346 Shares 9401 views

Analisi di stimoli visivi si verifica nei recettori: le cose più interessanti su questo processo

Analisi di stimoli visivi avviene nei recettori. Più precisamente, ci si comincia. Poi ci sono ancora molti processi relativi alla analisi. In generale, tutto ciò che accade nel corpo umano – è molto interessante. E questo tema non fa eccezione. Quindi vale la pena di parlarne in modo più dettagliato.


concetti

Quindi, prima di dire dove l'analisi degli stimoli visivi, vorremmo toccare sui concetti stessi. Così, attraverso i sensi, direttamente nella corteccia cerebrale viene costantemente alimentato informazioni. Questo non è qualcosa che ogni secondo – continuamente. Nelle restanti parti della corteccia riceve impulsi provenienti da diverse parti del corpo. E tutte le informazioni e gli stimoli vengono analizzati con attenzione. E 'necessario per la piena attività del corpo umano.

Pertanto, l'analisi degli stimoli visivi avviene nei recettori, ciascuno dei gruppo è informazioni sensibili completamente differente. Che cosa è, se parliamo di visualizzazione? Naturalmente i, anche recettori visivi rispondono prevalentemente al colore e luce.

Una volta nei recettori appaiono impulsi, passano attraverso i neuroni afferenti, che rientrano nel sistema nervoso centrale. E poi si arriva a loro area corrispondente della corteccia.

organo della vista

Tutti sanno che il corpo di un uomo e di ogni altro essere vivente è un occhio. Più precisamente, è il suo nome colloquiale. Infatti, si compone di bulbo oculare e l'apparecchiatura ausiliaria. Hanno la loro propria funzione. E il bulbo oculare esegue la più importante, in realtà è la parte periferica di tutti gli analizzatori.

Alunno – la prima cosa che vorrei attirare l'attenzione, parlando l'analisi degli stimoli visivi. Essa si verifica nel processo di assorbimento della luce pupilla. E 'attraverso i suoi raggi cadono nell'occhio. V'è la retina, sono struttura estremamente complessa e fragile. Ed è sulla superficie di esso sono bastoncelli e coni (queste cellule sensibili alla luce). E dalle cellule e le foglie direttamente il nervo. E – questo è l'inizio della conduzione dell'analizzatore.

rifrazione

Quindi, dopo che i raggi di luce passano attraverso la cornea e il liquido acquoso, inizia l'analisi degli stimoli visivi. Essa si verifica nella lente, e poi sfocia nel vitreo. Tutto questo è un sistema ottico dell'occhio, che rifrange i raggi, e poi li raccoglie già sulla retina.

Interessante è anche un processo durante cui immagine e analisi. Così, i raggi provenienti, infatti, i due punti paralleli, rifratti e visualizzati sulla retina. Ma a testa in giù (se parliamo in un linguaggio semplice). Ma poi di nuovo quando passano attraverso i recettori nel nostro cervello viene già elaborato e rovesciato indietro le informazioni (immagini).

Succede tutte le lenti piegatura. A causa di questo, l'immagine e capovolto. E 'importante sapere che il cristallino e la retina – una parte molto fragile del nostro sistema ottico e il minimo difetto può portare a uno squilibrio evidente. A causa di questo, l'immagine può essere focalizzata non tanto vaga, e anche dietro la retina. Si tratta di una lungimiranza. Quando l'immagine è a fuoco davanti alla retina – che è, rispettivamente, miopia.

Coni e bastoncelli

Di questi recettori si è detto sopra. Analisi di stimoli visivi si verifica in loro, anche. Bacchette sono chiamati massimamente sensibile ai recettori radiazione luminosa. Per loro, lo stimolo può anche essere un'illuminazione crepuscolare debole. Tuttavia, essi non hanno risposto al colore. Questo è il fatto, in alcune tonalità di oggetti dipinti. Si attacca sono utilizzati al momento, quando un uomo che cammina lungo una strada buia e distinguere sagome di automobili, case e altre persone, ma non può rispondere alla domanda: che cosa è il colore – marrone, blu o nero?

Coni, come si può immaginare, non è sensibile alla luce. Ma grazie a loro, si distingue tra colori e sfumature. Sono di fronte alla pupilla. Con l'età, il numero di coni aumenta e diventano più forti, questo si deposita al punto che la persona matura, in grado di distinguere più colori e sfumature.

adattamento

Questo è un altro punto che vorrei sollevare l'attenzione, parlando l'analisi degli stimoli visivi. Essa si verifica nello stesso sistema ottico. Adattamento – è occhi di dipendenza di percepire l'ambiente circostante in diversi livelli di luce. Ad esempio, se una persona è seduta di notte a casa, e poi improvvisamente le luci si spengono, per qualche tempo si sente come se cieco. Tuttavia, dopo un minuto o due comincia a distinguere i contorni degli oggetti, poi, sono abituati, e ha cominciato a vedere che la circonda. Avere un'ora da spendere nel buio, è possibile aumentare la sensibilità dei tuoi occhi a duecento volte! Tale è l'analisi specifica di stimoli visivi.

Si verifica nel nervo ottico è circa lo stesso, e quando una persona esce dal buio nella stanza illuminata. E poi c'è l'alloggio. Questo è un processo in cui gli occhi sono atti a distinguere gli oggetti a distanze diverse.

Generalmente nel nostro sistema ottico è un processo di massa. Non meno interessante è la miopia e ipermetropia, come il daltonismo, e così via. D. Tuttavia, questo è un argomento molto vasto e multiforme e dovrebbero essere già parlare separatamente.