237 Shares 8662 views

Storia della Cina Antica

Nell'antichità e nel Medioevo, la parte meridionale della moderna Asia orientale, Sud-Est asiatico e l'Oriente! L'Asia del Sud, per certi aspetti, può essere considerata come una sola regione storica (talvolta nella letteratura sovietica è chiamata anche "Proto-Sud-Est asiatico"). Nel nord-ovest del suo confine sono le superiori del Ganges, la valle di Brahmaputra, le foreste di Assam. A nord – gli speroni dell'Himalaya, il confine nord-orientale – spartiacque del fiume Yangtze e del fiume Giallo.


Da un periodo antico si è verificato un consolidamento di numerose comunità etnolinguistiche dei popoli mongoloidi del Sud che vivono in stretta vicinanza tra loro.

C'era un patriarcale e comune (dalla vecchia Khmers) schiavitù. Le classi sociali più basse, vicine allo stato degli schiavi, di regola, appartenevano solo parzialmente all'etnico dominante nelle valli centrali dello stato determinato; Spesso erano rappresentanti di altre persone o tribù di montagna della stessa etnia. I proprietari degli schiavi erano rappresentanti della classe dominante (di solito le sue parti superiori). Questi schiavi sono stati utilizzati principalmente nella sfera non produttiva, nel settore dei servizi e nelle strutture del tempio. La storia dell'antica Cina …

Le città, giudicate dagli scavi nell'Okeo, Peiktano e in altri luoghi, nonché dalle fonti, erano centri amministrativi e commerciali e artigianali. Le capitali degli stati, secondo gli stessi dati, furono anche i centri del commercio estero. Alcuni ricercatori considerano gli antichi stati che esistevano qui per essere schiavi e gli stati del VII secolo. E poi – alla feudale.

Il principale gruppo unificante per la penisola di Indochina era nella prima metà del 1 ° millennio dC. e. Aust-roasiyats (mon-Khmers) con la loro cultura antica e la loro dignità. A nord si trovano il centro tailandese, a nord-est – vietnamiti, a sud e ad est – l'austrona (o l'antico indonesiano) balneare, quest'ultimo strettamente legato ai centri vietnamiti e mon-Khmer. Dal nordovest, questo sistema comincia gradualmente a includere i popoli di lingua bermanica, precedentemente abitanti del nord.

Le città balneari di Ramannadhesha ("La terra dei monaci") e Suvarnabhumi, le città orientali di Srideva, Labapura e altri nella valle di Tiao-Praia e le città Khmer nel Mekong inferiore e lungo i fiumi del grande bacino del lago (Vyadhapura, città vicino al moderno Okeo, ) – tutto è avvenuto circa allo stesso tempo, intorno alla prima c. H

Storia della Cina Antica