101 Shares 1326 views

Enrico Caruso: Biografia, curiosità, foto

Enrico Caruso, la cui biografia eccita le menti di molte generazioni – il grande cantante italiana, il cui nome è conosciuto in ogni angolo del pianeta.


Nato e cresciuto a Napoli, circondato dal sole cocente, cielo blu e la natura meravigliosa della cantante lirica incantare il mondo con le sue calde, appassionate voce – un perfetto esempio di arte musicale, che non può essere confuso con qualsiasi altra cosa. Impressionabile, impulsivo e irascibile Enriko Karuzo, biografia, le foto che provocano veri ammiratori di interesse del suo lavoro, tutti i suoi sentimenti e le emozioni espresse il timbro, il fascino del quale si trova nella diversità e la ricchezza dei colori. E 'per questo motivo, la sua composizione facilmente attraversato i confini dei continenti e paesi, glorificando il nome del tenore italiano per molti decenni.

Enrico Caruso: una breve biografia

Enrico è nato 25 febbraio , 1873 a quartiere di San Dzhovanello, alla periferia di Napoli. I suoi genitori, Marcello e Anna Maria Caruso erano persone generose e aperte, anche se abbastanza povero. Il ragazzo è cresciuto in una zona industriale, ha vissuto in casa a due piani con la maggior parte dell'infanzia cantava nel coro della chiesa locale. La sua formazione è stata limitata a solo la scuola elementare. Più tardi, dopo la morte improvvisa di sua madre, il talento di canto doveva essere usato allo scopo di guadagnare: Enrico con le sue composizioni per molto tempo ha agito per le strade di Napoli. Uno di questi concerti è diventato un cambia la vita: un giovane di talento notato e invitato per un provino per l'insegnante della scuola di canto Guglielmo Vergine. Enrico presto ha cominciato a studiare seriamente la musica con il famoso pedagogo e direttore d'orchestra Vincenzo Lombardi, successivamente organizzare il concerto di debutto di giovani musicisti nei ristoranti e bar del resort città di Napoli. A poco a poco è venuto Enrico popolarità. I suoi concerti sono sempre visitato da un gran numero di persone, e dopo gli spettacoli sono avvicinati noti rappresentanti della cultura italiana e ha suggerito la cooperazione cantante.

incredibile ascesa

A proposito di Enrico Caruso, la cui biografia è simile alla crescita incredibili come una stella tenuto la scena italiana a parlare quando ha 24 anni, il talento, eseguita O sole mio – Enzo partito dall'opera La Gioconda. Tale era l'inizio del successo trionfale del primo tour estero nella sua vita, e la prese per una Russia lontana. Questa è stata seguita da spettacoli in altre città e paesi. Nel 1900, Caruso, già molto famoso, prima rappresentazione a Milano, al Teatro alla Scala – il leggendario teatro.

Solista del Metropolitan Opera

Prestazioni con la sua partecipazione si sono svolte con grande successo, ma concerti veramente inimitabili e magici Enriko Karuzo, la cui biografia è presentato in questo articolo è diventato al (New York City) Metropolitan Opera. Parlando per la prima volta qui nel 1903, il tenore italiano quasi due decenni è stato il solista principale del famoso teatro di New York. Fee attore dal 15 lire originale è salito a $ 2.500 per le prestazioni. La comparsa dei manifesti per conto di Enrico Caruso è diventato ogni volta in un grande evento. Ampia sala teatro era in grado di accogliere l'enorme numero di visitatori. Doveva essere aperta per 3-4 ore prima dello spettacolo al pubblico di temperamento potrebbe facilmente prendere posto. Quando ha giocato Caruso, la direzione del teatro significativamente aumentato i prezzi dei biglietti, e gli speculatori che li acquistano ad ogni costo e poi rivenduta più volte più costoso.

domanda Caruso

Enrico Caruso, la cui biografia è studiata con interesse l'attuale generazione, preferito per eseguire opere in solo la loro lingua originale, perché pensava che nessuna traduzione non può trasmettere al pubblico tutte le pentole del compositore. Amava opera di autori francesi.

Eventuali opere liriche, prevalentemente il carattere drammatico e lirico, data Enrico facilmente e per tutta la vita le canzoni della tradizione napoletana suonato nel suo repertorio. Per il diritto al lavoro con la cantante ha combattuto molti compositori, Dzhakomo Puchchini e udì la voce di Caruso, lo considerava un messaggero di Dio. Partners, che si trovavano sul palco con il tenore italiano è rimasto da lui estatica. La curiosità è il fatto che Enrico aveva la capacità di non agire, ciò che è stato ripetutamente criticato invidiosi e pedanti. Ma il cantante è stato impegnato a scrivere le sue opere: "La farina dolce", "Old Times", "Serenade".

Il primo record grammofono con la voce di Caruso

Che cosa ha causato la popolarità in tutto il mondo Enriko Karuzo? Biografia, fatti interessanti confermare che quella italiana dei primi interpreti della scena mondiale ha deciso di registrare le loro prestazioni su dischi in vinile: vide la luce di circa 500 dischi, con più di 200 opere originali. La registrazione dell'opera "Pagliacci" e "Ridi, pagliaccio!" Milioni venduti di copie. Forse è questo fatto ha portato Caruso fama internazionale e ha fatto di lui opere originali disponibili per le masse.

La leggenda durante la sua vita

Già alla vita di Caruso con il dono del fumettista e chi potrebbe giocare molti strumenti musicali, è diventato una leggenda di arte vocale e rimane un modello di ruolo modello per molti artisti contemporanei di oggi. Ha lavorato regolarmente sulla proprietà assoluta dell'apparato vocale e l'estensione della capacità respiratoria, potrebbe fare una bella nota alta e tenerlo per lungo tempo, che non è stato possibile nei suoi anni più giovane.

Il successo di Caruso non risiede solo nella sua voce magica. Sapeva perfettamente il suo socio della fase del partito, tenore che ha permesso una migliore comprensione del lavoro e l'intenzione del compositore e la sensazione organica alla scena.

Enrico Caruso: Biografia, fatti interessanti della vita

Caruso diverso senso dell'umorismo. Ho avuto questo è il caso, uno degli artisti durante la performance perso Mutandine di pizzo e impercettibilmente gestito a pagare le loro cose sotto il letto. Enrico, che ha visto il suo trucco, sollevò le mutandine, poi delicatamente diffuso e si inchinò signora mano, che ha causato un attacco irrefrenabile di risate della platea. Invitato al re di Spagna per la cantante lirica pranzo è venuto con la sua pasta, ritenere che siano molto più saporito, e offerto un rinfresco portati dagli ospiti.

In inglese Caruso conosceva solo poche parole, ma non gli dà fastidio. Grazie alla buona pronuncia e l'arte ha sempre facile uscire da una situazione difficile. Solo una volta scarsa conoscenza della lingua ha portato ad un caso curioso: Caruso ha parlato della morte improvvisa di uno dei suoi conoscenti, a cui la cantante ha esclamato con gioia: "Grande! Dare i miei saluti quando si sono incontrati con lui! "

la vita Caruso non era rosea come sembrava a prima vista. Durante uno degli spettacoli, un'esplosione avvenuta in teatro, era un tentativo di saccheggiare la sua casa, l'estorsione di 50 000 dollari. Dalla stampa ci sono stati continui attacchi di un'articoli schiaccianti.

cantante lirica Vita personale

Da giovane, Enrico stato a lungo in amore con il cantante Adu Jaquette, che consisteva in un matrimonio civile. Nonostante una faccenda così appassionato, il giorno Una ragazza scambiato Caruso su un giovane pilota, con il quale è fuggito. Caruso è diventato un compagno costante Dorothy fedele, fino al giorno portava il suo nome e sempre stare accanto a lei cara.

L'ultimo lotto di Caruso

La sua ultima partita della metropolitana Karuzo Enriko, la cui biografia è volgendo al termine, ha cantato 24 Dicembre 1920. Durante il suo discorso, si sentiva molto male, la sua febbrile, nel suo fianco faceva male insopportabile. Singer coraggiosamente eseguito il suo partito tiene il palco con fiducia e con fermezza. Il pubblico gridò: "Encore", applaudito furiosamente, non rendendosi conto che l'ascolto della ultima esibizione del grande tenore italiano.

Enrico Caruso non era 2 Agosto 1921; la causa della morte è apparso purulenta pleurite. Sepolto famoso cantante d'opera a Napoli, e in memoria di lui alla menzione dell'anima dell'ordine di ospedali degli Stati Uniti, orfanotrofi e collegi, che il cantante ha più volte assistito, speciale candela notevoli dimensioni è stata fatta. Ogni anno viene accesa prima che il volto della santa Madonna, e solo dopo 500 anni (per il conteggio presuntivo), questo gigante della cera brucia prima della fine.

Caruso ha lasciato dietro di circa sette milioni di euro (soldi folle a quel tempo), tenute in America e in Italia, diverse case in Europa e negli Stati Uniti, oggetti d'antiquariato e rara collezione di monete, un gran numero di abiti costosi, ognuno dei quali è attaccato un paio di scarpe di vernice. Ma la cosa più preziosa che rimane dopo la partenza del cantante di fama mondiale, – un patrimonio creativo, che è diventato un punto di riferimento per molte generazioni. Uno degli artisti di oggi – tenore Nicola Martinucci – ha detto che dopo aver ascoltato i discorsi Caruso vuole battere la testa contro il muro: "Che dopo tutto può cantare?"