467 Shares 2576 views

Boris e Gleb Monastero in Dmitrov: storia e descrizione

Sts Agire oggi Monastero a Dmitrov – l'attrazione principale di questa città nei pressi di Mosca. La fortezza è uno dei più antichi monasteri in periferia. Abode completamente rinnovato e affascina con la sua provincia, l'inaccessibilità e suonando il silenzio.


Data di costruzione è perduto

non è stata ancora stabilita la data esatta della fondazione del monastero. Tuttavia, c'è un sacco di congetture e opinioni su questa materia. Così, secondo alcune leggende, nel 1154 il principe stesso Yury Dolgoruky posò il Monastero dei SS. Dmitrov è stata fondata allo stesso tempo. Tuttavia, è improbabile che questo è il caso.

Molto probabilmente, il monastero fu costruito non prima del tardo 15 ° secolo. fonti scritte conservati, che è stata la prima volta Monastero dei SS. Un esempio è il testamento, elaborato dal principe Yuri Vasilyevich nel 1472, che si riferisce ai monaci monastero in Dmitrov. Nel 1841, i monaci hanno scoperto antica croce presso la Cappella della Cattedrale di Boris e Gleb, che si trova sul territorio del monastero. Sulla croce era rotto anche quando è stato installato – 1462.

Esistono anche versioni che hanno gettato le fondamenta del monastero nel 1380 anni. Ma ancora una volta, questa è solo la versione. Ma la data esatta della fondazione del monastero, purtroppo, non può essere determinato.

Il destino del monastero

Come precedentemente accennato, il Monastero dei SS documentata noto dal 1472. E 'stato un piccolo monastero di periferia di monaci, che è stato sostenuto in un primo momento dal tesoro dei principi locali, e poi i principi di Mosca.

Una volta nel 1610 il monastero fu parzialmente distrutta dalle truppe di Hetman Sapieha, il suo recupero ha preso un sacco di soldi. Novgorod metropolitano Nikon, che divenne ben presto il patriarca personalmente assunto la ricostruzione della fortezza, e nel 1652 fece la sua residenza fuori Mosca. Tuttavia, il patriarca presto perso interesse per il luogo e si è trasferito la sua residenza in un altro castello.

Per lungo tempo la sua esistenza Boris e Gleb Monastero agito da parte di altri monasteri, da te. Così, dal 1652 fino al 1664 è stato membro della casa di Novgorod Arcivescovo. Poi, per quasi vent'anni ha agito in modo indipendente. Nel 1682, il potere su di lui era a Mosca monastero Zaikonospassky. E dal momento che 1725 Dmitrovskaya monaci monastero divenne di nuovo indipendente.

Il monastero ha più volte ricostruito e ricostruito. La prima estensione è diventata famosa Cattedrale, eretta nel 1537 in onore dei grandi principi russi Boris e Gleb. Dopo quasi venti anni alla cattedrale è stata costruita una cappella dedicata ad Alexis, l'uomo di Dio.

Nel 1672 ci fu un grande incendio nella fortezza. Dato che l'edificio era di legno, è quasi completamente bruciato. Dopo l'incendio, il monastero ha iniziato a ricostruire di nuovo, ma già nella pietra. La costruzione delle mura e delle torri non sono stati completati fino a 17 anni più tardi.

Dopo la Rivoluzione d'Ottobre, il monastero era femminile, sul suo territorio aperto banda del lavoro. Da qualche tempo è alloggiata il Museo della regione di Dmitrov. Tuttavia, a causa della repressione, toccando molti membri dello staff, abbiamo dovuto chiudere il museo.

Durante la Grande Guerra Patriottica, le mura del monastero servito come protezione per la città. Un ospitava un presidio militare e l'ospedale nella fortezza.

Nel dopoguerra, il monastero cadde in rovina. L'edificio ha cominciato ad essere usati come magazzini e salotti. Fu solo nel 1993, monastero di nuovo ha cominciato ad agire.

L'insieme architettonico

L'attrazione principale del monastero è la Cattedrale di Boris e Gleb. Si tratta di una bella chiesa in mattoni con una cupola dorata, sormontata da una croce. Data di costruzione è mostrata su una delle piastre incassate nei muri dell'edificio. Si tratta di 1.537.

Originariamente la cattedrale fu costruita in legno, ma dopo un incendio nel 1672 ha gettato di nuovo – è fatta di mattoni e pietra. A metà del 15 ° secolo ad esso aggiunto sul portico ovest e tre livelli campanile con la lotta l'orologio. Nel corso della sua esistenza, il tempio ha più volte rielaborato e restaurato.

Fino ad ora non si sono conservati bellissimi dipinti realizzati sui muri della cattedrale di 1824-1901, rispettivamente. Oggi, le pareti del tempio di bianco. Ma si può vedere la lunga e stretta come le finestre a feritoia e cantina in pietra bianca, realizzati nel 15 ° secolo.

Oltre alla Cattedrale dei Santi Boris e Gleb, nel monastero comprende anche abitazioni Abati e Amministrazione del Religious, le cellule fraterni, Porta Santa e l'enorme parete del monastero di mattoni con quattro torri angolari, che oggi manca scopi difensivi.

Visita Boris e Gleb Monastero

Dmitrov si trova non lontano da Mosca. Si può arrivare in treno dalla stazione di Savelovsky alla stazione di Dmitrov solo mezz'ora; o la propria auto, è ancora più veloce di Dmitrov autostrada direttamente alla città.

Monastero Indirizzo: Dmitrov, via Minin, 4.

Nonostante il fatto che il residence in Dmitrov uomini, anche le donne possono passare sul suo territorio, una passeggiata lungo le massicce pareti bianche e posare il capo all'altare nella Cattedrale di Boris e Gleb. Basta non dimenticare un foulard in testa.

Monasteri dei Santi Boris e Gleb

Per inciso, il monastero con lo stesso nome esiste in altre città della Russia, e non solo. Ad esempio, oltre a Dimitrov, hanno il loro Torzhok Boris e Gleb Monastero e villaggio (regione Vladimirovskaya) Borisogleb. Nel villaggio Anosino (regione di Mosca) si trova convento Boris e Gleb. Ortodossa di San Boris e Gleb Monastero atti di sesso femminile nel villaggio di acqua, che si trova nella regione di Kharkiv in Ucraina.

Noi non sono sopravvissuti fino ai giorni nostri e il monastero dei Santi Pesotsky Smolensk, costruita sul luogo dove fu ucciso San Gleb. Nella città di Polotsk (Bielorussia) una lapide dedicata alla volta esisteva convento Borisoglebsky Belchitsy.