664 Shares 5693 views

prodotti ipoallergenici

Purtroppo, le allergie agli alimenti non è raro. Una reazione allergica è altro che il risultato di una maggiore sensibilità del corpo umano per talune sostanze contenute negli alimenti. Pertanto, alcune persone sono invitati a prendere in prodotti alimentari sono ipoallergenici.


Prodotti ipoallergenici: per quale scopo hanno bisogno di essere usati?

In realtà, la dieta di questi prodotti aiuta a raggiungere diversi obiettivi. In primo luogo, aderendo alla posta, è possibile interrompere la reazione allergica è abbastanza veloce. In secondo luogo, l'esclusione dal potere di alimenti allergenici e poi gradualmente aggiunti nuovamente dentro la dieta consente di trovare la causa di allergia.

Inoltre, si consiglia di utilizzare prodotti ipoallergenici per le madri che allattano – permette di prevenire lo sviluppo di reazioni allergiche nel neonato. Tali regole da seguire attentamente se il bambino è in parte e l'alimentazione artificiale, da allora la sensibilità dell'organismo a taluni prodotti significativamente aumentata.

Prodotti alimentari e la loro classificazione

I prodotti alimentari possono essere suddivisi in alta, media e bassa attività allergica. Allergie Teoricamente negli esseri umani può verificarsi a nessuno di loro, ma più spesso si sviluppa durante l'assunzione di prodotti vysokoallergennyh.

I cibi più allergizzanti – il latte di mucca, formaggio, uova, carne, conserve alimentari, spezie, salse, spezie, frutti di mare, caviale. Inoltre, molto spesso la reazione allergica è causata dalla ricezione di frutta e verdura di colore per lo più rosso o arancione. Questi includono pomodori, carote, barbabietole, melanzane, prezzemolo, peperoncino, così come i lamponi, ciliegie, ciliegie, fragole, agrumi, mirtilli, more, ananas, uva, prugne, cachi. Questo può anche includere la maggior parte di frutta secca, alcoliche e bevande analcoliche, cioccolato, dolci, miele, noci, caffè e cacao. E le persone con allergie non possono avere quei prodotti che comprendono coloranti, emulsionanti, conservanti e altri additivi alimentari.

prodotti medi di attività – è il mais, cereali, carne di maiale, agnello, carne di coniglio, banane, pesche e albicocche, patate, fagioli e piselli, tisane, cocomeri.

Il gruppo di "prodotti ipoallergenici" includono praticamente tutti i Prodotti da latte fermentato, tra cui latte fermentato cotto, yogurt, ricotta, yogurt, così come il pollo e manzo (solo bollito), il fegato. A questo gruppo includere cereali (semola, farina d'avena, riso), olio d'oliva, burro e olio vegetale, mele secche, pere, frutti di questi frutta secca, acqua minerale gassata. Fruit – una mela verde, uva spina, pera, ciliegia bianca, ribes bianco.

Tale dieta è ideale per quelle persone che soffrono di gravi attacchi di allergie alimentari, e prodotti senza allergia per i bambini sono gli stessi che per gli adulti, che facilita notevolmente la cottura.

dieta ipoallergenica: le regole

Per iniziare con la persona malata ha bisogno di abbandonare completamente i prodotti ad alta e media-allergenici di attività, e di utilizzare solo prodotti ipoallergenici. La durata di una tale dieta per un adulto è di circa tre settimane, e per il bambino – non più di 10 giorni. Se poi c'è un netto miglioramento, è necessario iniziare la graduale introduzione nella dieta di altri prodotti. Nuovo cibo deve essere somministrata non più di una volta ogni tre giorni. Se non ci sono cambiamenti, allora questo prodotto è sicuro per la salute. Se, tuttavia, dopo l'introduzione dei nuovi piatti di nuovo ha iniziato una reazione allergica, deve essere completamente escluso dalla dieta.

Inoltre, si deve prendere la responsabilità per l'acquisto di cibo, leggere attentamente le informazioni riportate sulla confezione. Va ricordato che i conservanti, coloranti, aromatizzanti nel cibo non dovrebbero essere presenti. Lo stesso vale per il sale, le spezie e spezie varie.