810 Shares 1232 views

Marte. La colonizzazione del pianeta rosso

L'articolo racconta la possibile colonizzazione di Marte, i suoi obiettivi, i rischi, gli aspetti tecnici, e perché si tratta di "biglietto di sola andata."


L'inizio dell'era spaziale

Dall'inizio di esplorazione dello spazio la gente sognava di insediamenti su altri pianeti. Qualcuno potrebbe obiettare – perché abbiamo bisogno di colonie extraterrestri, se non tutti del nostro ideale? Ma il significato di tale ragionamento è errato, perché la scienza non cerca benefici a breve termine, e aspetto della ricerca – il più importante in questo caso.

Il primo di questi pianeta in coda – un Marte. La colonizzazione della sua fin dall'inizio degli anni '60 del secolo scorso è stato considerato, insieme con la luna. Condizioni su di esso rispetto agli altri pianeti del più adatto, e questa forza di gravità (anche se non la terra, ma simile), e una differenza accettabile di temperature diurne e notturne, e soprattutto – ghiacciai polari. Ma su di loro in seguito.

Un altro fattore importante è la distanza. Insieme con Venere, è più vicino alla Terra, ma, in contrasto con la sua "sorella", non piogge di acido solforico e bollire il lago stagno liquido.

La distanza minima di 54,6 milioni di chilometri, il massimo – 401 milioni di chilometri. Questo è dovuto alla differenza delle orbite, e ogni due anni più vicini a noi solo come ad un pianeta come Marte. La colonizzazione di questo fattore semplificato solo.

A prima vista, sembrerebbe, che cosa è la difficoltà? Costruire navi, scaricare tutto il necessario e di inviare con i primi coloni. Ahimè, questo è possibile solo nei libri di fantascienza del secolo scorso, in cui in futuro ognuno ha il proprio yacht interstellare al loro cottage estivo …

Marte. Colonizzazione o terraforming?

Tutte le controversie circa l'spesso condotte come si potrebbe girare per il pianeta rosso adatto alla vita. Le teorie e le proposte di massa, e tutti hanno il diritto di avere successo, ma finora nessuno di loro non sono stati testati nella pratica. Perché? Perché, nonostante la stazione spaziale e voli di linea ad esso, l'umanità è progredita molto poco in volo nel vuoto dello spazio.

Quindi i progetti terraforming sono impossibili senza l'intervento umano, e sono solo i primi coloni riuscirono a mettere le fondamenta. Il loro significato ruota intorno l'atmosfera marziana. Essa consiste essenzialmente di biossido di carbonio, e troppo bassa, così che esisteva in superficie o normali nuvole acqua liquida. E c'è una proposta per risolvere i suoi batteri che produrranno più anidride carbonica, con conseguente involucro gassoso del pianeta diventerà più stretta, la temperatura salirà e cominciare a sciogliere le calotte polari, e dopo di loro andranno e le piogge calde.

La colonizzazione di Marte. selezione dei candidati

Nel 2011, è stato annunciato il lancio di Mars One progetto. Il significato di esso è, che si terrà su una vasta selezione di tutti coloro che vogliono lasciare la Terra, e non solo ha gli astronauti in corso, per la soluzione della base su Marte. Un po 'più tardi, qualcuno tramite Internet potrebbe offrire un candidato, nel caso di completamento del test, si arruolò nelle file dei contendenti che riceve uno speciale e in attesa per l'opportunità.

Questo particolare progetto, e tutto il complesso lavoro tecnico di sua leadership prevede di trasferire al contraente, ei suoi benefici per ottenere, rendendo la preparazione del reality show coloniale.

Esprimere un desiderio, tra l'altro, ci sono stati molti, e non hanno neanche spaventato dal fatto che questa missione su Marte ad un'estremità. Poiché nel caso di cui i colonizzatori sarà impossibile raccogliere.

Al momento della selezione è completata, ma prevede di spendere un po 'di più in poco tempo. In generale, molti hanno criticato Mars One, ed è giusto così. Dal momento che 5 anni di esistenza, molto poco è stato fatto, e le date delle varie attività e dei piani sono costantemente rinviate. Anche i criteri discutibili per la selezione dei partecipanti.

Le difficoltà e pericoli

La prima sfida – è essa stessa un volo diretto su Marte. La colonizzazione è complicata dal fatto che, anche alla massima vicinanza al nostro pianeta rosso, con le tecnologie attuali il viaggio durerà circa 7 mesi. E tutto questo tempo gli astronauti bisogno di qualcosa da mangiare, e sulla tavola, e così avrà un sacco di attrezzature. Un altro pericolo – questa è la radiazione cosmica. Per proteggerlo dalla necessità di sviluppare strumenti speciali.

Inoltre, la questione scottante – è alimentato su Marte. ambienti completamente chiuso non ha, ei coloni dovranno fare affidamento solo su se stessi e serre idroponica. E in più a tutto questo, è necessario l'alloggio, almeno qualche unità residenziali, che sono anche per essere consegnato senza danni dopo, raccogliere … E 'capitare che gli astronauti dovranno attendere almeno 7 mesi con l'invio della nave.

collegamento

Nonostante il fatto che la velocità della radio paragonabile alla velocità della luce, nei momenti di massima distanza dal "ping" terra sarà circa 22 minuti, due Terra.

gravitazione

Inoltre, un altro fattore di rischio tali cose come progetto volo su Marte, è basso rispetto della terra forza di attrazione, e non è chiaro come questo influirà i bambini nati in queste circostanze. E i coloni stessi, anche.