490 Shares 6925 views

Che cosa è un corto circuito in un circuito elettrico?


Chiunque cui lavoro è collegato con il servizio elettrico, ben consapevole delle difficoltà che porta un corto-circuito (corto circuito). A volte si ritiene che è danneggiato. Questo non è così. Corto circuito – si tratta di un processo, o se si vuole, un intervento di emergenza di qualsiasi parte dell'installazione. Ma le conseguenze della realtà portano a danni. La definizione generalmente accettata si legge: "Corto circuito – un collegamento diretto tra due o più punti di circuito, avendo diversi potenziali. È la modalità anomala (non intenzionale) di funzionamento ".

Per capire che cosa sta accadendo nel circuito nel momento in cui v'è un corto circuito, è necessario ricordare i principi di funzionamento degli elementi del circuito. Rappresentano un semplice circuito costituito da un alimentatore, due conduttori e il carico (ad esempio, lampadine). In condizioni normali, c'è un movimento diretto conduttore di particelle elementari cariche, a causa della costante esposizione alla forza elettromotrice sorgente. Si spostano da un polo all'altro sorgente attraverso le due sezioni dei fili e lampada. Di conseguenza, la lampada emette luce, poiché le particelle rendono certo lavoro.

Quando corrente alternata direzione di marcia è in continua evoluzione, ma in questo caso non importa. Il numero di elettroni che passano attraverso un intervallo predeterminato della catena per unità di tempo è limitato dalla sorgente conduttori lampada resistenza EMF. In altre parole, la corrente non cresce indefinitamente, ma corrisponde allo stato stazionario.

Ma ora, per qualsiasi motivo, danneggiato isolamento sul circuito di zona. Ad esempio, la lampada è stata allagata con acqua. In questo caso la sua resistenza elettrica diminuisce. Come risultato della corrente di loop di corrente è limitato ad un filo di resistenza elettrica totale e "istmo" acquosa nella lampada. Di solito questo importo è così insignificante, che i calcoli non tengono conto (con l'eccezione di calcolo specializzate).

Il risultato è una crescita attuale virtualmente infinita, come misurato dalla legge classica di Ohm. In questo caso, spesso definito potenza di corto-circuito. Si è determinato dal valore limite di corrente elettrica, che è in grado di dare alimentazione al fallimento. Tra l'altro, è vietato collegare i contatti cablaggio (cortocircuito) opposte batterie.

Sebbene l'esempio consideriamo la rimozione della catena dovuto alla penetrazione di impermeabilità del tubo, una pluralità di motivi di protezione di cortocircuito. Ad esempio, se parliamo lo stesso schema, il cortocircuito Si può anche verificare se l'isolamento è rotto almeno un filo, e tocca il terreno. In questo caso, la corrente dalla rete elettrica seguirà il percorso di minore resistenza, cioè nel terreno, con una capacità enorme. Danneggiare l'isolamento dei conduttori ed il loro contatto porterà allo stesso risultato.

Quanto sopra può essere riassunto: KZ può essere una terra senza di essa. Sui processi non sono interessati.

Che tipo di danni, come discusso in precedenza in questo articolo? Come è noto, maggiore è il valore della corrente che fluisce attraverso le sezioni circuitali, maggiore è la loro riscaldamento. Ad una sorgente di potenza sufficiente quando un cortocircuito Alcune porzioni della catena semplicemente bruciare, trasformandosi in polvere di rame (elemento di rame).

Protezione contro il corto circuito è molto semplice ed efficace. Rapporti di distruzione a causa di guasti derivano principalmente a causa di parametri errato-scelti dei dispositivi di protezione, la selettività non corretta. Quando si tratta di circuito domestico 220, quindi utilizzare interruttori. In essi le eccessivo rilascio solenoide aumenta, situati all'interno di rottura della catena.