220 Shares 4665 views

Il terrorismo in Kazakhstan: contromisure

La scorsa estate, in Kazakhstan ci sono stati eventi che hanno cambiato radicalmente la nostra comprensione di questo paese come un'isola di stabilità in Asia centrale. gruppo militante ha effettuato una serie di attacchi terroristici in una delle città più importanti del paese. Decine di vite umane, una vera e propria minaccia di instabilità peggioramento – tutto questo rende la leadership del paese per contrastare il terrorismo in Kazakistan.


Nero giugno 2016

Aktobe – la più grande città del Kazakistan occidentale con una popolazione di 400 mila persone. Non è un caso è stato scelto come obiettivo per un attacco terroristico. Dopo tutto, è un importante nodo dei trasporti, che collega la parte occidentale del Kazakhstan con il centro del paese. Si trova nella parte occidentale delle più grandi riserve di petrolio industriali, tra cui i campi più significativi – Tengiz e Kashagan. Forse ispirato dal successo di estremisti salafiti siriani kazako e ha deciso di creare nel paese che qualcosa di simile alla IG in Siria e Iraq, dove gli islamisti sono in piena stabilito un commercio vivace con il greggio dai campi petroliferi catturati.

Gli eventi dell'estate del 2016, molto simile a quello che è successo a Nalchik nel 2005. Allo stesso modo, v'è stato un attacco al negozio di armi in vista della produzione di armi, e poi l'attacco a un'unità militare. Lo scenario previsto di stabilire il controllo sulla città, tenere per un po ', e poi, il mantenimento di capacità di combattimento, a ritirarsi e continuare ad avere un'attività clandestina. La stessa geografia della regione permette di fare un ritiro in direzione del Volga, sul territorio dell'Uzbekistan. Impuniti, è possibile continuare a razziare le banche, gli organi amministrativi.

Intimidire e demoralizzare

Il terrorismo in Kazakistan – un fenomeno relativamente nuovo, l'ultimo attacco è avvenuto tre anni fa, con una scala molto più piccola.

Le forze dell'ordine non sono riusciti a impedire lo sviluppo negativo della sceneggiatura, ma la minaccia del terrorismo in Kazakistan è molto riflettono negli stati d'animo nella società. tattiche di terrore e fornisce il suo scopo di intimidire e demoralizzare la popolazione, a fare concessioni alla forza bruta. Ma, anche se il Kazakistan e non hanno l'immunità a tali minacce, il panico è stato evitato. Ondate di paura e terrore, sono aumentati nelle reti sociali, rapidamente placata.

A chi giova

L'estremismo e il terrorismo non sono apparsi dal nulla in Kazakistan. Nella lotta contro la questione principale – chi è il cliente? In questa occasione, non c'è consenso. Questo può essere una manifestazione di tutto il mondo un'attività di rete terroristica che viaggiano dal Medio Oriente. Molti esperti non escludono l'opzione associata con l'intensificazione della lotta per il potere all'interno del paese.

In ogni caso, 15 anni fa, si sono intensificati i predicatori wahabiti dal Caucaso del Nord del paese. numerose cellule autonome sono stati creati – Jamaat. i servizi di sicurezza hanno coperto un sacco di loro, ma quanto è rimasto nidi di vespe incontaminati che vengono spostati in modalità standby. Il terrorismo in Kazakistan, in tal modo, ha preparato il terreno, e uno degli obiettivi principali – la prevenzione del sabotaggio ideologico e contrastare wahhabita e missionaria salafita.

In ogni caso, tutte le persone stabilite coinvolti in questi atti di terrorismo – regione nativo Aktobe. Questo è un segnale allarmante per le autorità, dicendo che il terrorismo in Kazakhstan può essere accettabile come metodo di lotta per la gente del posto. Chi non vorrebbe essere un cliente, i soldati semplici sono reclutati da cittadini della Repubblica.

La legge sulla lotta al terrorismo in Kazakistan, in risposta ad attacchi

Per la prima volta di fronte a una tale minaccia alla sua sovranità, le autorità kazake hanno riconosciuto la necessità di una riforma legislativa. progetto di risoluzione legislativa è stata considerata "sulle modifiche e le aggiunte ad alcuni atti legislativi in contrasto a estremismo e il terrorismo." E 'stato messo a consultazione pubblica, una vasta gamma di esperti e ha chiesto cambiamenti nei 24 atti legislativi.

L'attenzione si è concentrata su tre punti principali:

  • controllo di serraggio su traffico di armi
  • inasprire le sanzioni per i reati legati al terrorismo
  • il problema della migrazione interna

Smettere di armi e la migrazione illegale

In particolare, non hanno i negozi che vendono armi nelle case. Numero limitato di armi che possono essere di proprietà dei cittadini. Tutte le armi devono essere venduti nello stato, escludendo la sua rapida merlata. Questo è dovuto al fatto che gli obiettivi di attacchi in Aktobe divennero i primi negozi di armi.

Si suppone di aumentare le sanzioni per i seguenti reati:

  • e il reclutamento di mercenari
  • partecipazione alle operazioni militari al di fuori Kazakistan
  • la propaganda dell'estremismo e del terrorismo
  • creazione di gruppi armati
  • tentare il rovesciamento violento del sistema statale

Per questi reati è ora possibile per la vita privata della libertà. In alcuni casi gravi, lo Stato si riserva il diritto di morte.

Per rafforzare il controllo sulla migrazione interna. I cittadini che vivono senza registrazione nel luogo di effettiva residenza, saranno prese sotto osservazione speciale.

Nuove sfide – nuovo ministero

La lotta contro il terrorismo in Kazakistan attivata su tutti i fronti. Una soluzione è stata la creazione del Ministero degli affari religiosi e della società civile. E 'stato diretto da una persona legata in passato con l'intelligence militare – Nurlan Ekmembaev.

terroristi ordinari non appaiono dal nulla. Essi sono reclutati da cittadini comuni, per qualche ragione insoddisfatti dello status quo. Stato disimpegno di cose relative alla religione, ha portato al fatto che la sfera libera di influenza ha cominciato a invadere molti "missionari". idee estremiste wahhabiti, soprattutto estranee al kazaki, a poco a poco ha cominciato a prendere possesso delle menti e le anime di molte persone.

Quindi, la funzione principale del nuovo ministero – per resistere alla nuova ideologiche e propaganda dalle sfide. L'interazione con le organizzazioni religiose – uno dei principali aspetti dell'attività. Si va al Ministero e politiche giovanili. Non è un caso, perché secondo le statistiche, la maggior parte dei terroristi – si tratta di giovani dai 20 ai 30 anni.

La reazione del pubblico

Kazakistan contro il terrorismo in una tale manifestazione si trova ad affrontare per la prima volta. Quindi le misure drastiche per la ristrutturazione totale dei metodi per combattere questo male. legge anti-terrorismo è stato sviluppato le forze di sicurezza. Sempre e ovunque – nella maggior parte dei paesi democratici delle forze di sicurezza stanno cercando di portare la società sotto il suo pieno controllo. Quindi, un linguaggio forte, complicando la vita per molti.

Non tutti era felice con questa invasione della loro vita. Tuttavia, la maggior parte della popolazione è consapevole della realtà di tali minacce come il terrorismo in Kazakistan ed è in sintonia con la risposta del governo. Rifiuto causato le misure più odiose relative al rafforzamento del controllo della registrazione.

Caratteristiche del terrorismo nazionale

I gruppi estremisti ha una specificità speciale di attività. Qui non esiste un unico, la gestione centralizzata. cellule autonome funzionano secondo il principio del network marketing. Sparsi in tutto il paese e non sono legati gli uni agli altri, sono sempre pronti ad agire in modo indipendente attiva.

I principali istigatori sono all'estero. vaglia inesauribili sono anche provenienti da sponsor degli Esteri dei paesi più calde del Golfo Persico.

Un'altra caratteristica – la stretta connessione della criminalità e dei wahhabiti. Non è un caso una delle manifestazioni del terrorismo è quello di organizzare fughe di massa dalle carceri. Scorte Aktau Balkhash e questo può servire come un esempio. Condizioni nelle carceri kazake, non il più piacevole. La massa di persone insoddisfatte che sono ostili contro lo Stato – un perfetto terreno fertile per la propaganda anti-governative ed estremisti insegnamenti.

Kazakhstan ha con il suo vicino del nord una linea di confine molto lungo. L'assenza di fortificazioni, regime senza visti – tutto questo rende il Kazakistan un problema molto vicino alla Russia. In caso di aggravamento della situazione per aprire una grande finestra per l'inserimento di interi gruppi di militanti armati. Pertanto, una stretta cooperazione in materia di lotta contro il terrorismo – è una garanzia di sicurezza per entrambi i paesi.