787 Shares 8097 views

Leonid Reiman: biografia, lavoro, carriera

Come sapete, gran parte l'interesse del lettore su informazioni "compromettenti su …". Reyman Leonid Dododzhonovich in questo senso è una manna dal cielo. Questo è stato l'ex ministro, che è stato coinvolto nella tecnologia dell'informazione e della comunicazione, i media ha un sacco di dati contrastanti.


informazioni biografiche

Attività e la biografia Leonid Reiman è strettamente legato al capitale del nord, dove è nato 1957/12/07 anno.

Nel 1979 si è laureato come ingegnere delle telecomunicazioni nella Leningrado Istituto Elettrotecnico delle Comunicazioni Bonch-Bruevich. Ora questa scuola è conosciuta come l'Istituto Statale delle Comunicazioni.
Più tardi, nello stesso luogo ha difeso la sua tesi di dottorato.

Nel 1979-1983 anni di Reyman Leonid Dododzhonovich ha lavorato come ingegnere e la testa in un negozio di ferramenta lineare (Leningrado centrale telefonica internazionale).

Nel 1985 è stato nominato direttore di macchina in "Leningrad Città Telefono di rete." Nel 1992 è salito al livello del vice capo delle imprese di proprietà statale, e ha lavorato per due anni nel post.

sviluppo di carriera negli anni Novanta

Nel 1992, Leonid Reiman ha aiutato le imprese straniere nella creazione della prima rete di comunicazione private del nostro paese – una joint venture "PeterStar". Come il fondatore è venuto a sua moglie Giulia Poltava.

Quando il Leningrad Città Telefono cambio è stato privatizzato, Reiman divenne direttore delle relazioni internazionali "Petersburg Telephone Network" e si unì al consiglio di amministrazione della società pubblica. È stato presidente della V. Yashin.

Nel 1994, Reyman Leonid Dododzhonovich con un gruppo di colleghi ha fondato la "Telecominvest". Questo novantacinque per cento delle azioni erano in "Petersburg Telephone Network" (Yashin – Reiman) e San Pietroburgo MMT N. Pevtsova e il cinque per cento apparteneva Odem OS, che è di proprietà di un uomo d'affari danese Dzheffri Galmond.

Leonid Reiman è diventato un membro del consiglio di amministrazione della struttura appena creata. Presieduto da V. Yashin, la posizione di primo vice direttore generale ha preso una pensione KGB generale Mikhail Alekseev.

"Telecominvest" è stato registrato nel Comitato per le relazioni esterne dell'amministrazione di San Pietroburgo, che è stato poi guidato dal futuro presidente russo V. V. Putin.

Nel 1998, Reyman Leonid Dododzhonovich, la cui biografia è diventata permanente intrecciata con le attività commerciali, è stato nominato il Primo Vice Direttore Generale – Direttore Commerciale di "MTS". Dalla società è stato nominato membro del Consiglio di Coordinamento capi delle imprese impegnate nel settore delle comunicazioni e telecomunicazioni a San Pietroburgo e nella regione.

Nell'estate del 1999, allo stesso tempo, Leonid Reiman servito sulle tavole di dieci aziende commerciali, come ad esempio "ICD Stankinbank", "PeterStar", "Transtelekom", "Neva Line", "DeltaTelekom" e altri.

incarico ministeriale

Al 30.06.1999, Leonid Reiman – segretario di Stato e Primo vice capo del Comitato di Stato russo per apparecchiature di telecomunicazione.
Su 27.08.1999 è stato nominato presidente del comitato.

12.11.1999 in relazione con la conversione Gostelekoma nel ministero russo responsabile della comunicazione e l'informazione, è stato assegnato al Ministro.
Al 15.11.1999, entrò nel collegio dei Rosagentstva sistemi di gestione, e il 27.01.2000 anno – il Collegio dei rappresentanti del governo "Russian televisione pubblica".

18.05.2000 Il presidente russo ha emesso un decreto sulla nomina del Sig Reiman è stato nominato Ministro delle comunicazioni e delle informazioni in Consiglio dei Ministri, guidato da Mikhail Kasyanov.
Al 13.06.2000, è stato incluso nella commissione governativa che fare con il complesso militare-industriale.

Nel giugno dello stesso anno è stato eletto Presidente del Consiglio di Amministrazione di "Svyazinvest".
Dal novembre 2003, Reiman è stato nominato presidente del consiglio di "Intersputnik" (International Organization kosmosvyazi).

Nel marzo 2004, in connessione con l'abolizione del Ministero delle Comunicazioni russo, ha approvato per la carica di Primo Vice Ministro dei trasporti e delle comunicazioni Igor Levitin.

20.05.2004, un decreto presidenziale ha creato una nuova struttura, denominata il Ministero della Information Technology e delle comunicazioni, che è stato guidato da Reiman.

La partecipazione a commissioni governative

11.06.2004, entra a far parte della Commissione, si occupa di questioni militari-industriali nello stesso mese entrò nel Marine Board, creato dal governo russo.

Il mese successivo, che si tiene la sua nomina a presidente della parte russa nella joint Commissione russo-israeliano del commercio e della cooperazione economica e la commissione intergovernativa russo-norvegese responsabile della cooperazione economica, industriale e scientifico-tecnica tra i due stati.

Nello stesso mese è diventato il presidente della Commissione statale delle radiofrequenze.
Nel settembre 2004, Reiman accesa come vice capo del gruppo di lavoro interdipartimentale, che ha preparato l'introduzione in Russia passaporto aggiornato e la documentazione dei visti.

Dal maggio 2005, ha guidato la parte russa della commissione governativa ungherese-russo per la cooperazione economica.

Reyman Leonid Dododzhonovich, la corruzione

Ufficio del 31.08.2005 Procuratore Generale della Federazione Russa caso è stato portato al sito "Kompromat.Ru" per diffamazione L. Reiman.

Le accuse derivavano da un articolo pubblicato su questo sito qualche Klimom Andreevym, in cui l'autore cerca di comprendere "le origini della Reiman del benessere", chiamandolo "onorario sotterraneo miliardario russo."

L'articolo afferma che, come vice capo del "Petersburg Telephone Network", Reiman ha ricevuto una tangente di un milione di dollari, che ha dato uomo d'affari straniero Entoni Dzhordzhiu.

Questo straniero ha presumibilmente una ricevuta, che fu costretto a trasferire i 1,4 milioni di dollari in banca Credit Suisse per i conti appartenenti a Reiman.

Questo ha permesso a George di diventare il proprietario di maggioranza di San Pietroburgo operatore alternativo "PeterStar". Gli autori sostengono che le informazioni sulla presenza delle ricevute di cui i materiali della corte delle Isole Vergini Britanniche, se considerato il caso di "MegaFon". Un imprenditore straniero ha partecipato a questa audizione sulla "Alpha".

Ma significativa testimonianza di questo articolo l'autore non ha presentato tali da far chiamare la pubblicazione solo speculazione.

Problemi con il "Commerzbank"

Biografia Leonid Reiman dopo essere entrati nel novembre 2005, la commissione governativa sui progetti di investimento, è diventato molto spesso offuscato da varie situazioni scandalose di corruzione.
In particolare, 05-12-2005 anno ha dovuto commentare le informazioni sensazionale nell'edizione estera del Wall Street Journal che i procuratori tedeschi indagando frode nel "Commerzbank", si sospetta che Reiman è stato coinvolto nel commercio illegale della conclusione nel mare aperto delle telecomunicazioni Stato russo aziende.

Gli autori della pubblicazione hanno affermato che i procuratori hanno detto Francoforte principale sospettato Reiman in un'inchiesta penale relativa alla creazione di schemi di prelevare fondi e beni di proprietà dello Stato russo.

Un rappresentante del servizio stampa del Ministero delle Tecnologie dell'Informazione e delle Comunicazioni russo, questa pubblicazione è stato valutato come "campagna personalizzata sfortunato", e della pubblicazione necessario per portare in connessione con queste scuse.

È stato anche affermato che l'imputato in un collegamento criminale con Reiman "Commerzbank" e in precedenza sospettato di azioni illegali associati affari russi, ma "indagine mesi ha confermato la legittimità e la legalità delle transazioni della struttura finanziaria."

La situazione scandalosa con IPOC

All'inizio del 2006, il Privy Corte di Londra ha tenuto un'audizione sulla causa intentata dal fondo IPOC. Procuratore Dzheffri Galmondom era in udienza ha presentato il documento, che ha avuto una stampa di parte della struttura contabile. Questo documento ha indicato la disponibilità a Reiman diventare uno dei beneficiari IPOC.

Dalle parole degli avvocati danesi, commercialisti, le informazioni non era noto in pieno, quindi la loro conclusione è sbagliata. Secondo le sue assicurazioni, ai beneficiari del IPOC Reiman mai entrato e non entrerà.

Galmond ha detto che nel 1996 ha deciso di istituire un partenariato e Reiman stava preparando i documenti necessari, mentre Reiman non era nemmeno nel governo.

Sulla base di questi documenti, a Reiman ha avuto l'opportunità di diventare un beneficiario della società fiduciaria Meridium, megafonovskimi possedere azioni.

indicazioni Hauzenshtayna

All'udienza del Hauzenshtayna informazioni è stata ricevuta che nel 2001 Galmond detto circa Reiman come beneficiario economico della fiducia Meridium.

Hauzenshtaynom è stata raccontata in tribunale sono alcuni dei documenti che sono stati sequestrati dalla polizia in lihnenshteynskimi Bank von Ernst, così come nello studio di uno studio legale.

Galmond è stato riconosciuto che dal suo studio legale danese nell'estate del 2002, una lettera è stata inviata al Liechtenstein in una delle istituzioni bancarie in cui Reiman denominato "azionista finale del beneficiario" di IPOC, così come "beneficiario economico" di un certo numero di aziende sotto il controllo di Galmond .
Come dice quest'ultimo, è stato il risultato dei suoi dipendenti errori.

Galmond anche contestato i dati forniti da uno dei membri del Consiglio di Amministrazione di IPOC. Parlano di una nota interna nella quale, secondo Galmond, Reiman ha tenuto come "beneficiario economico" di diverse società fiduciarie, di cui in seguito è apparso IPOC.

Allo stesso tempo, Hauzenshtaynom sottolineato che non ha dati affidabili definitivi su cosa esattamente Reiman – proprietario di IPOC Internazionale Growth Fund Ltd e collegate con le strutture di fondi.

La reazione di Reiman di sentire il tribunale della Corona di Londra

Attraverso il servizio stampa del Ministero delle Comunicazioni Reiman nel gennaio 2005, ha detto che il problema con l'IPOC come segue: "In questa situazione, Dzheffri Galmond non può essere imputato, in quanto più volte in precedenza confermato dal fatto che non ero il beneficiario di IPOC e imprese collegate con il fondo" .

Per quanto riguarda il personale, ha osservato Leonid Reiman, la cui biografia macchiato Danni buona volontà propria azienda, per essere la decisione appropriata dalla società stessa.

Sviluppi con IPOC

Nella primavera del 2006, un Tribunale Arbitrale sotto l'egida della Camera di Commercio Internazionale di Zurigo è stata negata la soddisfazione del credito, in cui l'IPOC esposto i requisiti per il riconoscimento delle loro proprietà legale al 77,7 per cento del pacchetto megafonovskih di azioni possedute da Altimo.

I materiali della decisione del tribunale arbitrale di cui la cosiddetta "testimone №7".

Arbitrato è risultato essere illegale per il fatto che nel 2001 la quota di "Central Telegraph" è stata offuscata nel "CT-Mobile" con il cinquanta per cento a uno.

A quel tempo, "CT-Mobile" sono due ulteriori problemi riacquistati LV Finanza è stato rilasciato. "Central Telegraph" di cui la mancanza di fondi e non ha acquistato azioni.

La decisione del Tribunale Arbitrale ha dichiarato che la gestione transazioni Testimone №7 condotta, che alla fine ha portato alla erosione. Ha organizzato tali operazioni in modo tale che una parte della proprietà è stata oggetto di appropriazione indebita, si tratta di un reato penale.

In ulteriori osservazioni su Testimone №7 menzionato come proprietario beneficiario IPOC e allo stesso tempo, il presidente di "Svyazinvest" il consiglio di amministrazione.
Dal 2000, questa posizione era Reiman.

Implicazioni per Reiman

Ironia della sorte, la vita personale Leonida Reymana dopo il lodo arbitrale non è cambiata a Zurigo.

Nel maggio 2006, è stato nominato Vice Presidente della commissione delegata agli emittenti radiofoniche e televisive, e poi è diventato un membro della Commissione del Governo, sta lavorando per migliorare l'interazione del potere esecutivo a livello federale con la Federazione russa.