428 Shares 1897 views

Il mediatore per i diritti umani della Federazione russa Tatyana Moskalkova: biografia, attività e curiosità

Tatiana Moskalkova – politico russo, avvocato. Dal mese di aprile dello scorso anno, ricopre la carica di Commissario per i diritti umani nella Federazione Russa. E 'stato più volte eletto al parlamento federale, che ha il grado scientifico.


Biografia Mediatore

Tatyana Moskalkova è nato a Vitebsk nel 1955. Il padre Nicola era un ufficiale paracadutista-carriera, la sua madre – una casalinga. Suo padre morì presto, nel 1965, quindi un ruolo chiave nella formazione della personalità della nostra eroina ha giocato il fratello maggiore. Con cura applicata alla sorella, il suo esempio dimostra come essere un vero uomo.

Quasi immediatamente dopo la morte del capofamiglia Moskalkova spostato dal bielorusso SSR a Mosca. La sua carriera di lavoro nella capitale Tatiana Moskalkova a partire dal 1972 come un ragioniere a una tavola giuridica straniera – una delle più antiche studi legali del paese, che è costantemente al lavoro dal 1937. Aveva allora 17 anni. Con successo impegnati nella pratica divenne ben presto un impiegato, e poi completamente andò a lavorare come consulente del perdono.

La Commissione Clemenza ha lavorato fino al 1984. Partendo dalla posizione di segretario, è stato promosso. Allo stesso tempo, partecipare attivamente alla vita del Komsomol, era in una sola segretaria momento della organizzazione locale.

Nel 1978 ha ricevuto il diploma di Istituto di diritto All-Union, che si è laureato in contumacia. Dal 1984, ha supervisionato le problematiche di perdono nel Ministero degli Interni sovietica, in particolare nel servizio giuridico. A questo punto, il lavoro ha anche costruito una carriera di successo da assistente del primo vice capo del dipartimento legale del ministero dell'Interno.

Si è dimesso da parte delle autorità nel 2007, dopo aver vinto le elezioni per la Duma di Stato, con il grado di maggiore generale della polizia.

Carriera politica

Tatiana Moskalkova, biografia che ora è stato strettamente associato con la politica, nel 2007 è diventato un deputato del partito "Russia Giusta". Anche prima ha tentato di iniziare una carriera politica. Ma nel 1999, ha ammesso l'elezione al Parlamento Federale scrittrice e giornalista Anatoly Greshnevikov. A quel tempo, corse dal partito "Yabloko".

Sul lavoro parlamentare prestato particolare attenzione al controllo delle forze dell'ordine. In particolare, nel 2010, ha criticato l'idea di creare un comitato investigativo unificata. Si osserva che questo sarà un potente strumento di oppressione, mentre la supervisione del pubblico ministero non funziona, e il giudice non può garantire il rispetto dei diritti umani.

Nel 2011, è diventato di nuovo un deputato della Duma di Stato dal partito "Russia Giusta". Attivamente lavorato in commissioni per gli affari della Comunità degli Stati Indipendenti.

banconote

Tutto ha funzionato nel Parlamento federale per 9 anni. Durante questo tempo, ha partecipato alla creazione di quasi 120 fatture. Uno dei più forte decide un giorno di detenzione carcere giudiziario è contato come 1,5 giorni nella colonia e 2 – in una colonia penale.

Nel 2013, ha sostenuto l'iniziativa dei deputati della "Russia Unita", ha proposto il divieto di cittadini degli Stati Uniti di adottare bambini provenienti da famiglie e orfanotrofi russi. votato anche a favore di legge sulle organizzazioni senza scopo di lucro con finanziamenti esteri. Secondo i diritti umani, il documento messo sull'orlo dell'estinzione di un gran numero di enti di beneficenza che lavorano in Russia.

Tra le sue iniziative non realizzate – una proposta di integrare l'articolo codice penale riguardo l'attentato sulla morale. La ragione per la discussione del disegno di legge sono state le azioni del gruppo punk rock Pussy Riot.

Nel 2015, al culmine della crisi offre di rinominare il Ministero degli Affari Interni della Commissione straordinaria di tutta la Russia sul premio come autorizzato. Tali iniziative non sono state supportate anche membri del suo partito.

Alla carica di Mediatore

2016 l'apparato manuale Commissario per i diritti umani nella Federazione russa ci sono stati cambiamenti significativi. Ella Pamfilova, che aveva ricoperto la carica per due anni, si è spostato alla posizione del presidente della Commissione elettorale centrale. Il suo posto fu preso da Moskalkova Tatyana Nikolaevna. Il Mediatore è stato eletto dai deputati della Duma di Stato.

Tra i candidati sono stati il vice Oleg Smolin del Partito Comunista della Federazione Russa, Sergey Kalashnikov dal Partito Liberal Democratico.

Come risultato del voto vinto da Tatiana Moskalkova. Il Mediatore ha vinto 323 voti su 450 possibili.

Allo stesso tempo i rappresentanti di organizzazioni non governative hanno espresso le loro preoccupazioni circa la sua nomina. La ragione è la mancanza di esperienza nel campo dei diritti umani, l'adozione e lo sviluppo di leggi che limitano i diritti umani, il potenziale conflitto di interessi con il Ministero degli Interni.

Nel suo discorso subito dopo la nomina di Tatiana Moskalkova, Commissario per i diritti umani, ha detto che il tema delle attività per i diritti umani negli ultimi anni sono sempre più utilizzati dai politici occidentali e il supporto per la speculazione in Russia. Pertanto, uno dei suoi compiti principali in questa posizione vede la soppressione di questi tentativi.

Tra le priorità nel suo lavoro del Mediatore Tatiana Moskalkova chiamato l'alloggi e servizi comunali, l'assistenza sanitaria, la tutela dei diritti dei lavoratori e la migrazione. Tuttavia, ha detto che non ha riconosciuto l'esistenza di prigionieri politici in Russia.

Caso Ildar Dadin

Nel 2016, è diventato Tatiana Moskalkova spesso menzionato nei media. Secondo la più antica della Russia organizzazione per i diritti umani – il Gruppo di Helsinki di Mosca, ha presentato ricorso con il requisito di riconsiderare la sentenza Ildar Dadin. E 'diventato il primo nella storia del russo condannato per aver violato la legge sui raduni. Dadin è stato condannato a due anni e mezzo di carcere vero e proprio. Denuncia al Tribunale di Mosca ha respinto. Ben presto, i media hanno riferito che è da nessuna parte e non ha sostenuto la Dadin e senza documenti non firmati.

E 'anche noto intervista Moskalkova Tatyana Nikolaevna, Commissario per i diritti umani, ha dato il giornalista Paul Kanygin. In un primo momento, ha detto che in Russia non ha violato i diritti delle minoranze sessuali, e quindi non poteva ricordare i nomi dei più famosi organizzazioni per i diritti umani russi, come il Gruppo di Helsinki di Mosca e il "Memorial". Dopo la questione della situazione dei prigionieri politici nel paese semplicemente ottenuto un corrispondente della vettura, che è stata effettuata interviste.

risultati scientifici

Non solo nella politica ha avuto successo Moskalkova Tatyana Nikolaevna. Biografia è familiare, e nel mondo scientifico. Soprattutto nel campo del diritto e della filosofia. Lei è l'autore di monografie e articoli su riviste scientifiche. Si tratta di uno dei co-autori del libro di testo dedicato al processo di giustizia penale e il lavoro delle forze dell'ordine. Ho scritto un commento dettagliato sulla Federazione Costituzione russa e il codice di procedura penale.

Già nel fine degli anni '90 ha difeso la sua tesi di dottorato sul rispetto per l'onore e la dignità della persona nel processo penale sovietico. Protezione si è tenuto presso l'Istituto di Stato e Diritto dell'Accademia Russa delle Scienze.

Il grado di dottore di legge Tatiana Moskalkova, biografia che è sempre stato associato con le forze dell'ordine, ha ricevuto nel 1997. La sua tesi ha esaminato gli aspetti morali del processo penale. Soprattutto attento studio ha subito fase delle indagini preliminari.

In parallelo, è profondamente coinvolto nella filosofia. L'Università della Difesa ha difeso la sua tesi di dottorato su l'uso della cultura per contrastare il male nel sistema giudiziario russo.

reddito Mediatore

dati sul reddito Moskalkova sono disponibili al pubblico dal 2010. All'inizio erano un po 'più di 2 milioni di rubli. Tuttavia, nel 2014 immediatamente aumentato di 9 volte.

Nel suo appartamento nella zona di Mosca di quasi 100 metri quadrati, oltre a due case e uno incompiuto. La loro superficie complessiva è di circa 600 metri quadrati.

Inoltre, possiede quattro appezzamenti di terreno nella zona di Mosca di sette mila metri quadrati e una quota minore della proprietà in locali non residenziali.

vita personale

Nonostante sia molto affollato, a lavorare nel modo più trasparente Tatiana Moskalkova. Ricevere disponibile online per tutti.

Attualmente vive da sola, il marito è morto qualche anno fa. Ha una figlia e due nipoti. Fratello, che ha giocato un ruolo importante nel suo sviluppo come persona, ha scelto la via della guerra. Ha scaricato come un colonnello.

Premi e titoli

Tatiana Moskalkova ha una serie di premi e riconoscimenti. In particolare, è stato dato il Medal of Honor, per l'adempimento di compiti speciali nel Caucaso del Nord, nel 2005, le è stato assegnato un valore nominale di pistola Makarov.

Nel corso della sua carriera lavorativa ha ricevuto diversi attestati e diplomi d'onore della Duma di Stato e il Consiglio della Federazione. Chiesa ortodossa russa è stato insignito dell'Ordine di San Moskalkova principessa Olga.