651 Shares 3487 views

Quale paese – la città natale di scacchi?

Chess è stato inventato molti secoli fa, e non è ancora noto esattamente chi li ha inventati. A causa delle limitazioni di occorrenza di questo gioco ha acquisito un sacco di miti e leggende.


Quale paese è il luogo di nascita di scacchi? Secondo la leggenda, il gioco ha le sue origini in India.

La storia degli scacchi

India – il luogo di nascita degli scacchi. Si ritiene che sono apparsi nel primo secolo dC. scacchi in seguito trasportato in diverse parti del mondo, e ogni nazione ha aggiunto qualcosa di suo: per cambiare il nome del gioco, la forma delle figure, ma le regole rimangono le stesse – scacco matto.

Gli storici di scacchi sono sicuri che il gioco non venire con una persona in particolare, e un grande team di persone diverse, integrando e trasformandola in un tempo diverso. Economia scienziati sono d'accordo solo su un punto: l'India – un paese il luogo di nascita degli scacchi.

Tuttavia, ci sono alcuni storici cinesi, che non credono che l'origine indiana degli scacchi è completamente dimostrata. Sono alla ricerca di prove per sostenere che il gioco è venuto dalla Cina.

Qual è il luogo di nascita di scacchi? Prove atte a confutare l'origine indiana del gioco, no, ma la prima menzione di esso in letteratura cinese si riferiscono solo al 8 ° secolo dC. Ciò conferma solo che il luogo di nascita di scacchi – India.

Vento di provenienza degli scacchi è molto interessante e insolita, un'occhiata ad alcuni di loro.

Woof e fratelli Talhand

Descrizione della leggenda trovato nel poeta persiano Ferdowsi, che ha scritto l'epopea circa un migliaio di anni fa.

In un regno indiano vissuto una regina, ei suoi due figli e due letti singoli Woof Talhand. E 'il loro tempo a governare, ma sua madre non riusciva a decidere a chi mettere il re come amati figli da solo. Allora i capi hanno deciso di organizzare una lotta che vince e diventa il sovrano. Campo di battaglia scelto dal mare e circondato da un fossato. Per creare condizioni tali che non avevano nessun posto dove ritirarsi.

La condizione del torneo non ha dovuto uccidere l'un l'altro, e per sconfiggere l'esercito nemico. La battaglia è iniziata, con conseguente Talhand morte.

Dopo aver appreso della morte di suo figlio, la regina è caduto nella disperazione. Gava è arrivata lei accusato dell'omicidio di suo fratello. Tuttavia, ha detto che non ha causato danni fisici a suo fratello, che si sono morti per sfinimento.

La regina ha chiesto di descrivere in dettaglio come si è verificato la lotta. Woof, insieme a persone del suo entourage ha deciso di ricreare il campo di battaglia. Per fare questo, prendere la linea, segnata una gabbia e mettere le figurine raffiguranti bellicoso. Opposte forze poste su lati opposti e disposti filari di fanteria, cavalleria e fanteria nuovamente. Nella fila centrale in mezzo c'era il principe, successivo – il suo aiutante capo, seguito da due figure di elefanti, cammelli, cavalli e uccelli Rukh. Spostare le diverse figure, il principe ha mostrato alla madre come la battaglia ha avuto luogo.

Pertanto, è chiaro che l'antica scacchiera aveva 100 cellule, e forme su di esso era in tre linee.

La più famosa leggenda di scacchi e cereali

Questa leggenda racconta come ha inventato il gioco degli scacchi bramino ingannato il re.

Un giorno un bramino, che vive in India ha inventato gli scacchi e ha dimostrato come giocarle al re dominante, il quale le piaceva molto. Per questo il re decise di esaudire ogni suo desiderio. Poi il bramino ha chiesto per il grano, con quello detto, molti non chiedono. E 'solo necessario per la prima cella di mettere un grano, due al secondo, quattro sulla terza, la quarta e otto su ogni cella successiva doppio del numero dei grani della cella precedente.

Il re d'accordo, ma quando cominciò a mantenere la promessa, il grano del suo regno sopra, e prima della fine della tavola c'erano ancora un sacco di cellule. Così rimproverare ingannati re.

chaturanga gioco

Come il luogo di nascita di scacchi – l'India, l'antenato del moderno gioco degli scacchi è considerato un gioco chaturanga. Il nome si riferisce alla presenza di quattro componenti: i fanteria, cavalleria, elefanti, carri. Il gioco dovrebbe essere quattro. Bordo composto di 64 piazze, divisa in 4 parti e ciascuno di essi si inserisce: 4 pedine, una figura di un elefante, un cavallo, una torre e un re. L'obiettivo – per sconfiggere e distruggere il nemico. Nel gioco con i dadi, lanciando su questo e fare una mossa.

Chaturanga dall'India accaduto ad altri paesi orientali e si è evoluta nel corso del tempo. Le truppe sono fuse e hanno preparato due squadre, ciascuna delle quali hanno ricevuto due re. Allora uno dei re sostituito il consulente. Vai a capire cominciò a se stessi senza l'uso di dadi, il re non può uccidere, solo per bloccare il suo movimento intorno al bordo.

figure di conversione

V'è, secondo la leggenda, roc alla fine è stata trasformata in una barca. Questo è dovuto al fatto che l'Islam impedisce di effettuare le immagini degli esseri viventi. Pertanto, la comparsa degli scacchi nei paesi arabi Rukh uccello è stato modificato, ha tagliato le ali: ottenere un semplice piccole schede nella parte superiore del quadrilatero. Questo è quello che è successo in uccello trasformazione torre.

Così, l'origine del gioco è coperto di molte leggende e fiabe, una sola cosa è certa, che il luogo di nascita di scacchi – India.

Apparso in tempi antichi, il gioco ha guadagnato la popolarità in tutto il mondo. Dal i militari, è diventata una stimolante cognitivo e sviluppare la memoria, la logica, l'attenzione, allo stesso tempo, richiede una certa costanza.