608 Shares 8688 views

Mitragliatrice "Maxim", l'americano, inglese e russo

Alla fine del film sovietico classico "Chapayev", il protagonista prende il suo ultimo incontro nel sottotetto del palazzo circondato da bianchi. Assedianti personalizzare un'autoblindata con torri mitragliatrici e attaccano da tutti i lati. Si sente il suono di vetri rotti, e dalla finestra rialzato appare tuporylye pungiglione sputa fuoco mortale.


Qui Vasily swims goffamente rastrellando mano superstite, e sulla sponda del suo cosacchi di ripresa, le code, heap e finalmente al punto. Esso combina tutte queste scene è che le due parti in guerra si utilizza lo stesso tipo di quick-cottura armi automatiche – mitragliatrice "Maxim".

Il popolo sovietico erano convinti che lui ha origine esclusivamente nazionale, anche il suo nome suona come un semplice nome russo. Ancora una volta, mi ricordo un altro film, "Gioventù di Maxim". È vero, e il famoso ristorante parigino, anche, che si chiama così. "Io non faccio in onore di se la mitragliatrice?" – si chiede proletaria.

Un po 'più complicato. Mitragliatrice "Maxim" (con l'accento sulla prima sillaba), è stato chiamato in onore del suo inventore, l'americano Hiram Stivensa Maksima. Nel 1883, ha offerto la sua creazione dell'esercito degli Stati Uniti, ma è stata respinta. Pacifica mentre il paese agro-industriale, separato dalla oceani d'Europa, non ha bisogno di un mostruoso tali armi di distruzione di massa.

Un'altra cosa – Gran Bretagna con tutte le sue colonie, per i quali gli occhi e gli occhi … hai ascoltato molto attentamente per l'ingegnere-inventore, ed espresso il desiderio di emettere un ordine di stato. Vickers ei suoi fratelli (figli) Hayrem Stivens imprese registrate, i principali prodotti che è diventato una mitragliatrice "Maxim", è molto utile nella guerra boera.

Ha iniziato ed esportazione. Le specifiche dei nuovi dati di esempio sono stati al momento unico. forza letale è rimasto a km di distanza, il tasso è lo stesso del moderno "Kalashnikov" – 10 scatti al secondo.

Il dispositivo mitragliatrice "Maxim" era semplice e affidabile. Per spostare una cartuccia nastro e la carica dell'otturatore energia di rinculo utilizzata della canna e raffreddamento è stata effettuata con acqua, che deve essere versato in un involucro cilindrico. Calcolo difeso dal fuoco nemico broneschitkom forma razionale. Tutti gli articoli sono unificati al fine di facilitare le riparazioni sul campo. Spostamento di armi pesanti facilitated slittino a ruote o telaio sul quale è stato montato telaio.

Queste qualità sono da sempre insita in armi russe, in modo da una mitragliatrice "Maxim" immediatamente dopo il ricevimento dei primi campioni dell'esercito imperiale (1900-esimo anno) si è guadagnato il rispetto di un soldato. È costato un sacco, 500 rubli, e per ridurre le spese militari nel 1910, ha iniziato la produzione su licenza in Russia.

Le modifiche, che gettano un prototipo riguardante la possibilità di utilizzo per il raffreddamento non è solo acqua, ma anche di neve, a tal fine, il collo involucro è stato ampliato. Per allontanarsi dalla dipendenza delle importazioni di munizioni calibro russo "Maxim" a Tula trasformata in una presa di corrente standard a tre vie.

Quanti capolavori delle armi d'arte, la pistola era molto più avanti del suo tempo. L'Armata Rossa e della Marina fatto ampio uso di una mitragliatrice "Maxim" durante la seconda guerra mondiale. Nave cannone antiaereo, che consiste di un quad-barili con innesco sincronizzato, dimostrato di essere efficace nella lotta contro l'assaltatori tedesco, fanti e sapientemente utilizzato questa comprovata potenza di fuoco in difesa che in attacco fino al 1944, quando c'erano i disegni più sofisticati.