478 Shares 9665 views

Dzhamgarovsky stagno Distretto Losinoostrovsky. La pesca sportiva nella regione di Mosca

Mosca – una città enorme con milioni di persone, grattacieli, ingorghi, centri commerciali e imprese industriali. Nella capitale, non troppo molte aree che possono vantare di bellezza naturale, il comfort e il silenzio. Uno di questi luoghi è un'area Losinoostrovsky dove i residenti ed i visitatori hanno la possibilità di rilassarsi completamente.


Breve descrizione della zona

quartiere LOSINOOSTROVSKY prende il nome dalla omonima stazione della metropolitana si trova sul suo territorio, che ha ricevuto il suo nome da Moose Island. Vivere qui più di 80 mila moscoviti; ci sono una dozzina di scuole, asili, 14 diverse biblioteche, ospedali, così come le scuole di formazione professionale, università urbano e il numero di facoltà di medicina 22.

E 'Losinoostrovskij nel nord-est della capitale, una superficie totale di 554 ettari.

In origine questa zona non era parte di Mosca. A cavallo dei secoli 19-20 giardinieri hanno formato qui due insediamenti. Il primo è stato chiamato – LOSINOOSTROVSKY, e il secondo, che sorse in seguito, è stato nominato in onore di Dzhamgarovkoy fratelli armeni Dzhamgarovy nomi che sono stati i banchieri di successo e Mosca sono anche i proprietari di cottage estivi in questo settore.

Nel 1925 i villaggi hanno trasformato in LOSINOOSTROVSKY della città, in seguito ribattezzata Babushkin (dopo il famoso aviatore). Fu solo nel 1960, la città vicino a Mosca è stato incluso nella composizione del capitale.

Oggi nel quartiere Lonoostrovskogo ha diverse aree salotto, uno dei quali è il parco Dzhamgarovsky, sparsi intorno al laghetto omonimo. Si tratta di un vero e proprio paradiso, che giustamente orgogliosi della gente del posto!

Charms Dzhamgarovskogo Parco

Park, che è cresciuto sul sito della ex casa dei banchieri Dzhamgarovyh, in realtà più simile a una foresta. pini antichi, tiglio, betulla e altri alberi … Dove altro a Mosca per incontrare un tale lusso? Ma allo stesso tempo il territorio non è un selvaggio – è raffinato ed è perfetto per rilassarsi. Qui c'è una sandbox per i bambini e un'altalena per i ragazzi più grandi, e un gazebo con panchine per gli adulti, e urne, e anche barbecue, dove i visitatori possono friggere kebab. Ma prima di tutto questo dai condomini – a portata di mano. Non a caso, c'è sempre un sacco di persone nel parco.

autorità di Mosca monitorare il territorio, in modo che le montagne di spazzatura non sono rispettati, e il parco il resto veramente bello. Ma la sua caratteristica principale è stagno Dzhamgarovsky.

Storia, geografia, e le altre caratteristiche del corpo idrico

Stagno, così come il parco, che prende il nome banchieri Mosca sono ben noti ai moscoviti che amano visitare le sue coste. La zona del serbatoio – 13,5 ettari e una profondità media di circa due metri e mezzo. E 'alimentato da acque sotterranee e superficiali.

stagno Dzhamgarovsky è stato costruito negli anni Venti del 20 ° secolo sul sito della cava di sabbia, che, a sua volta, è stato un risultato di creare una diga sul fiume Ichke. Secondo una versione, durante la seconda guerra mondiale nel serbatoio sganciato una bomba, che è il motivo per cui una delle sue rive ora ha una forma arrotondata. Nel 1984, la ricostruzione dello stagno è sopravvissuto: le sue sponde sono state rinforzate e paesaggistico, il fondo ripulito.

Oggi Dzhamgarovsky stagno – uno dei luoghi preferiti per i visitatori e residenti della capitale. Amano camminare lungo la passeggiata in legno, prendere il sole su una spiaggia attrezzata (anche se il nuoto è vietato), rilassarsi nel bar sulla spiaggia, andare in gondola e ammirare i gabbiani, che sono qui molto.

Gli amanti del vecchio cimitero interessati Perlovskiy, la prima sepoltura a cui risalgono alla metà del XIX secolo. Si trova sulla costa. Un popolo credente locali potranno visitare il tempio Dzhamgarovskom stagno, di recente costruzione nonostante le proteste da parte di alcuni attivisti. residenti ortodossi sono in attesa per questo evento dal 1998, e ora, finalmente, il tempio-cappella in onore della Madre di Dio iberica fu eretto!

La pesca nel laghetto Dzhamgarovskom

Si richiama l'attenzione sul laghetto e coloro che sono interessati alla pesca nella regione di Mosca e nella capitale. Sedetevi con una canna da pesca sulla riva dello stagno può non solo piacevole ma anche produttivo. Secondo gli esperti, l'acqua qui è stato più o meno soddisfacente, consentendo la fauna del bene in esso si sentono. Un pescatori può contare sul toro, carpe, persici, tinche, lasche e anche luccio! Pochi di loro vanno via a mani vuote.

Un grande vantaggio Dzhamgarovskom stagno per la pesca – un'abbondanza di gabbiani e anatre, nonché un divieto di balneazione.

Fiume testicolo: una descrizione di

E per quanto riguarda il fiume che ha dato i natali al famoso stagno? Testicolo è rimasto tributario Jauza, "nato" dalla Svityaginskogo torrente che Losiny Island, e ha una lunghezza di circa dodici chilometri.

Questo fiume è considerato uno dei più puliti nella capitale. Sulle sue rive ci sono rare specie di erba, e in una spruzzata trasparente alcune carpe acqua, pesce persico, pesciolini, scarafaggi e altri pesci. Quindi, se siete interessati alla pesca nella regione di Mosca e di Mosca, il testicolo – è anche una grande opzione!

Residenti e visitatori come a riposare in questi luoghi; Inoltre, anche qui portano sui viaggi di Mosca scolari in modo che possano godere della bellezza della natura e respirare aria fresca.

biota

Questo è uno dei fiumi più puliti in periferia. Qui è possibile catturare pesciolini, pesce persico, lasca, carassi. Lungo le rive ci sono rari per la zona ranuncolo dlinnolisty, Thelypteris palustris, fiore globo, serpente alpinista. Fiume ha pesca. Questa zona è ideale per la pesca e pic-nic.

Per arrivare al testicoli è abbastanza semplice. È necessario arrivare alla stazione della metropolitana "Ulitsa Podbelskogo". Vai a nord-est verso il bosco. Poi vai alla radura. Il percorso richiede circa 1,5 km. collegamenti a valle di Mosca Ring Road, grandi passi lungo la strada duecento metri a nord-ovest verso la radura. Landmark – Moose Creek. E 'a tre chilometri si getta nel fiume Ichku. Arrivare ad essa non è difficile, e una volta arrivati alla riva del fiume, l'anima gioisce dalla bellezza circostante della natura.

stagno Dzhamgarovsky e il parco intorno ad esso, fiume testicoli con spiagge incantevoli e acqua potabile – un vero e proprio tesoro di moscoviti che cercano di farne tesoro.