870 Shares 5220 views

Sinagoga – che cosa è questo? Sinagoga di Mosca. sinagoga ebraica

Ogni fede e la religione ha le sue condizioni speciali propri, concetti, riti. E l'uomo ignorante in tutto questo è a volte difficile da capire. In questo articolo, voglio fermarmi su ebraismo e cercare di spiegare ciò che la sinagoga.


Sull'origine della parola

La prima cosa da capire il concetto. Tradotto dalla sinagoga Greco – questa collezione. Tuttavia, la parola in ebraico suona come "Beit Knesset", che letteralmente si traduce come "casa di riunione." Interessante sarebbe il fatto che nel Talmud (Scrittura ebraica) solo una volta trovato il nome della sinagoga come un "beit Tfila", che significa "casa di preghiera". Questo suggerisce che per gli ebrei nella sinagoga – è più di un luogo di culto.

Un po 'di storia

Così, per capire e capire che la sinagoga – è la chiesa degli ebrei, vale la pena un po 'un'occhiata alla storia della sua comparsa. Per quanto riguarda il periodo di tempo, dicono esattamente quando hanno cominciato ad apparire, nessuno può, i dati su questo non è stato conservato. Tuttavia, si ritiene che la prima sinagoga cominciarono ad apparire nel momento in cui il primo tempio fu distrutto e gli ebrei scacciati in cattività a Babilonia (6 ° secolo aC). In primo luogo hanno incontrato nelle case per lo studio congiunto della Torah, e poi ha iniziato a costruire un edificio separato per le preghiere ed incontri. Dopo il ritorno a casa è stato costruito il Secondo Tempio, ma in questo momento i fedeli hanno anche iniziato a costruire una sinagoga su tutto il territorio del paese. Dopo i Romani erano stati distrutti e del Secondo Tempio, la sinagoga è diventato un vero e proprio paradiso per gli ebrei -, spesso non solo in senso psicologico del termine, ma anche letteralmente. Questi erano luoghi in cui la gente poteva nascondersi dal pericolo.

Il significato di base di

Quindi, una sinagoga – un luogo in cui gli ebrei possono riunirsi per pregare, studiare la Torah, per comunicare. Vale la pena di dire che ha anche una funzione speciale.

  1. Un luogo di preghiera. Naturalmente, la sinagoga – è il primo luogo dove i fedeli possono rivolgersi a Dio nella preghiera. Interessante sarebbe il fatto che per gli ebrei è di grande importanza non solo, e la preghiera pubblica, che è perfetto questo edificio.
  2. Studio delle Scritture. La sinagoga ha inoltre deciso di studiare la Torah. Per questo ci sono scuole speciali, che possono essere sia vicino o nello stesso edificio. Non è sorprendente che questo Beit Midrash (casa di studio) è strettamente legata al Beit Knesset (sinagoga). In queste scuole, bambini e giovani ogni giorno a studiare la Torah, nei fine settimana ci può essere eseguita una serie di lezioni ed esercizi per gli adulti.
  3. Biblioteca. Inoltre, nelle sinagoghe, è che non v'è una sala, che contiene vari libri di orientamento religioso. Essi possono essere letti nel tempio, e prendere in prestito (notifica alle Shames – servo della sinagoga).
  4. La vita pubblica. Soprattutto, la sinagoga – un luogo dove varie celebrazioni e feste in grado di raccogliere i membri della comunità. Così, nel recinto del tempio può essere effettuata sia celebrazioni collettive e personali. Può festeggiare la circoncisione, il bambino di riscatto, bar mitzvah, e così via. D. Spesso nelle sinagoghe incontra tribunale rabbinico, Beit din. In precedenza, quando i templi erano anche camere per gli ospiti, che potrebbe senza problemi smettere di viaggiare ebrei, potrebbe anche essere una piccola stalla per due o tre cavalli.

architettura

Vale la pena di dire che non ci sono regole particolari per quanto la sinagoga ebraica dovrebbe essere simile. Può essere splendidamente ricostruita, e forse solo un bagno. Tuttavia, sono sicuro che ci deve essere una finestra. Il Talmud dice che non si può pregare nella stanza, che non è visibile dal cielo. E 'anche auspicabile che l'ingresso era la lobby dove le persone possono lasciare tutti i vostri pensieri mondani e tormento. Interessante sarebbe il fatto che tutti sinagoga rivolta verso Gerusalemme, nella stessa Gerusalemme – al Monte del Tempio. Costruire edifici possibili dovrebbero essere sulla montagna più alta della città, in modo che possano elevarsi al di sopra degli altri edifici. E dal momento che non è stato sempre possibile, sul tetto del polo set casa di preghiera con una stella, alla sinagoga guardato al di sopra degli altri edifici.

sinagoga all'interno

Cosa c'è dentro una sinagoga? Foto suggeriscono che ci sia uno spazio separato per le donne e gli uomini (Ezrati-nostra – spazio separato previsto per le donne). Spesso le signore immessi sul balcone, ma se questo non fosse possibile, la sala di preghiera è stato diviso in due parti, tenda o una partizione, che è stato chiamato "Mechitza". E 'stato necessario garantire che gli uomini niente e nessuno per distrarre dalla comunione con Dio.

Il luogo più importante nella sinagoga è Aron Kodesh – una nicchia speciale o un armadio, coperto da una tenda, che contiene i rotoli della Torah. Inoltre ci indirizzata volti delle persone durante la preghiera. Va detto che, da una parte e l'Aron Kodesh è il luogo rabbino, dall'altro – un posto per il docente. Anche nelle sinagoghe necessariamente ner lampada tamid o un candela, e il bimah – il luogo in cui si leggerà le Scritture. Qui, forse, e tutte le sfumature che sono importanti per la sinagoga. Il resto delle case di culto può essere diverso gli uni dagli altri e hanno il loro modo unico.

posta

Rendendosi conto qual è il significato della parola "sinagoga" vale poco e prestare attenzione alle posizioni che sono in queste case di preghiera. Così importante sarà il fatto che ogni comunità sceglie la sua leadership e dei funzionari.

  1. Rabbi (Rabbi) – leader spirituale. Questo è un uomo che conosce la Torah e prima di entrare in carica, garantisce l'esame più difficile. Oggi, un rabbino imposto anche compiti amministrativi che deve svolgere.
  2. Hazan (o shliah-Tsibur – comunità messenger) – una persona che conduce una preghiera pubblica, e quindi rappresenta il popolo davanti a Dio. Questa persona deve essere altamente istruiti, di conoscere l'ebraico, in parallelo, è possibile eseguire altre funzioni.
  3. Shamash – servo, che esegue una varietà di funzioni: mantenere l'ordine nella casa di preghiera, preoccupati per la sicurezza dei beni, secondo il seguente calendario. A volte può essere sostituito Khazana.
  4. Gabay (Parnas) – il cosiddetto direttore amministrativo della comunità. la loro è più spesso. Si occupano principalmente di questioni finanziarie e risolvere i problemi amministrativi.

tipi di sinagoghe

Va detto che c'erano due secoli di comunità socio-culturali che sono in qualche modo vita diversa – askenaziti e sefarditi. Le differenze sono in modo speciale di preghiera e sinagoghe dispositivo. La maggior parte degli ebrei moderni sono Ashkenazi (Centro e Nord Europa, Sud Africa, Australia, America, ecc), le loro case sono dotate di più in stile europeo, il sefarditi anche l'amore per decorare le loro sinagoghe con tappeti e altri attributi orientali. La maggior parte delle case di preghiera famosi sono Ashkenazi, tra cui una sinagoga a San Pietroburgo.

Il mantenimento di un servizio

Importante è il punto che ci sono differenze nel modo di condurre il servizio nella sinagoga. Così, distinguere Ashkenazi chassidim e nehasidov. La cosa interessante è che il chassidim preso in prestito lo stile di preghiera tra i sefarditi. Il resto le differenze sono quasi invisibili e immateriale. Dopo tutto, al fine di convertire da una sinagoga all'altra, quanto basta per cambiare la preghiera. Torah si scorre allo stesso tempo per tutti rimangono gli stessi. Inoltre, per le persone che non conoscono i riti e le cerimonie di vario "diversi" gli ebrei sembrano quasi identiche, in quanto le differenze consistono nei minimi dettagli, che a volte sono semplicemente invisibili.