadono esplosioni.

Un alto tasso di colpi di pistola e la presenza di specializzato, avendo fusibili remote e radar, l'AK-130 permettono di sparare a bersagli aerei.

AK-630 e le sue caratteristiche

Tasso di cannone navale AK-630 è progettato per proteggere la nave dall'aria e luce delle navi nemiche.

Ha una canna lunga 54 calibro. Sparando pistole gamma dipende dalla categoria di obiettivi: bersagli aerei sono interessati ad una distanza di 4 km, navi di superficie di luce – fino a 5 km.

Tasso impianto raggiunge i 4000-5000 mille colpi al minuto. Così la lunghezza della coda può essere di 400 colpi, seguiti da una pausa nelle necessari 5 secondi per il raffreddamento di canne di fucile. Dopo il turno dei 200 colpi sufficiente a rompere in 1 secondo.

Munizioni AK-630 è costituito da due tipi di colpi: esplosivo ad alto potenziale incendiario proiettile RP-84, e HE-tracciante-O 84.

L'artiglieria della Marina degli Stati Uniti

US Navy anche le priorità in armi sono stati cambiati. Missili ampiamente introdotte, l'artiglieria è stato spinto in secondo piano. Tuttavia, negli ultimi anni, gli americani hanno cominciato a prestare attenzione al piccolo calibro artiglieria, che si è rivelata molto efficace contro velivoli a bassa quota e missili.

Attenzione è rivolta principalmente montare pistola automatica 20-35 mm e 100-127 mm. Nave pistola automatica ha un posto degno nel armamento della nave.

Il calibro medio è stato progettato per sconfiggere tutti gli obiettivi, eccetto sott'acqua. Strutturalmente montaggio eseguito da metalli leggeri e in fibra di vetro rinforzata.

sviluppo è anche attivo scatti reattivi per i supporti pistola 127- e 203 mm.

Attualmente, installazione flessibile MK45 127-gauge è considerata una configurazione tipica per le navi degli Stati Uniti.

Dalle armi di piccolo calibro pena notare sestuplo "Vulcan-Phalanx".

fatti interessanti

Nel 1983 in URSS c'era un progetto di cannone navale senza precedenti che assomiglia ad un diametro pila piroscafo 19-20 secoli di 406 millimetri, ma l'unica differenza è che perché potrebbe volare … zenith controllata o un proiettile convenzionale, un missile da crociera o di una bomba nucleare di profondità con ripieno . Tasso di tali strumenti universali dipendono dal tipo di colpo. Ad esempio, per i missili guidati è 10 giri al minuto, e per un guscio convenzionale – 15-20.

È interessante notare che un tale "mostro" potrebbe essere facilmente installato anche in piccoli vasi (2-3 thous. Tonnellate di spostamento). Tuttavia, il comando della Marina non era a conoscenza di questo calibro, in modo che il progetto non è stato da realizzare.

moderne esigenze di artiglieria navale

Secondo il capo del 19 ° Test Site requisiti di Alexander Tozik oggi per pistole della nave in parte rimangono gli stessi – è l'affidabilità e la precisione del tiro.

Inoltre, moderni cannoni navali dovrebbero essere abbastanza luce per essere in grado di installarli sulle navi da guerra leggeri. E 'anche necessario per fare uno strumento di radar nemici sottile. Si prevede la nuova generazione di munizioni, avere un potenziale maggiore e poligono di tiro alto distruttiva.