440 Shares 6881 views

Ltd. "Phoenix" – un'agenzia di recupero: opinioni del personale e feriti

"Phoenix" – un'agenzia di recupero, che passa in rassegna delle vittime sono più spesso negativi. E 'stato creato su iniziativa della banca "Tinkoff". Nonostante il fatto che l'organizzazione è registrata come un'entità separata, sappiamo tutti che funziona esclusivamente con i clienti della banca.

Perché la necessità di "Phoenix"

La posizione dell'organizzazione sembra ufficialmente molto nobile: essi si posizionano come un servizio, che è progettato per entrare in contatto con il debitore e l'effetto di metodi diversi per aiutarli a pagare il debito. Ma in realtà, così come qualsiasi organismo in questo campo, un'agenzia di recupero "Phoenix" (SPB recensioni e MSC che non sono sempre piacevoli) non esita a vari metodi indegni di influenza nei confronti dei debitori.

Storia della Società

17 Settembre 2016 Oliver Hyuz (Presidente del Consiglio di TCS Bank) ha annunciato che a partire dal mese di agosto 2014 crediti scaduti al dettaglio presso la banca sono stati pari a quasi il 13%. Per questo motivo, sulla base di "Tinkoff" è stata creata propria agenzia di raccolta "Phoenix" (recensioni di questo lavoro sarà presto rovinare il parere originale del nobile obiettivo della sua creazione). Tecnicamente, l'agenzia è stata creata un'entità completamente separata, è ufficialmente registrata come persona giuridica. Ma formalmente, "Phoenix" è entrato il gruppo TCS e giustamente percepita come una delle sue divisioni.

Lo scopo dell'agenzia

A prima vista, l'obiettivo di questa organizzazione è stata molto generosa: per aiutare i debitori trovare un vero e proprio modo di problemi di debito e di sviluppare ottimale sia per il piano di rimborso del debito. "Phoenix" – un'agenzia di recupero, che passa in rassegna ben presto smentita originariamente creato un'immagine positiva, è stato quello di lavorare con i debitori, la cui delinquenza nel pagamento mensile supera i 180 giorni. Il principale obiettivo del dipendente di tale organizzazione non è quello di portare il caso in tribunale e fare tutto il possibile in modo che il cliente ha pagato il suo debito.

Ltd. "Phoenix" – un'agenzia di recupero (feedback da personale effettivamente lavorare lì, sulle attività di questa azienda sono difficili da trovare) inizialmente previsto per digitare il proprio stato di soli 10-15 persone che hanno usato per lavorare in TCS e conoscere la struttura della banca interna. Inoltre ha espresso che la società recupero crediti nei prossimi anni porterà solo ai debitori della banca "Tinkoff" e non trattare con i clienti di altre organizzazioni.

Ufficialmente annunciato dai principi del lavoro e consulenza ai debitori

Il sito ufficiale di "Phoenix", uno speciale "Per la sezione dei debitori, che spiegherà i principi di funzionamento. La prima cosa che salta agli occhi e causare una certa confusione tra il semplice laico, è una dichiarazione che se una persona sta cercando di contattare lo staff dell'organizzazione, quindi ha un debito di uno dei clienti di "Phoenix". Non è del tutto chiaro è la frase "di fronte a uno dei nostri clienti", come precedentemente espresso che il cliente in questa organizzazione sarà solo uno – il "Tinkoff Bank".

Agenzia debitori personale consigliano di non nascondere da loro e non evitare il contatto. Dopo tutto, come si suol dire, il loro compito principale è quello di aiutare. Essi promettono di trovare le opzioni più adatte per il rimborso del debito e scegliere le soluzioni alternative ai problemi esistenti per la persona.

Inoltre, la "Phoenix" – un'agenzia di recupero, che passa in rassegna si possono trovare non sono la voce più piacevole di opzioni per comunicare con i loro clienti:

  • scrivere lettere all'indirizzo postale;
  • chiamate telefoniche;
  • l'invio di sms con un promemoria del debito.

Sul suo sito ufficiale la società afferma che i debitori possono inviare un gruppo in visita, che ha una grande esperienza di restituire il denaro e nel vostro arsenale ha un enorme bagaglio di conoscenze su come la persona può ottenere i soldi indietro. "Phoenix" – un'agenzia di recupero, che passa in rassegna il lavoro subito dai suoi dipendenti lasciano spesso non è lontano dalle usi positivi per il rimborso non è solo metodi accettabili e innocui.

A che si lamentano colpiti dalla agenzia

Fortunatamente, le loro esperienze possono essere condivise su diverse risorse informative che volentieri e fanno coloro che hanno avuto il privilegio di parlare con il personale di questa azienda. agenzia di raccolta "Phoenix" (risposte influenzato il lavoro che rende un uomo di pensiero per capire che lo scopo della sua creazione è esclusivamente ad eliminazione diretta il denaro dai debitori con qualsiasi mezzo, e non per aiutare coloro che davvero non si può ripagare il debito per motivi personali) usi i loro turni di lavoro diversi. Ad esempio, le chiamate dall'obbligo di restituire immediatamente il debito può venire non solo al debitore, ma anche i suoi amici, parenti, amici, colleghi di lavoro, in generale, a tutti il cui numero come contatto, sia alternativo è stato mai dato alla banca "Tinkoff". In questo caso, le chiamate saranno difficili da chiedere dove il debitore è ora, o per qualsiasi motivo non paga. Chiede che verranno con requisiti specifici: per aiutare il cliente a rimborsare il debito bancario, di prestargli dei soldi, o, in generale, per rendere il debito invece.

Appello al debitore non è limitato alle chiamate, lettere e messaggi. Nella rete ci sono lamentele che il personale di "Phoenix" può venire a l'indirizzo di residenza, per descrivere le iscrizioni ingiuriose ingresso debitore e messi in mostra tutti i vicini delle informazioni a cui l'appartamento vive qualcuno che deve dei soldi in banca "Tinkoff" e quanto avrebbe dovuto. Un modello simile può deformare ascensori, porte e parete di ingresso. Tali azioni possono essere visti come il teppismo e danni alla proprietà pubblica, non dire che si tratta di una rivelazione diretta di segreto bancario. Si può immaginare in quello che il morale è una persona i cui problemi finanziari sono oggetto di osservazione di tutti i vicini. Ma è proprio su questo lavoro e si propone di "Phoenix": per rompere il debitore morale, per fargli capire che non lascerà da sola e la vita non è lungo come non è loro dovere di rimborsare.

La posizione di "Tinkoff" al "Phoenix"

L'esistenza di tali imprese è stato originariamente basato sul fatto che la banca, che non può riconquistare il finanziamento erogato, la vendita ai collezionisti. Raccolta azienda paga la banca per un totale di circa il 10% del debito totale, e il resto del "battuto fuori" il debitore l'importo preso al momento. "Tinkoff" ha rilevato che il 10% – si tratta di una quantità molto piccola, e quindi ha deciso di creare la propria compagnia, che si occuperà di questi problemi. Il "Phoenix" è concepito come un'entità completamente separata, e quando i client interessati entrano, "Tinkoff" con lamentele per il lavoro di collezionisti, si può sentire che il loro debito è venduto, "Phoenix" e gli impiegati di banca dal serbatoio non ha nulla a che fare.

Chi ha ragione?

Lavoro tramite agenzia Collection "Phoenix", le recensioni dei quali ha trovato la rete è piuttosto difficile, richiede una persona di elevato stress. Dipendenti del call center dell'organizzazione in varie sedi espresso in modo molto poco lusinghiero. Essi sono chiamati "non molto intelligente", senza scrupoli e "contaminazioni" intelligenza speciale. Ciò è dovuto al fatto che essi devono portare avanti una conversazione strettamente alla sceneggiatura e non hanno il diritto di deviare dalla guida di regimi approvati. Naturalmente, è chiaro che le persone che hanno problemi finanziari, è improbabile che siano in omaggio a coloro che hanno bisogno per pagare i debiti. D'altra parte, prima di prendere una decisione di lavorare un collezionista, è necessaria una buona comprensione di ciò che il lavoro comporta.