756 Shares 1020 views

Tempio della Resurrezione in Danilov Sloboda indirizzo, orari di servizi, santuari

Iniziare a descrivere l'evento storico si è verificato questo vivaci attrazioni di Mosca, si deve rilevare che il tempio della Resurrezione di Danilov Sloboda è una delle pagine della storia dell'antica Santa Danilov Monastero, che è uno più santo gemma, dove si può godere senza stancarsi nella capitale. Questo tempio è stata fondata circa 1270-1280 anni della Grande principe Daniel – uno dei primi pionieri dei principi di Mosca, Rurik dinastia e figlio Aleksandra Nevskogo, che la Chiesa ortodossa russa canonizzato nel 1791.


Daniil Stolpnik

Il monastero fu costruito in memoria di San Daniele Stilita – Santo patrono della Grande principe Daniel Alexandrovich. Al fine di garantire la normale vita del monastero, è stato preso nei pressi di numerose cantieri residenziali e aziende contadine, originariamente doppiato frazione Danilov. Nel corso del tempo, questa zona è stata notevolmente ampliata e trasformata in Danilovskaya sobborgo, che si trova lungo il fiume di Mosca.

Daniel Westling, al momento ha accettato il monachesimo, ha vissuto in un monastero ha costruito, dove si presentò davanti al Signore e fu sepolto nel 1303.

desolazione

Quando nel Cremlino di Mosca, ha completato la costruzione della chiesa della Trasfigurazione, nel 1330, il principe Ivan Kalita maggior parte dei monaci del Monastero Danilov trasferito lì. Da quel momento il monastero fu abbandonato e fatiscente, era il momento di oblio. Temple Daniila Stolpnika divenne parrocchia (in precedenza apparteneva al monastero), e, infine, il cimitero si è formata intorno a lui. Secondo la leggenda, una volta che il re di Ioannu Groznomu era una visione meravigliosa – è venuto a lui Daniil Aleksandrovich. Dopo questo evento, il re ha cominciato di nuovo a ricostruire il monastero. Nel 1560, era pronto, invece, si trova appena a nord del primo posto.

chiesa aggiornamento

Nel 1699, fondi per la costruzione di un nuovo tempio ha assegnato un fedele ricco Vasilev Fedor. Nel 1722, l'altare in onore di San Daniila Stolpnika marito già non sembra, perché è stato dedicato alla gloria della rinascita della Chiesa della Risurrezione a Gerusalemme Saints Constantine and Helena in 355. Quindi è accaduto e il suo nome – Resurrezione, che contiene l'idea di far rivivere la celebrazione dei luoghi santi venerati dai cristiani ortodossi. Gli altri tre limiti sono stati consacrati in onore del santo venerato del profeta ebreo Elia, gli Apostoli Pietro e Paolo evangelica, S. Nikolaya Ugodnika.

nuovi test

Ora attuale Chiesa della Resurrezione in Danilov Sloboda ricostruita già nel 1837. I fondi stanziati per il suo proprietario la costruzione del progetto Danilovskaya Manifattura I. Rybnikov FM Shestakova.

Edificio in stile determina lo stile tardo impero, è dominato da composizione simmetrica assiale. La maggior parte degli edifici è in forma di cubi massicci. Nord e sud del tempio è decorato con sei colonne ioniche e portici una rotonda a cupola con alta luce. Ad ovest si trova il refettorio e sopra l'ingresso principale si erge il campanile a tre piani.

Oltre ai tre di fuori, alla sala da pranzo è stato aggiunto il quarto – in onore di San Ioanna Zlatousta. Estate almshouse 1845 delle donne è stato aperto qui, che si compone di 12 suore e scuola parrocchiale.

chiusura

Nel 1917, il tempio della Resurrezione di Danilov Sloboda ha agito lo stesso qui con le monache Monastero Danilov è stato spostato e il reliquiario di San Daniele di Mosca. Tempio non ha toccato fino al 1930, poi è ancora chiuso, l'intero arredi sacri saccheggiate, e le sante reliquie di San principe scomparve senza lasciare traccia. Interni e capo della chiesa con croci sono state quasi completamente distrutte. L'edificio è stato dedicato agli impianti di produzione in cui l'associazione di Mosca più lungo ha lavorato alla produzione di ombrelli.

tempo per un cambiamento

Tuttavia, dopo molti decenni sono venuti e buoni tempi per il Monastero Danilov, che era nel 1985, finalmente tornato al Patriarcato russo, però, mentre era ancora nella gestione della fabbrica. Formalmente, il Tempio della Resurrezione di Danilov Sloboda è diventato l'unico atto nel 1989, dopo la consacrazione della cappella in onore di San Nicola Taumaturgo. Grazie alla cura dell'abate del tempio Arciprete Gennady Borozdina, nel 1998, è stata completata la ricostruzione e il restauro della chiesa, è stata restituita alla comparsa storica, ricreato iconostasi e murales in stile impero aggiornati.

A metà agosto 1998, il Patriarca ha consacrato il tempio Russia Alessio II. In memoria di questi eventi solenni, ha dato una grande icona di San Pitirim di Tambov.

Tempio della Resurrezione in Danilov Sloboda di indirizzo, cimeli e festa

Indirizzo Convento di Mosca: Vicolo . Media Vecchio Danilovsky, 3, pagina 1.

giorno della festa patronale di Santo si celebra nel tempio:

  • 26 settembre – la Resurrezione;
  • 27 settembre – rappresentazione Ioanna Zlatousta davanti al Signore, e il 26 novembre – il giorno della sua nascita;
  • 9 febbraio – per spostare le reliquie Ioanna Zlatousta;
  • 12 febbraio – il giorno del Consiglio dei Maestri Ecumenici e dei Gerarchi;
  • 22 maggio – il giorno del trasferimento delle sacre reliquie di Nikolaya Ugodnika, e il 19 dicembre – il giorno della sua beata memoria.

Tempio della Resurrezione in Danilov Sloboda loro sono cari sante e onori continuamente. Tra la chiave: la Madre di Dio ha chiamato "Unexpected Joy", "Kazan", "Omen", e l'icona di San Panteleimon e San Giovanni russa.

Tempio della Resurrezione in Danilov Sloboda: programma di culto

il servizio del sabato sera è servita nel tempio e Akathistos 16-00. Inno di alternare diverse icone della Vergine, così come la parte anteriore delle icone di San Nicola e il Guaritore Panteleimon.

La liturgia Sabato e Domenica mattina inizia alle 8:30. Secondo la grande festa della veglia si terrà presso 17-00 e 9-00 – Liturgia.

Nei giorni feriali, il tempio della Resurrezione di Danilov Sloboda programma dei servizi non indica. Domande su questo argomento può essere specificato sul loro sito web o per telefono: + 7 Codice (495) 952-02-01.

invece di un epilogo

Resta da aggiungere che la storia della religione Russia non può fare a meno della venerazione delle reliquie, almeno perché è associato con i nomi di Nikolaya Chudotvortsa e Ioanna Zlatousta. Si noti che anche il re di Ivan IV il Terribile, che ha creduto, anche se, come lo è oggi considerato per sua natura era ateo. Così, per visitare questo luogo unico vale ogni credente devoto, perché non solo dà una visione in termini di eventi storici e lo sviluppo del cristianesimo nel mondo Est-europeo, ma anche una sensazione di pace. E se si prende in considerazione l'architettura del tempio può essere attribuito solo ai capolavori.

Infine, i servizi della Commissione, inoltre, non lasciano nessuno indifferente perché i visitatori ad accesso aperto per tutto il tempo, e la preghiera, come sappiamo, è la salvezza dal peccato.