428 Shares 2931 views

Aq Bars. Chi è raffigurato sullo stemma del Tatarstan?

Come con tutti i poteri, le unità autonoma e amministrativo-territoriali, stemma e bandiera del Tatarstan sono i simboli dello Stato. Essi sono stati sviluppati e approvati dal Consiglio Supremo della Repubblica del 7 febbraio 1992. Descrizione dettagliata della bandiera e lo stemma è contenuta nel Tatarstan decreto del governo № 1415-XII. Questi segni di Stato ha anche introdotto con il numero 377 nel Registro Araldico della Federazione Russa. Repubblica del Tatarstan legge "On simboli dello Stato" disciplina rigorosamente le regole e le procedure per il loro utilizzo. Che cosa è raffigurato sullo stemma del Tatarstan, e che l'immagine rappresenta? se si è cambiato in tutta la lunga storia di questa regione? Scopriamo i dettagli.


Che cosa è Aq Bars

E 'rotondo, cosiddetta forma "bizantina". I colori di base emblema visualizzati Tatarstan bandiere: rosso nella parte inferiore e superiore del verde, divise da una sottile striscia bianca. L'immagine araldica idea appartiene al medico di scienze filologiche Nazim Gabdrahmanovichu Hanzafarovu ed incorporata in un noto maestro del Tatarstan, membro dell'Unione degli artisti Fakhrutdinov Reef Zagreevich. Nel centro del cerchio bicolore ostenta bianco leopardo alato contro un sole che sorge rosso. L'immagine è incorniciata da l'ornamento nazionale Tatar in fondo alla quale è scritto "Tatarstan". In bestia alata alzato zampa destra anteriore sul lato dello scudo ha un astri circolari con otto petali.

Qual è lo stemma di Tatarstan

In araldica ogni immagine, gesto, colore hanno un certo valore, qualcosa simboleggiano. Sviluppatore Aq Bars idee Hanzafarov NG studiato nel dettaglio mitologia locale. Secondo lei, il sole che sorge rossa significa nascente vita, il successo, la crescita, la felicità. Una luce era una divinità pagana di molti popoli orientali dell'antichità. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla emblema animale del Tatarstan – leopardo alato. Dopo aver analizzato i miti dei Bulgari del Volga, Hanzafarov ha rivelato che questo animale simboleggiava la fertilità divinità era il bordo patrono totem.

gesti araldici

Pose leopardo, il movimento delle gambe e la coda – tutto quello che conta in araldica. Ali con sette penne in ciascuno di essi simboleggiano il potere della bestia mitica vale sia per la terra e il cielo. La coda ricurva è cordialità, pensieri di pace, ma allo stesso tempo, i denti e artigli affilati indicano che il leopardo è in grado di stare in piedi per se stessi e proteggere coloro che egli protegge. gesto araldico tradizionale è una zampa anteriore destra in rilievo – si trova in molti stemmi, in cui compaiono gli animali. Ciò significa che un buon movimento di partenza, la verità del potere supremo, il successo sulla strada del rinnovamento. scudo rotondo, come è facile intuire, è la sicurezza dei residenti di Tatarstan, ma aster – longevità, eterna fonte di vita.

colori simbolici

Non meno importante l'immagine, ha un emblema di colorazione, che raddoppia la bandiera nazionale. Verde simboleggia la primavera, il che significa che un rilancio infinita del paese. Questo è indicato da un tulipano e ornamento floreale, che è contornata da cappotto del Tatarstan delle armi. Rosso significa energia vitale, la determinazione e la forza degli abitanti della regione. bianco immacolato di colore v'è un animale alato mitico, così come nella presa sulla scheda. In araldica, è un simbolo di purezza di pensieri. Emblema coprire la cintura a tre d'oro, che esprime l'idea di infinito, la perfezione e unità. Questo colore in araldica è un simbolo di ricchezza, la prosperità e la bellezza. Si è fatto e la scritta con il nome del paese.

Era una volta

Qual è lo stemma di Tatarstan e altro bordo simboli nazionali al crollo dell'Unione Sovietica? Dopo tutto, questa terra ha una lunga storia, proveniente dal periodo del Khan. Purtroppo, non sappiamo. Gli scienziati possono tracciare il cambiamento simboli araldici solo dal momento del regno di Kazan, quando nel 1552 passò nelle mani Ivana Groznogo. Nell'antica stemma del regno è stato raffigurato disteso drago nero su uno sfondo giallo. Basilisk aveva quattro gambe, una coppia di ali, lingua e la coda in forma di una freccia, e la sua testa è stata trasformata indietro, sembrava un animale. Zar Alexei Mikhailovich, ha ereditato, tra gli altri, e il titolo di re di Kazan, nel 1666 ha ordinato uno striscione con l'emblema. Egli descrive la sua simbologia: "La corona di basilisco, oro – le sue ali, coda, anche l'oro." Un quadro analogo si vede nel titulyarnike reale dal 1672. serpente Royal è un protettore dei deboli in tutti i popoli turchi. Pertanto, questo Basilisk (nella mitologia del suo nome Zilant) ed è stato decorato con lo stemma del Tatarstan fino all'abolizione della provincia di Kazan e la formazione dell'Unione Sovietica. Ma gli scienziati stanno scoprendo, e altre immagini che possono essere chiamate simboli di Kazan regno: Gufo nero su fondo oro.

simboli di Tatarstan

Dal 1920, gli operai ei contadini e cominciarono rimodellare terra simboli araldici dell'ex impero russo. Tatar Repubblica socialista sovietica autonoma è stata fondata nel RSFSR. Per questa unità territoriale-amministrativa necessaria un nuovo stemma. Doveva mostrare felicità, che luchilsya proletariato locale dal nuovo governo. Sviluppatori simboli araldici non come qualcuno che è raffigurato lo stemma del Tatarstan: un po 'di serpente-drago, e anche nella corona imperiale – un simbolo di zarista. Si è deciso di rifarlo. Su uno dei progetti dello stemma raffigurato un papillon su uno sfondo del sole nascente in una cornice di orecchie. Un contadino con una falce e un operaio con un piccone, illustrato di seguito, sono stati per illustrare il livello di progresso scientifico e tecnico. Ma questo personaggio innocente non piaceva il nuovo governo. Progetto è stato istituito ripete l' emblema della RSFSR, con la sola differenza che il fondo era una scritta "Tatarstan Repubblica socialista sovietica autonoma". Tra l'altro, "Latinka", il testo è stato effettuato fino al 1937. Quando nel 1981 il paese è entrato in una fase di "socialismo sviluppato", gli emblemi di tutti i territori dell'Unione Sovietica sono stati integrati nella parte superiore del rosso stella a cinque punte.