690 Shares 4662 views

Distruzione – che cosa è questo? Tipi di degrado e le loro caratteristiche

La parola "distruzione" ha radici latine. Letteralmente, questo termine significa "distruzione". In realtà, in senso lato, una distruzione – una violazione della integrità della struttura normale o l'uccisione. Questa definizione può essere compreso restrittivo. Per esempio, possiamo dire che la distruzione – è un fuoco o componente (s) del comportamento e della psiche umana, con soggetti o oggetti devastanti e correlati. Dove e come viene utilizzato questo concetto? A proposito di questo – più avanti in questo articolo.


informazioni generali

idee iniziali sulla presenza di forze umane e gli elementi che sono focolaio distruttivo su oggetti esterni o se stesso, formata nell'antica mitologia, filosofia, religione. Questi concetti sono successivamente pervenute certo sviluppo in vari campi. Nel 20 ° secolo è stato una certa comprensione aggiornato. Molti ricercatori attribuiscono questo aumento per i vari fenomeni della società, problemi psicoanalitici, diversi disastri sociali. Questi problemi sono abbastanza strettamente coinvolti diversi pensatori del tempo. Tra questi, Jung, Freud, Fromm, Gross, Reich e altri teorici e praticanti.

Lavorare attività umana

Qual è la distruzione della personalità nel campo di carriera? Nel processo di attività lavorative segnato la trasformazione di individuo a individuo. Professione, da un lato, contribuisce allo sviluppo e alla formazione della personalità. D'altra parte, il flusso di lavoro effetto distruttivo su una persona in senso fisico e psicologico. Così, si può notare che la trasformazione di identità avviene in direzioni opposte l'una all'altra. Nella zona di sviluppo di carriera degli strumenti più efficaci sono quelli che contribuiscono a rafforzare la prima tendenza consapevole nella riduzione nel secondo minimo. degrado professionale stanno gradualmente accumulate variazioni negative nella personalità e modi di vita. Questo fenomeno si verifica come risultato della monotona stesso tipo di lavoro per un periodo prolungato. Di conseguenza, formata qualità del lavoro indesiderate. Essi contribuiscono allo sviluppo e al rafforzamento delle crisi psicologiche e tensioni. Questo è quello che una carriera nel campo della distruzione.

medicina

In alcuni casi, i processi distruttivi possono contribuire alla eliminazione di alcuni eventi avversi. In particolare, questo effetto si osserva in medicina. La distruzione può essere utile? Questo fenomeno è causato da una volutamente applicata, per esempio, in ginecologia. Nel trattamento di varie patologie, medici usano metodi differenti. Uno di loro è la distruzione della radio-frequenza. E 'utilizzato in malattie come cisti parete vaginale, verruche, erosione, displasia. distruzione cervicale Radiowave è un modo indolore e rapido per avere un impatto sulla zona colpita. Questo metodo di trattamento di patologie può essere raccomandato anche nullipare.

oncologia

Molte malattie sono accompagnate da distruzione dei tessuti. Tali malattie includono il cancro e. Un caso particolare è un tumore (sarcoma) Ewing. Questo tumore osseo turno delle cellule. Il tumore è sensibile a questa esposizione alle radiazioni. In confronto con altri tumori maligni questa patologia si verifica in età relativamente giovane, tra gli anni 10 e il 20. Accompagnato dal gonfiore delle ossa degli arti colpiti, ma può anche svilupparsi in altre zone. Tumori include densamente disposte cellule arrotondate. I sintomi più caratteristici sono gonfiore e dolore. Sarcoma tendenza diversa ad una distribuzione significativa e, in alcuni casi copre l'intero reparto centrale delle ossa lunghe. Sulla radiografia l'area interessata non sembra ampiamente come è nella realtà. Con l'aiuto di risonanza magnetica e TC sono determinati dai confini della patologia. La malattia è accompagnata da distruzione ossea litico. Questo cambiamento è considerato il più caratteristico di questa malattia. Tuttavia, ci sono in alcuni casi, e "a bulbo" strati multipli di ossa, formate sotto il periostio. Va notato che le modifiche ai dati precedenti appartenevano ai sintomi clinici classici. La diagnosi deve essere basata sulla biopsia. Ciò è dovuto al fatto che un modello simile di raggi X può essere osservato nel contesto di altre ossa tumori malignità. Il trattamento prevede l'utilizzo di diverse combinazioni di radiazioni, chemioterapia e tecniche chirurgiche. L'uso del complesso di misure terapeutiche elimina la patologia di oltre il 60% dei pazienti con forma locale primaria del sarcoma di Ewing.

la distruzione chimica

Questo fenomeno può essere osservato sotto l'influenza di vari agenti. In particolare, questi includono acqua, ossigeno, alcoli, acidi, e altri. L'impatto fisico e può anche agire come agente distruttivo. Ad esempio, tra i più conosciuti possono menzionare radiazioni ionizzanti, luce, calore, energia meccanica. distruzione chimica – un processo che avviene non selettivamente fornito impatto fisico. Ciò è dovuto alla relativa vicinanza delle caratteristiche energetiche di tutti i rapporti.

Degradazione dei polimeri

Questo processo è considerato il più studiato oggi. In questo caso, la selettività fenomeni osservati. Il processo è accompagnato dalla rottura di legami carbonio-eteroatomo. risultato distruzione in questo caso è il monomero. Maggiore resistenza agli agenti chimici osservata nel legame carbonio-carbonio. In questo caso distruzione – un processo possibile solo in condizioni stringenti o in presenza di gruppi laterali che riducono forza adesiva composto catena principale.

classificazione

Secondo le caratteristiche dei prodotti di degradazione sono separati depolimerizzazione e distruzione a caso. In quest'ultimo caso, si riferisce al processo che è l'inverso della reazione di policondensazione. Durante esso si formano schegge di dimensioni maggiore dell'unità monomerica. Il processo di depolimerizzazione si pensa che avvenga sequenzialmente distacco dai monomeri bordo catena. In altre parole, la reazione avviene, il collegamento opposto dei collegamenti nella polimerizzazione. Questi tipi di degradazione possono verificarsi simultaneamente o separatamente. Oltre a questi due, probabilmente un terzo fenomeno. In questo caso, si riferisce alla distruzione del legame debole che è presente nel centro della macromolecola. Nel processo di distruzione mediante accoppiamento casuale verifica sufficientemente rapida diminuzione del peso molecolare del polimero. Quando la depolarizzazione di questo effetto è molto più lento. Ad esempio, polimetilmetacrilato avente un peso molecolare di 44.000, il grado di polimerizzazione della sostanza residua è pressoché invariata fino al momento in cui la depolimerizzazione ha superato 80%.

degradazione termica

In linea di principio i composti contro scissione inferiore a calore non devono differire del cracking degli idrocarburi, il meccanismo a catena che è impostato con certezza assoluta. In accordo con la struttura chimica dei polimeri è determinata dalla loro resistenza al calore, il tasso di decadimento e le caratteristiche dei prodotti formati nel processo. Il primo passo, tuttavia, sarà sempre la formazione di radicali liberi. Aumentando la reazione accompagna un circuito di disaccoppiamento e una diminuzione del peso molecolare. Interruzione può avvenire per disproporzionamento o ricombinazione dei radicali liberi. In questo caso, si può verificare il cambiamento della struttura frazionata, la formazione di strutture spaziali e ramificate e può apparire doppi legami alle estremità delle macromolecole.

Le sostanze che influenzano la velocità del processo di

Durante la degradazione termica, come con qualsiasi accelerazione reazione a catena avviene a spese di elementi che possono disintegrarsi facilmente in radicali liberi. Decelerazione è anche osservato in presenza di composti che sono accettori. Così, ad esempio, aumentare il tasso di conversione sotto l'influenza di gomma notato azo e componente diazo. Durante il riscaldamento i polimeri ad una temperatura da 80 a 100 gradi con la presenza di questi iniziatori segnato soltanto una degradazione. All'aumentare della concentrazione del composto nella soluzione erano reazioni intermolecolari predominanti portano alla gelificazione e la formazione della struttura spaziale. Nel processo di cracking termico di polimeri insieme con una riduzione del peso molecolare medio e viene osservata la variazione strutturale depolimerizzazione (clivaggio monomero). Ad una temperatura superiore a 60 gradi quando il blocco decomposizione di metilmetacrilato in presenza di perossido di benzoile catena termina preferibilmente mediante disproporzionamento. Come risultato, la metà delle molecole dovrebbe avere un doppio legame terminale. In questo caso, risulta evidente che il divario macromolecolare richiedono meno della molecola saturo, l'energia di attivazione.