82 Shares 1609 views

Vacanze in Arabia Saudita. Attrazioni in Arabia Saudita: una descrizione di

Stato di Arabia Saudita – un paese meraviglioso che combina un'economia moderna e antiche tradizioni. Attrae molti turisti la natura unica del loro deserti, spiagge, e un sacco di luoghi di culto del mondo islamico.


In questo articolo troverete una descrizione delle regioni e delle città del paese, presenta anche le principali attrazioni di Arabia Saudita. E 'lo stato più grande della penisola arabica. A ovest è delimitato dal Mar Rosso, e nel nord-est – Golfo. L'Arabia Saudita è al confine con il Kuwait, l'Iraq, la Giordania, gli Emirati Arabi Uniti, Qatar, Oman e Yemen.

La regione centrale

Nella regione centrale del Regno è la capitale dello stato di Riyadh, così come molte altre grandi città, situata a ovest ea nord di esso. Questo è il centro storico e geografico del paese, che si chiama Najd. La parte centrale – la parte più conservatrice dello stato. E fino ad oggi i suoi abitanti seguono tutte le norme del wahhabismo. Qui ci sono pochi stranieri, con l'eccezione della capitale. Essi sono come raro in questa parte del paese, come la pioggia.

due capitali

Riyad (Riyad, nella foto sopra) – una città moderna, il cui nome si traduce come "i giardini". E 'stata fondata sul sito dell'insediamento, catturato da Ibn Saud. 30 km da Riyad è Dirayya, la prima capitale del regno. Questo è il paese più importante da un punto di vista archeologico. Dirayya è stata fondata nel 1446. Alla fine del 17 ° secolo, ha raggiunto l'apice del suo sviluppo, e nel 1818 è stato distrutto. Oggi, ci sono molte rovine che sono attivamente ripristinati. Tra questi possiamo vedere le seguenti attrazioni di Arabia Saudita: un paio di moschee, palazzi, così come il muro della città vecchia.

regione orientale

regione orientale dello stato si trova lungo la costa del Golfo. I suoi confini sono città come Khobar, Dhahran (Az Zahran) Jubail e Hofuf. Si trova nella parte orientale del paese per la prima volta scoperto l'olio gioca oggi un ruolo importante per l'economia dello stato. Questo è accaduto nel 1930. La città di Al Khobar e Dammam sono stati solo piccoli villaggi di pescatori prima che il petrolio ha iniziato una sommossa. Dhahran è del tutto assente.

Dammam

Dammam è la capitale della regione orientale. Questa è la stazione ferroviaria lungo il percorso che corre manichino Riyadh. Le attrazioni principali sono un moderno centro business, così come l'imponente mole della scogliera costiera. L'ultima in Arabia Saudita chiamato Cornish ( "gronda").

Al Khobar

Città Al Khobar è anche apparso sulla mappa grazie al petrolio. Più di recente, fino al 1923, quando era un campo beduino, che si trova vicino alla base della spedizione geologica, di proprietà di Aramco. Attualmente, Al Khobar – una grande città industriale. Da esso deriva il famoso ponte del Re Fahd (King Fahad Kazuey), la cui lunghezza è di 25 km.

Si collega l'Arabia Saudita con il Bahrain. Ponte di Re Fahd è stato costruito 4 anni – 1982-1986.

Dhahran

La prossima città di Dhahran, è quasi interamente costruito da Aramco. Oggi, si ha un aeroporto, quartiere degli affari, Consolato degli Stati Uniti, e l'Università. King Fahad, che serve petrolieri e geologi.

Qatif

Città Qatif si trova a nord di Dammam, a 13 km di distanza. E 'stata fondata sul sito di un'antica città nella regione del Golfo Persico. Gli archeologi non hanno ancora capito il momento esatto della sua fondazione, ma alcuni di loro attribuire al 3500 aC. e. Golfo Persico nelle mappe europee primi chiamati Katifskim mare.

isola Darin e Taruta

Uno dei luoghi più interessanti del regno da un punto di vista storico sono le isole Darin e Taruta. Gli amanti dell'antichità piace certamente attrazioni Arabia Saudita si trova qui. Le isole sono antichi forti, che non può determinare con precisione l'età di ogni scienziato. In Jabal al-Kara, troverete ben noti attraverso i laboratori di ceramica di campagna, il cui prodotto è molto popolare in Arabia Saudita. E vicino alla città di Abqaiq (Bukayk) sono miniere di sale che si stanno sviluppando è quasi 5000 anni.

Jubail

Città di Jubail si trova a nord di Dammam, a 90 km da esso. Fino alla metà degli anni 1970, questo posto era un villaggio di pescatori. Nel nostro tempo, insieme a Yanbu forma un grandi impianti industriali complessi metallurgici, impianti petrolchimici e società commerciali. Inoltre, v'è la principale base navale in Arabia Saudita. A metà degli anni 1980 vicino a Jubail sono stati scavati resti appartenenti alla chiesa cristiana Jubail Chiesa. Secondo gli esperti, appartengono al 4 ° secolo dC. e., vale a dire, sono più vecchio di tutti i famosi complessi di templi si trovano in Europa.

Half Moon Bay

A sud della zona di Al Khobar si estende Half Moon Bay. Questa rapida crescita zona turistica. Se siete interessati in viaggi in Arabia Saudita, si consiglia di prestare attenzione a questo posto. Half Moon Bay è focalizzata principalmente su una vacanza al mare. In questa regione, c'è una spiaggia di sabbia, che è il più lungo del Regno Unito e ha una buona infrastruttura e servizi.

Hofuf

Città Hofuf (altrimenti – Hafuf) – è il centro di una vasta oasi di Al-Asha (El-Asahi), considerato uno dei più grandi del mondo. Qui è conservato il vecchio forte, così come uno dei mercati più interessanti del paese in cui si possono acquistare, tra le altre cose, i cammelli, così come i prodotti di varie arti e le industrie artigianali. A causa della abbondanza di verde, il valore delle oasi e pittoreschi villaggi della zona è uno dei luoghi più interessanti della regione.

regione del west

Questa zona, conosciuta anche come la Hejaz, – religiosa Centro, storico e culturale del mondo musulmano. I principali santuari islamici – le principali attrazioni di Arabia Saudita – si trovano qui. In questa parte del paese ci sono numerosi siti archeologici appartenenti al periodo pre-islamico, numerosi siti biblici e famose strutture storiche e architettoniche.

La Mecca

Mecca – è una città speciale, ed è il centro spirituale di questo sacro (insieme a Gerusalemme e Medina) per i musulmani di tutto il mondo. Si trova sulle pendici del El Saravat, nella parte centrale della regione. Qui ci sono solo seguaci dell'Islam.

Nel centro della Mecca è la Kaaba (la foto sopra mostra). Questo edificio cuboide, situato nel cuore della Sacra Moschea, il più visitato al mondo. Kaaba è avvolta in un velo nero e una lunga storia. Secondo il Corano, è uno dei luoghi principali in cui durante i pellegrini Hajj dovrebbero essere raccolti. Il Corano afferma anche che questa è la prima struttura che è stata costruita per le persone ad adorare Dio. Va detto che un edificio molto particolare è la Kaaba. Picture It si sforza di rendere ogni pellegrino. Ma non solo il loro aspetto è notevole per questo edificio. In uno dei suoi angoli montato pietra nera, che, secondo la tradizione musulmana, una volta era un paradiso.

Sopra la Mecca, in montagna, ad un'altitudine di circa 2000 metri sul livello del mare, si trova Taif. Questa estate la capitale dell'Arabia Saudita, dove c'è il libero accesso per i non musulmani.

Medina

Medina – "brillante" o "la città illuminata" – si trova a 950 chilometri a ovest di Riad e 490 km a nord-est della Mecca. Medina – la seconda città santa per i musulmani e il primo di coloro che seguono le alleanze profeta. Essa attira molti pellegrini. Purtroppo, oggi la città è chiusa ai Gentili.

Moschea del Profeta (il nome di altri – Moschea del Profeta) – una moschea molto famosa e bella a Medina. E 'il secondo Santuario in Islam dopo la Santa Moschea, che si trova a La Mecca. Masjid Nabawi – il luogo di sepoltura di Muhammad. Anche durante la sua vita la prima moschea è stata costruita qui. governanti successivi adornati e ampliato il santuario. Sotto Profeta Dome (cupola verde) è Muhammad tomba. Sconosciuta la data esatta della sua costruzione, ma la descrizione di questa cupola si trovano anche nei primi manoscritti 12 ° secolo.

Jeddah

Jeddah – il più importante centro industriale, commerciale e politico della regione. Inoltre, è il principale porto del Mar Rosso. Jeddah – il gateway per molti pellegrini, la città più cosmopolita in Arabia Saudita. In rubare, 50 km a nord di esso è un buon resort acquosa. Complessi Sheraton Abhur, Sands, Al Nakheel Village, Crystal Resort, Durrat Al-Arus noto non solo per il suo alto livello, ma anche per l'importante contributo che hanno dato alla conservazione della fauna e della flora del Mar Rosso, in particolare le barriere coralline.

mar rosso

Di per sé, il Mar Rosso – un paradiso per i navigatori. E 'uno dei più grande barriera corallina del mondo, che comprende circa 200 specie di coralli. Allo stesso tempo, essi non sono come vengono scelti dai subacquei come le località di Egitto, che si trova sul lato opposto, in modo da rimanere in Arabia Saudita, si ricorda. In Jeddah, così come nelle città turistiche della costa perfettamente sviluppato tutti i componenti di infrastrutture turistiche. Ci sono un sacco di alberghi e negozi. L'abbondanza di escursioni e indimenticabile esperienza offre ai viaggiatori Arabia Saudita. Sea – che è una delle ragioni per decidere di visitare il paese.

Southwest Region

Questa zona è anche conosciuta come Asher. Ha ricevuto il suo nome per conto delle montagne si trova qui (Asher). Sud-ovest del regno appartiene alla Rift Valley orientale. Si tratta di una formazione geologica molto interessante, dove ci sono molte alte montagne. Vicino alla città di Abha, la capitale, è il monte Jebel Saud, il punto più alto nel sud-ovest (3133 m). In Atheer ha anche molte valli e depressioni tettonici, un gran numero di verdi, che promuove temperatura leggermente inferiore rispetto ad altre regioni. Un altro Aelius Gallus menzionato queste parti nella loro cronache romano (25 aC), come la terra dell'incenso. Tra l'altro, i romani non sono riusciti a coglierla. E una parte di questa regione dell'Arabia Saudita è venuto solo nel 1922, fino a quel periodo, pur rimanendo regno indipendente.

Questi bordi sono molto diverse dal resto del territorio dello Stato in termini di architettura e costumi, per la sua vicinanza allo Yemen. Cornice – il tratto più caratteristico degli edifici locali, impedendo l'erosione delle pareti di terra delle case durante la stagione delle piogge. Questo elemento dell'architettura è semplicemente inconcepibile per pelli secche Arabia Saudita.

Abha

E 'la capitale di Asir Abha. Questa è la città più cool in Arabia Saudita. Grazie per il bellissimo paesaggio e l'abbondanza di verde, è diventato una popolare località turistica. Qui è conservato Shada Palace, che è stato costruito nel 1927 come luogo di residenza del Re Abdul Aziz. Abha riaperto nel 1987 dopo il restauro. Oggi è un museo regionale, che è aperto da Sabato a Giovedi, ingresso gratuito.

Al-Soda

Abhi est, a 45 chilometri, a partire paesaggi splendidi Al-Soda. Questo ripide montagne, gole strette, enormi scogliere, cime verdi e le acque turchesi del mare. Appena a sud del Parco Nazionale di Asher, che è uno dei migliori nello stato.

Farasan

Moderna Arabia Saudita – non è solo un deserto con i cammelli, edifici storici, santuari islamici e vacanze al mare. Gli amanti della natura apprezzeranno sicuramente i vari parchi nazionali. A sud-ovest dell'Arabia Saudita, a 40 km a ovest di Jizan, è un gruppo di isole Farasan. Questo arcipelago è composto da 84 sabbia corallina e le isole. Farasan scelto uccello, che lo ha scelto per la riproduzione. Qui vivono gli uccelli marini (circa 87 specie), dugonghi, Gazelle, così come le tartarughe marine. L'arcipelago è quasi interamente compreso nel Parco Nazionale Farasan.

regione del Nord

L'area si trova lungo i confini settentrionali di Arabia Saudita, il deserto e maloobitaema. E 'quasi sconosciuto ai viaggiatori. Tuttavia, qui ci sono sotto le sabbie della città antica, che è menzionato nei testi biblici.

Madain Salih

Madain Salih – una città del deserto, che si trova 33 km a nord di Medina. E 'il più famoso e interessante sito archeologico del regno. Città a cavallo tra il vecchio e la nuova era è stato molto importante. Si passò attraverso le vie carovaniere da Arabia meridionale verso l'Egitto, la Siria, l'Europa e Bisanzio. La fama di questa città ha portato enormi tombe di pietra che sono state costruite tra il 1. AC. e. e 1 a. n. e.