868 Shares 4241 views

resine a scambio ionico: applicazione. Quanto sono efficaci le loro nella depurazione delle acque?

resine a scambio ionico – elevata molecolare insolubili composto in livello, che può indicare la reazione facendo reagire con una soluzione di ioni. Hanno un gel tridimensionale o struttura macroporosa. Essi sono chiamati scambiatori di ioni.


specie

Queste resine sono scambio cationico (divisa in fortemente acide e debolmente acida), scambio anionico (fortemente basico, debolmente basico, intermedio e base misto) e bipolare. composti fortemente acidi – un catione in grado di scambiare cationi indipendentemente dal pH. Ma debolmente acido può funzionare ad un valore non inferiore a sette. Fortemente scambio anionico base tendono anioni in soluzione in qualunque grado di dissociazione a qualsiasi valore di pH. Questo, a sua volta, priva di scambiatori di anioni debolmente basico. In questa situazione, il pH dovrebbe essere 1-6. In altre parole, la resina può scambiare ioni in acqua immergere solo, ma invece dare quelli che sono stati immagazzinati in precedenza. E poiché è H 2 O – struttura multicomponente, è necessario preparare la sua destra per selezionare una reazione chimica.

proprietà

resine a scambio ionico – polielettroliti. Essi non si sciolgono. Carica multipla ione a riposo, perchè ha un peso molecolare elevato. Esso costituisce lo scambiatore di base associata con piccole parti mobili che sono di segno opposto, e, a sua volta, li può scambiare in soluzione.

produzione

Se il polimero che ha le proprietà di uno scambiatore di ioni, trattato chimicamente, allora ci saranno cambiamenti – rigenerazione delle resine a scambio ionico. Questo è piuttosto un processo importante. Con trasformazioni polimeri analoghi, e ulteriori policondensazione e polimerizzazione per dare scambiatori ionici. C'è sale e forma mista di sale. La prima prevede il sodio e cloruro, e la seconda – sodio-idrogeno, una specie idrossile-cloruro. In tali circostanze disponibili resine. Inoltre, nel processo sono tradotti in una forma di lavoro, cioè idrogeno, ossidrile e così via. D. Questi materiali sono utilizzati in vari settori, quali la medicina e l'industria farmaceutica, industria alimentare, centrali nucleari per trattamento della condensa. Inoltre resina a scambio ionico adatto miscelato filtro a letto.

applicazione

Usato resina a scambio ionico per addolcimento dell'acqua. Inoltre, il composto può essere dissalata e liquidi. A questo proposito, resine a scambio ionico sono spesso utilizzati in energia. In idrometallurgia usarli per i metalli non ferrosi e rari, vengono pulite e condivise dai vari elementi del settore chimico. scambiatori di ioni possono anche purificare le acque di scarico, e sono per la sintesi organica – un catalizzatore. Così, resine scambiatrici di ioni possono essere usati in varie industrie.

pulizia industriale

Su superfici di trasferimento di calore possono apparire feccia, e se raggiunge solo 1 mm, il consumo di carburante aumenta del 10%. E 'ancora pesanti perdite. Inoltre, l'apparecchiatura si consuma più velocemente. Per evitare questo, è necessario organizzare correttamente il trattamento delle acque. Per questo scopo, un filtro con una resina a scambio ionico. È liquido depurato può essere rimosso dalla bilancia. I metodi sono differenti, ma con l'aumentare variazioni di temperatura della stessa diventa più piccolo.

Elaborazione H 2 O

Ci sono diversi modi per purificare l'acqua. È possibile utilizzare trattamento magnetico, ad ultrasuoni, ed è possibile ritoccare chelanti, kompleksonatov, IOMC-1. Ma un'opzione sempre più popolare è considerato essere il filtraggio con scambio ionico. Ciò farà sì che l'acqua per cambiare la composizione di elementi. Quando si utilizza questo metodo, H 2 O quasi completamente contaminazione dissalato scomparire. Va notato che tale trattamento è abbastanza difficile da raggiungere in altri modi. trattamento delle acque con resine a scambio ionico è molto popolare non solo in Russia ma anche in altri paesi. Questa pulizia ha molti vantaggi ed è molto più efficace di altri metodi. Tali elementi, che vengono rimossi, non si sedimentare sul fondo e dispensare reagenti non è sempre necessaria. Rendere questo processo molto semplice – il progetto del filtro è simile. Si consiglia di approfittare di automazione. Dopo proprietà di purificazione saranno mantenuti a eventuali fluttuazioni di temperatura.

La resina a scambio ionico è Purolite A520E. descrizione

Per assorbire ioni nitrato in acqua, è stata creata la resina macroporosa. Viene utilizzato per spurgare H 2 O in ambienti differenti. Soprattutto per questo è apparso resina a scambio ionico Purolite A520E. Esso aiuta a sbarazzarsi di nitrati, anche con grandi quantità di solfati. Ciò significa che, rispetto ad altri scambiatori di ioni, la resina è più efficace e ha una migliore prestazione.

capacità di lavoro

Purolite A520E ha un'elevata selettività. Aiuta, indipendentemente dalla quantità di solfati, nitrati rimuovere qualitativamente. Queste funzioni non possono vantare delle altre resine a scambio ionico. Questo perché quando il contenuto di solfati in elementi di scambio H 2 O diminuisce. Ma grazie alla selettività per Purolite A520E questa riduzione non ha molta importanza. Anche se il composto è basso rispetto ad altri scambio pieno di liquido nella sufficientemente grandi quantità di purificato efficiente. In questo caso, se il solfato non sarà sufficiente per far fronte al trattamento delle acque e l'eliminazione di anione nitrato sarà diverso – sia gel e macroporosa.

preparativi

Per resina Purolite A520E lavorato al 100%, che deve essere adeguatamente preparato per la funzione di purificazione e preparazione di H 2 O per l'industria alimentare. Va notato che prima di iniziare composto utilizzato viene trattata con soluzione al 6% di NaCl. Quando questo viene utilizzato in doppio dell'importo rispetto alla quantità della resina stessa. Successivamente, cibo composto lavato con acqua (H 2 O importo dovrebbe essere 4 volte superiore). Solo dopo aver trascorso una tale trattamento può essere accettata per la compensazione.

conclusione

Grazie alle proprietà possedute dalla resina a scambio ionico, possono essere utilizzati nell'industria alimentare non solo per l'acqua, ma anche per il trattamento di prodotti, varie bevande e altri. In apparenza anione – sono piccole palline. Aderisce ad essa ioni calcio e magnesio, e, a sua volta, indica gli ioni sodio in acqua. Nel processo di lavaggio, questi granuli vengono rilasciati elementi aderenti. Va ricordato che la pressione potrebbe scendere nella resina a scambio ionico. Questo influenzerà le sue proprietà utili. Per questi o altri cambiamenti riguardano i fattori esterni: temperatura, l'altezza della colonna e la dimensione delle particelle, la loro velocità. Pertanto, quando il trattamento dovrebbe mantenere uno stato ottimale dell'ambiente. scambiatori di anioni sono spesso utilizzati nel trattamento delle acque per l'acquario – contribuiscono alla formazione di buone condizioni di vita per pesci e piante. Così, le resine a scambio ionico sono necessari in diversi settori industriali, anche a casa, perché possono acqua qualitativamente pulita per un ulteriore uso.